CHIAMACI +39 333 8864490

||||||

Carlotta: una giovanissima artista pop si mostra al Mono Bar con un viaggio all’interno dell’universo femminile senza pudori.

|||

Dal 20 ottobre Pietro Gregorini racconta l’amore nella sua dimensione più intima nella sua prima mostra fotografica al Mono Bar.

||||

Laura Addari è una Visual Designer freelance. Dal 22/06 al 6/07 presenterà la sua mostra cut/cut/cut presso il Mono Bar di Milano.

||||||

Il MONO Bar si conferma ancora una volta come un locale giovane e dinamico, aperto a mostre e appuntamenti culturali.

|||||||||

Il Mono Bar, eclettico locale gay-friendly nel cuore di Milano, partecipa alla movida del Fuorisalone ospitando Assalto Design, accogliendo artisti diversi. 

|||||

Gli appuntamenti culturali firmati MONO Bar riprendono il 16 marzo con l'inaugurazione della mostra di Francesca Marzorati, AB UMBRA LUMEN.

Francesca Marzorati nasce nel 1978 a Cantù, ma ha scelto Mariano Comense come nuova casa e sede di lavoro. Dopo il diploma in pittura presso l'Accademia di Brera a Milano, vince il Premio "Arte Mondadori" ed espone le sue opere al Museo della Permanente. La sua carriera inizia così fra esperienze lavorative diverse, collettive e viaggi per il mondo: vola negli USA, infatti, dove prende parte a "Women Paiting Women" a Charleston, presso Robert Lange Studios. In Italia, invece, oltre alle esposizioni, fra molte altre, “Experience the Costa World” presso Superstudiopiù Milano, “Estate” e “Cento in giro” da Mandelli Arte Contemporanea a Seregno, e “Imago Feminae” a cura di Chiara Canali e Giacomo Maria Prati a Palazzo Guidobono, a Tortona e “Il mito del vero”, a cura di Giacomo Maria Prati con testi di Philippe Daverio a Palazzo Durini a Milano, partecipa anche a una importante iniziativa organizzata da Costa Crociere. Francesca Marzorati dipinge le navi Deliziosa, Luminosa, Fascinosa e Diadema, per la collezione d'arte Costa.

Ab umbra lumen - gallery - nerospinto

Attesa, stupore, incertezza della vita sono i temi principali che i dipinti dell'artista evocano: lo spettatore si trova così davanti a opere che hanno il preciso obiettivo di ricordare la necessità di cogliere l'attimo. Ab Umbra Lumen è un percorso alla scoperta dell'assenza che diventa presenza, passando attraverso gli occhi dei soggetti protagonisti: un racconto visuale che inizia da una fotografia e si trasforma poi in disegno e pittura. Francesca Marzorati, con i suoi dipinti, riesce a catturare il tempo e andare dritta all'anima.

Il locale gay friendly sa creare un mix perfetto fra i suoi arredi vintage e le opere di Ab Umbra Lumen: la data da segnare in agenda è il 16 marzo, quando alle 18:30 avrà inizio il vernissage. L'esposizione rimarrà presso MONO Bar fino al 29 marzo.

 

MONO Bar Via Lecco 6 20136 Milano Tel. 339 4810264 FB: MONO-Bar

Beatrice Bellano

 

Dopo il successo riscosso con l'inaugurazione della mostra “Trikona, Illustration Project” alla Cascina Martesana, il progetto di Vittorio Pascale – come una locomotiva itinerante- approda il prossimo 16 ottobre al MONO bar, nel cuore di Porta Venezia. Dalle ore 22.00 speciale Dj Set a cura di DJ Puppen della serata Synth OMO.

Apre i battenti "A work of art is a confession", la nuova mostra di Antonio Syxty. Da giovedì 13 novembre al 10 gennaio, lo spazio creativo milanese di Orea Malià sarà teatro della personale dell’artista e regista teatrale di origine argentina.

 

Per questo evento Antonio Syxty ha scelto di far collidere gli estremi che sono alla base dell’esperienza artistica, quali esibizione e confessione, riconoscimento e dichiarazione ma anche menzogna e verità.

 

Un’epifania d’arte che rappresenta un’altra stazione nel lungo percorso artistico di Syxty, iniziato negli anni Settanta come performer nelle gallerie d'arte e spazi underground e ispirato inizialmente alle opere di Marcel Duchamp. Nel decennio successivo l’artista sposta la sua attenzione verso il teatro, considerato come un arte comportamentale, entro i cui confini agisce approfondendo lo studio di poli contrastanti come verità e falsità.

Dal 2007 Syxty ha iniziato un progetto artistico chiamato Money Transfer, che trae ispirazione dagli effetti emotivi causati dal denaro e dall’ economia nella nostra vita di tutti i giorni, e che vede elevate a protagoniste dell’arte le carte di credito.

 

Antonio Syxty mette in mostra sé stesso e la sue domande. Confessare la propria totalità come persona è possibile, attraverso la forza scenica dell’arte.

 

 

[gallery ids="32714,32715,32716,32717,32718,32719,32720,32721,32722"]

immobili sanremo

Instagram

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

 

 

Direttore Responsabile
INDIRA FASSIONI

Se vuoi scriverle: direttore@nerospinto.it

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di parti terze per inviare messaggi promozionali sulla base dei comportamenti degli utenti. Può conoscere i dettagli consultando la nostra privacy policy. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito.