CHIAMACI +39 333 8864490

|||

UNA porta a Milano “Across the Border”, la personale di Filippo Minelli

Across the Border, la mostra a cura della galleria UNA, sarà esposta nello spazio dedicato agli eventi di Leonardo Assicurazioni, dal 20 febbraio al 4 maggio 2019. Filippo Minelli presenta una nuova estetica manifestata sulle bandiere, che diventano un mezzo per esprimere messaggi e neologismi.

Filippo Minelli: bresciano, classe ‘83, lavora e vive in Spagna, a Barcellona. Artista contemporaneo che lavora a livello internazionale, si dedica all’analisi e ricerca dei paesaggi, classica tematica seicentesca ma che lui attua e amplia nella loro implicazioni anche storico-politiche. Crea installazioni basate su fotografia e video.

Un artista carico di esperienza: si porta sulle spalle 10 anni di viaggi in cui ha incontrato persone in giro per il mondo ed è riuscito a creare un network di performers. Il risultato sono 44 bandiere, che formano il progetto in mostra Across the Border. Così lui definisce la propria ricerca: “estetica transazionale”, che permette di connettere la periferia al globale. Le bandiere si trasformano: da mezzi ideati per l’identificazione e la segnalazione, attraverso lo sguardo di Filippo Minelli diventano strumenti per diffondere messaggi, simboli, e parole iconiche. Così troviamo “iodine”, nome del medicinale per prevenire il cancro alla tiroide, esibito sulla bandiera di una piccola cittadina belga accanto alla quale è sorta una centrale nucleare. E “beleaf”, da Mumbai, che significa resurrezione, viene scritta con le foglie di un albero abbattuto, simbolo di speranza della rinascita di una natura ormai addomesticata.

UNA è un progetto nato nella primavera del 2018 dedicato all’arte contemporanea e volto alla promozione di artisti emergenti. La galleria si trova a Piacenza, dove è stata fondata da Marta Barbieri e Paola Bonino. Ha dato il via ad un programma espositivo in collaborazione con lo Spazio Leonardo, il nuovo contenitore di Leonardo Assicurazioni – Generali Milano, che comprende una gallery, uno spazio lounge, uno spazio dedicato alle famiglie, un bar e lo spazio Polifunzionale SALA 18, 160 posti per accogliere il programma di eventi artistici, culturali, conferenze e incontri.

Il progetto di Filippo Minelli è stato già presentato nel 2018 al palazzo Ajutamicristo di Palermo, in occasione della biennale europea d’arte contemporanea “Manifesta 12”. Across the Border è solo il primo appuntamento di una programmazione a cura di UNA che prevede tre personali di artisti italiani che presenteranno un progetto site-specific per la gallery di spazio Leonardo. Seguiranno Elia Cantori (in collaborazione con la galleria CarDrde di Bologna), da maggio a settembre 2019, e Stefano Serretta, da ottobre a dicembre 2019.

La mostra è accompagnata da un testo critico di Valentina Rossi.

Filippo Minelli - Across the Border
a cura di UNA

opening su invito martedì 19 febbraio 18:30 - 21:00
mostra 20 febbraio - 4 maggio 2019
orari: dal lunedì al venerdì, 10:00 –18:00
Spazio Leonardo
via della Liberazione 16/a, 20124 Milano
www.leonardoassicurazioni.it

Fotografie: Courtesy Manifesta12, Manifesta Foundation

Alessandra Gandolfi 

Alessandra Gandolfi

Laureata in corporate communication alla Statale di Milano, amo i libri, l’arte, la cultura.

Email Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

coupon-code-amazon-deal-codici-sconto-amazon

immobili sanremo

Instagram

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

 

 

Direttore Responsabile
INDIRA FASSIONI

Se vuoi scriverle: direttore@nerospinto.it

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di parti terze per inviare messaggi promozionali sulla base dei comportamenti degli utenti. Può conoscere i dettagli consultando la nostra privacy policy. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito.