CHIAMACI +39 333 8864490

Mario Finocchiaro - Stazione Centrale- Milano 1959|Valentino Bassanini - Zona Isola - Bimbi in discarica - Anni '60|Cesare Colombo, Torre Galfa, 1968|||

“Tutta mia la città!”, la storia di Milano attraverso gli scatti di ieri e di oggi

Il Gruppo MilanoCard presenta il percorso fotografico Tutta mia la città!, un’occasione per vivere la Milano di ieri e di oggi. Da venerdì 26 ottobre 2018 a domenica 24 febbraio 2019, presso Highline Galleria Vittorio Emanuele.

Oltre 100 scatti in bianco e nero che ripercorrono la continua evoluzione di una metropoli in cambiamento; 150 anni di storia racchiusi in un racconto esposto sui tetti della Galleria Vittorio Emanuele, uno dei luoghi iconici della città e che regala una vista ampia sulla piazza del Duomo.

Il percorso inizia proprio con un’immagine del 1867 della Galleria e della sua cupola, all’epoca inconcluse, per poi spaziare tra la vastità di luoghi simbolici che il capoluogo lombardo regala, attraverso lo sguardo del presente e del passato. L’esempio più eclatante sono i nuovi visionari grattacieli che hanno rivoluzionato lo skyline della città.

Il racconto è scandito in tre blocchi tematici, “evoluzione sociale”, “evoluzione urbana”, “evoluzione architettonica”, abbracciando in questo modo tutti i cambiamenti della città, a partire dalle sue geometrie e dai suoi nascondigli, senza dimenticare le persone che la attraversano ogni giorno, i veri protagonisti e testimoni dei mutamenti del costume e delle abitudini della città.

Un confronto di luoghi, paesaggi, persone della vecchia e nuova Milano, ma anche tante iniziative collaterali per arricchire ancora di più questa esperienza.

Non mancheranno infatti le occasioni dedicate alle famiglie e ai più piccoli; la prima si terrà domenica 28 ottobre nel primo pomeriggio, quando i visitatori saranno accolti sulla Highline da una compagnia di attori vestiti con costumi d’epoca, a partire dal 1800 fino ad arrivare ai giorni nostri. Un appuntamento speciale attraverso cui vivere l’esperienza della narrazione in modo ancora più immersivo.

È stato inoltre creato l’hashtag #tuttamialacittà che dà la possibilità a tutti di essere parte attiva in questo progetto: gli scatti che verranno condivisi e che riceveranno il maggior numero di apprezzamenti verranno inseriti all’interno del percorso, a partire da venerdì 7 dicembre.

In progetto in collaborazione con Il Circolo Fotografico Milanese, il quale opera ininterrottamente a Milano dal 1930 (con l’unica pausa causata della guerra), il Civico Archivio Fotografico e il fotografo Andrea Cherchi, appassionato della storia di Milano e curatore della seguitissima pagina Facebook “Semplicemente Milano”.

Per maggiori informazioni sugli eventi, tutte le indicazioni verranno riportate sul sito www.highlinegalleria.com

Highline Galleria Vittorio Emanuele: Via Silvio Pellico 2, 20121 Milano, MI.
orari: mar-ven 11.30 - 14.30 / 17.00 – 20.00; sab-dom 11.30 - 21.00.
biglietto: € 12 ingresso; bambini gratis
telefono: 02.45397656
email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

Alessandra Gandolfi

 

Redazione Nerospinto

Sito web: www.nerospinto.it Email Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Immobili Sanremo

Instagram

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

 

 

Direttore Responsabile
INDIRA FASSIONI

Se vuoi scriverle: direttore@nerospinto.it

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di parti terze per inviare messaggi promozionali sulla base dei comportamenti degli utenti. Può conoscere i dettagli consultando la nostra privacy policy. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito.