CHIAMACI +39 333 8864490

|||

"Topolino Vintage" e "L'onda circolare del mare" protagonisti a Roma nella prima tappa del SINA Chefs' Cup Contest

La prima serata del SINA Chefs’ Cup Contest si è svolta lo scorso 20 marzo nel neonato ristorante “The Flair”, all’ultimo piano dell’ Hotel SINA Bernini Bristol di Roma. La prima gara tra coppie di Cuochi Stellati in tour in Italia è stata ricca di divertimento e indimenticabili emozioni.

Il piatto vincitore, il “Topolino Vintage”, ha saputo unire design e buon cibo con tanta creatività. I ravioli con i colori e le forme del celebre personaggio dei fumetti, insieme all’antipasto a base di pesce che creava un’onda circolare come un sasso lanciato in mare, hanno riscosso tantissimo interesse.

Forse per il rapporto qualità-prezzo, per la bontà indiscutibile del piatto o per il valore estetico, la giuria ha deciso di assegnare alla coppia di Chef Stellati Oliver Glowig e Paolo Gramaglia, insieme al Resident Chef Alessandro Caputoun, con un punteggio di 84/100.

SINA Chefs' Cup Contest

I tre giudici, Guido Barendson, Giuseppe Cerasa e Paolo Zappitelli, hanno riscontrato una precisa attinenza al tema scelto e anche un’invidiabile complicità tra i due vincitori.

Quest’anno il protagonista indiscusso dello show cooking a 9 tappe è il design, che fa capolino in ogni piatto preparato dai cuochi. Tutto parte dal fatto che, ad oggi, l’enogastronomia sia diventata una vera e propria forma d’arte; proprio per questo, in questa edizione del contest il pubblico può letteralmente ‘digerire’ ogni opera prodotta dagli Chef.

La gara proseguirà il prossimo 26 marzo a Perugia, al ristorante “Collins’” dell’Hotel SINA Brufani. Tema della serata la design dinner preparata dagli Chef Igles Corelli e Davide Figliolini che presenteranno un risotto al pecorino affinato al luppolo con crema di cime di rapa e alici al sale, ispirato alle scatole cinesi, seguito da maialino e gamberi.

SINA Chefs' Cup Contest

Il desiderio dei due artisti è ricreare il tavolo di design Trapéze di Jean Prouvé, per rendere omaggio alla Giornata del Design a cui si ispira il contest di quest’anno.

I piatti saranno accompagnati da vini dell'azienda agricola Lanciani e dall'acqua Ferrarelle Maxima, creata unicamente per l’alta ristorazione insieme al Prosecco di Frattina e al mirto Zedda Piras, il tipico liquore ottenuto solo con bacche fresche di mirto che da oltre un secolo e mezzo è simbolo della Sardegna.

Location d’eccellenza, gli alberghi del gruppo SINA Hotels: simbolo della tradizione squisitamente italiana ricca di storia, cultura, arte e lusso.

Per gli appassionati, quest'anno il contest ha aperto al pubblico la possibilità di sentire proprio dalla voce degli Chef le ricette e assaporarle con loro in collegamento radio, sul programma di Radio Godot: "Foodie in Town".

SINA Chefs' Cup Contest

Dopo lo show cooking di Perugia, seguiranno le altre tappe del contest: il 14 maggio a Viareggio, il 18 giugno a Romano Canavese (Torino), il 16 luglio a Venezia, il 24 settembre a Firenze, l'8 ottobre a Parma e il 22 ottobre a Milano, con la finale a seguire: nel corso delle performance, rigorosamente dal vivo, il pubblico potrà non solo ammirare i nuovi piatti, ma anche degustare le creazioni dei grandi Chef.

Margherita Maroni

Amo la poesia, la matematica è solo un diletto. Leggo giornali, scrivo articoli e amo imparare. Lilli Gruber wanna be.

Email Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

coupon-code-amazon-deal-codici-sconto-amazon

immobili sanremo

Instagram

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

 

 

Direttore Responsabile
INDIRA FASSIONI

Se vuoi scriverle: direttore@nerospinto.it

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di parti terze per inviare messaggi promozionali sulla base dei comportamenti degli utenti. Può conoscere i dettagli consultando la nostra privacy policy. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito.