CHIAMACI +39 333 8864490

|||

Lo scorso giovedì mi sono recata a Circoloquadro, spazio espositivo milanese gestito da Arianna Beretta, Laura Calevo e Massimo Dalla Pola, situato nel quartiere Isola.

|||||

Dopo una lunga giornata di lavoro oggi vi suggeriamo un'inaugurazione da non perdere: del resto, cosa c'è di meglio che godersi un gustoso drink in una terrazza super chic nel cuore di Milano?

L'11 Clubroom, il locale più trendy di zona c.so Como, torna stasera ad animare la nightlife milanese in una nuova veste scenografica, mostrandosi al pubblico con musica e arte.

11ROOFTOP è una vetrina immersa tra le architetture urbane, un luogo dalle atmosfere lounge con deliziosi gazebi e tavoli in marmo statuario, divani dalle tinte soft incorniciati da graziose aiuole verdi.

La magia delle luci di CATELLANI & SMITH, leader del mercato dell'illuminazione internazionale, e il fascino senza tempo del marmo Sagevan di Carrara rivelano la sua anima da sunset drink nel cuore pulsante del nuovo quartiere della moda e del design, con una prospettiva privilegiata: una terrazza che nell'aperitif time si apre a scenari glamour e metropolitani.

Last but not least, verrete sorpresi da incredibili esperienze di gusto. L'esperto mixologist Fabio Cesareni dedicherà grande attenzione alla preparazione dei drink, creando squisite miscele per soddisfare ogni vostro desiderio.

La Marble Terrace inaugura la stagione estiva giovedì 14 maggio con uno sparkling party condito da djset. Gli appuntamenti ogni settimana saranno imperdibili.

 

Linee contemporanee, colori di tendenza, dettagli deluxe: queste sono le parole d'ordine della nuova linea di biciclette Lombardo, vestite alla moda per pedalare in città. Tre modelli urban che non rinunciano allo stile. Le nuove biciclette cittadine della casa siciliana si presentano con un look smart e sfizioso degno delle strade delle grandi metropoli internazionali. Linee contemporanee, colori moda, dettagli deluxe per vivere la realtà urbana all'insegna delle tendenze più in voga, perché allo stile non si dice mai di no, nemmeno in bicicletta!

Con il modello Venezia, Cicli Lombardo rivisita la classica bicicletta da passeggio in un'elegante e contemporanea city bike arricchita da accessori in pelle, come la sella Brooks e le borse laterali, fra lusso e praticità. Per i più sportivi invece, è stato pensato il modello Touring Sora, consigliato a un pubblico che ama spostarsi quotidianamente in bici e che è alla ricerca di un prodotto davvero qualitativo, ma allo stesso tempo dinamico ed elegante con particolare cura dei dettagli e dei particolari, come il telaio e la forcella in alluminio, sella Brooks, gruppo cambio Shimano Sora 2x9 velocità, ruote in alluminio e coppia freni a disco idraulici, il tutto perfettamente assemblato con componenti di altissima qualità per garantire stabilità e comfort sempre costanti nel tempo. Infine la scatto fisso Tivoli, grintosa e dalle tonalità vitaminiche a contrasto (rosso/nero, bianco/nero, blu/nero), dedicata a chi affronta la vita con brio e senza fermarsi mai, con telaio e forcella in acciaio e sellino in pelle.

 

La Cicli Lombardo Spa è un'azienda totalmente italiana con oltre 50 dipendenti di cui la metà donne, 7 mila metri quadrati di stabilimenti coperti e altrettanti che verranno inaugurati entro qualche mese, e una produzione di oltre 500 biciclette al giorno. Un’azienda all'avanguardia in forte espansione sia in Italia sia sui mercati internazionali, un marchio che viene particolarmente apprezzato per la cura dei dettagli, l’eleganza delle forme e la storicità di un marchio sinonimo di tradizione e affidabilità. Fondata nel 1952 a Buseto Palizzolo (Trapani) da Gaspare Lombardo, insignito dal Presidente della Repubblica del titolo di Cavaliere Ufficiale della Repubblica, oggi l’azienda conta oltre 700 punti vendita in Italia e 500 all'estero e una sede, aperta nel 2005, in Germania, a Rheinmuster. Disegna, realizza, produce e distribuisce dal 1952 biciclette nell'assolata Trapani e ora, dopo oltre 60 anni, sono disponibili moltissime linee di prodotto: Mountain Bike, Road Race, Trekking, Fitness Bike, City & Special, Urban Style e Junior. Cicli Lombardo produce anche E-Bike grazie a un accordo con Bosch per la produzione di una linea completa dalla bici da città fino alla mtb.

Le biciclette Lombardo rappresentano un mix perfetto fra Made in Italy e innovazione, oltre ottanta i modelli in produzione suddivisi in 4 linee di prodotto che costituiscono la gamma: Lombardo, Lombardo Corsa, Lombardo Elettrica e Lombardo Amarcord.

I punti di forza dell'azienda sono il sistema di verniciatura di alto livello, che rispetta l’ambiente abbattendo le emissioni di solventi nell'aria, l'impianto di assemblaggio di ruote hi-tech che permettere la stabilizzazione dei raggi, garantendo ai modelli una maggiore durata nel tempo e una migliore qualità, il rispetto delle normative europee, il sistema di tracciabilità totale delle biciclette, identificate da un numero di matricola che consente di individuare ogni bici in tutte le sue fasi di vita, e la cura artigianale del design, l’attenzione ai dettagli e l’eleganza italiana.

 

CICLI LOMBARDO

Twitter: https://twitter.com/LombardoBikes FB: https://www.facebook.com/Lombardobikes YouTube: http://youtube.com/lombardobikes Flickr: https://www.flickr.com/photos/106491225@N06/

 

[gallery type="rectangular" size="full" ids="36851,36849,36848,36847,36845,36846,36844"]

Capita a volte che si invecchi ma si riesca sempre a ostentare bellezza e glamour. È il caso del Calendario Pirelli, The Cal, per gli amici. Pubblicato senza scopi commerciali fin dal 1964, con una pausa di dieci anni tra gli anni Settanta e Ottanta, è capace di rinnovarsi e stupire ogni anno.

 

Per celebrare l’uscita del Calendario Pirelli 2014, Palazzo Reale ha deciso di inaugurare il prossimo 21 novembre"Forma e Desiderio - The Cal Collezione Pirelli", mostra dedicata alle oltre 200 immagini realizzate dai più grandi maestri della fotografia mondiale, come Peter Lindbergh e Annie Leibovitz.

L’esposizione segue idealmente quella precedente, risalente al 1997. Il materiale è stato suddiviso in cinque sezioni. Si parte con L'incanto del mondo, luogo in cui le immagini richiamano mondi sognati, ad un altrove lontano. Si passa poi a Il fotografo e la sua musa, l’arte capace di sedurre. Si prosegue con Lo sguardo indiscreto, dove gioco e provocazione si fondono all’interno delle foto. Si continua poi con La natura dell'artificio, in cui predomina la componente astratta, per terminare con Il corpo in scena, incentrato sul corpo femminile e il fascino che ne deriva.

 

Un viaggio non solo dentro la bellezza e l’arte, ma anche intorno ai fenomeni sociali e di costume che in un modo o nell’altro sono sempre riusciti ad entrare nel Calendario, creando così veri e propri spaccati delle varie epoche.

MERCOLEDI’ 5 FEBBRAIO

 ISA GRASSANO SVELA I LUOGHI PIU’ GLAMOUR DELLA COLAZIONE

NEL SUO VIAGGIO ALLA SCOPERTA DELLE

COLAZIONI DA TIFFANY

 

ORE 19.00 PRESSO ESE HOUSE BY OTZIUM

Via Tortona, 7 – Milano (M2 Porta Genova)

 

Mercoledì 5 febbraio alle ore 19.00 Isa Grassano porta all’ESE HOUSE by OTZIUM di Via Tortona 7 a Milano la magia delle “Colazioni da Tiffany”: una gustosissima guida (Newton Compton), in cui svela i luoghi più raffinati ed eleganti dove consumare il primo pasto della giornata.

Modera l’evento Alice Cimini, esperta di comunicazione e promotrice della rassegna di appuntamenti “Stories of extra ordinary people” in collaborazione con ESE HOUSE.

Se nutrizionisti ed esperti di alimentazione ci ricordano ogni giorno l’importanza di una sana colazione, la giornalista Isa Grassano ha pensato anche all’aspetto più chic e glamour. In dolce compagnia, per lavoro o anche da soli: la colazione diventa un momento prezioso da regalare a se stessi in un contesto sofisticato e speciale.

Il libro di Isa Grassano accompagna i lettori in un viaggio alla scoperta dei locali più glamour del paese, attraverso le vie del gusto per sentirsi come la giovane Holly  Capote nel suo tubino nero …In fondo cosa c’è di meglio che inziare la giornata in un luogo in cui tutto  fa sentire bene? Da Roma a Milano, passando per Bologna, Salerno e Matera, una guida dove l’amore per il cibo si sposa con il culto dell’eleganza.

Ese  House by Otzium si conferma essere un locale poliedrico,  nel cuore di Milano, dove l’attenzione al gusto si sposa con la promozione di eventi culturali dedicati ai talenti della città.

EVENTO  “Colazioni da Tiffany” - Ore 19.00

Ese House by Otzium, Via Tortona, 7 – Milano - Aperitivo con buffet € 8,00

Isa Grassano è giornalista professionista freelance. Lucana d’origine, vive a Bologna. Collabora con numerose riviste, tra cui «I Viaggi» e «il Venerdì» di «la Repubblica», «Cosmopolitan », «Gioia», «Marco Polo», «Viaggi del Gusto Magazine», «Elle». Per Newton Compton ha già pubblicato il bestseller 101 cose divertenti, insolite e curiose da fare gratis in Italia almeno una volta nella vita e In viaggio con le amiche, entrambi dal grande rilievo mediatico. Potete chiacchierare con lei attraverso il suo pink blog: amichesiparte.com.

|||

Lei è Evelyn, una  giovane designer italiana, nata a Milano ma residente a Como. Il suo nome è magia, ispira mondi lontani, affascinanti come le sue creazioni di bijoux, piccole opere d’arte e di creatività da indossare. Dalla sua passione per la moda, il vintage e l’arte nasce nel 2004, MAYLYLY, un brand di bijoux ed accessori che sono la perfetta unione di passato e presente. Evelyn sceglie di sperimentare l'accostamento di materiali molto diversi tra loro, di varie provenienze e, soprattutto, di epoche lontane. Una delle peculiarità delle collezioni MAYLILY è proprio l'utilizzo di componenti vintage autentici: l'attenta, appassionata e costante ricerca della designer la porta a ritrovare materiali nuovi ma “dimenticati” e ad utilizzarli nelle proprie collezioni. Un gusto contemporaneo che parla di epoche passate, di tempi che furono…

Gioielli “bohèmien”, realizzati con materiali ricercati in un accostamento di pietre semipreziose, legno, plastica, plexiglass…tessuto, perle di vetro e cristalli. Un turbinio di colori in pendenti, bracciali, collane, fermagli ed altri bijoux dal sapore retrò! Pezzi unici, originali per rendere il look di ogni donna glamour chic e un pizzico vintage…

 

 

http://maylily.bigcartel.com/

La moda detta le sue regole. Giuste o sbagliate sono comunque regole. E quando il corpo della donna viene sempre più usato come un manichino senz’anima c’è chi prende il coraggio a due mani e ritrae tutto: bellezze e orrori, manie e ossessioni. Nel lavoro di Miles Aldridge è percepibile una profonda cura preparatoria, un minuzioso lavoro di studio e organizzazione del set, un perfezionismo patinato talvolta scanzonatorio ma intimamente veritiero. Figlio d’arte, suo padre, Alan Aldridge, era illustratore e art director, curatore dell’immagine di band come Beatles e Rolling Stones, fin da molto giovane riesce ad essere in contatto con il mondo della moda grazie alle sorelle, tutte aspiranti modelle. Poi la carriera travolgente presso Vogue, che lo assunse dopo aver visto un book fotografico fatto alla Aldridge girl del momento. Le più grandi testate di moda maschile e femminile lo cercano e iniziano le collaborazioni con GQ, The Face, Numero e le campagne con grandi marche come Longchamp, Sergio Rossi, Cartier, Mercedes: è l’inizio di una lunga, lunghissima e molto intensa carriera da fotografo professionista, guidato da una poetica creativa irriverente e spiazzante. Negli scatti di Aldridge è presente uno strano mix di discipline artistiche, cinema, pittura e scultura si fondono per dare un effetto shock: le donne, gli spazi e i colori creano effetti psichedelici sorprendenti, scatenando un’energia che si cristallizza negli occhi delle modelle ed esplode scardinando certezze e illusioni. I suoi maestri sono il padre Alan, Federico Fellini, Richard Avedon e David Lynch. Dietro la patina glamour e perfetta dei soggetti si cela un mondo drammatico e decandente, dove l’apparenza cede il passo alla sostanza, e dove la denuncia verso le contraddizioni viene urlata attraverso le statuarie figure femminili, spesso raffigurate con accanto del cibo e cosmetici. Contro ogni possibile credenza Aldridge è un tradizionalista: scatta ancora su pellicola e non su digitale. Impossibile sbagliare quindi. Un’analisi profonda del mondo della moda, senza moralismi o ipocrisie, semplicemente scatti, semplicemente verità. Aldridge promosso a pieni voti.

Avril Lavigne ha appena detto sì a Chad Kroeger dei Nickelback. Con un abito in tulle black: ha permesso solo a Glamour di fotografarla. Per sviare i paparazzi la cantante canadese ha fatto le prove generali in bianco (e le foto girano in rete).

E solo per Glamour ha posato, il giorno prima delle nozze, nel castello scelto per il ricevimento, con il vero abito di nozze total black: le immagini esclusive appariranno sul numero del mensile Condé Nast in edicola dal 24 luglio.

Comincia in un castello nel Sud della Francia la favola di Avril: l’ex punk princess sposa il suo principe, Chad Kroeger, 38 anni, frontman della band Nickelback. Lei indossa un abito da castellana, in tulle nero, disegnato da Monique Lhuillier (e si lascia fotografare solo da Mark Liddell).

«Non avevo le idee chiare sull’abito. Quello che ho scelto l’ho provato una sola volta, poi ho chiesto alla stilista di cambiare colore» spiega Avril che tra matrimonio, l’album nuovo in uscita a settembre, Here’s to Never Growing Up e il nuovo singolo scritto con Chad, è un carico di sorprese.

E continua raccontando che cosa ama di suo marito «Chad è un uomo che sa farti ridere molto, e sa farlo sempre. Sa sorprendermi con continui gesti romantici, quelli che piacciono a ogni ragazza».

 

Milano è la città della moda per eccellenza, ma si sa, questo mondo non è aperto a tutti, anzi, in pochi possono dire di avere mai visto una sfilata dal vivo. Glamour allora ha deciso, pochi giorni prima della settimana moda uomo, di creare un evento aperto a tutti che permettesse di far avvicinare le persone comuni al grande mondo della moda.

Così ieri, in una delle prime serate davvero primaverili che abbiamo potuto (finalmente!) gustarci, alla Caserma del Pane di via Vincenzo Monti si è svolta una vera e propria sfilata a cielo aperto, con tanto di parterre, musica dal vivo, celebrities &co. a fare da contorno. L’evento è iniziato alle 19 con la presentazione della Pina e Diego, i due Deejay dell’omonima radio, ma poi subito dopo si è dato ampio spazio alla moda con la prima sfilata P/E 2012-13 di HipHop, Terre di Charactere e infine Goldenpoint.

Se nella prima gli abiti sono rimasti un po’ in secondo piano a favore degli orologi di plastica firmati HipHop, ormai un must da qualche stagione, nelle altre due sfilate si è visto tanto glamour (e scusate il gioco di parole): Charactere con i suoi ampi e lunghi abiti dai colori sgargianti abbinati sempre alle visiere da tennista hanno dato un anticipo di estate al pubblico, così come poi Goldenpoint con i suoi stupendi bikini, trikini e parei ci ha già fatto sognare la spiaggia (con tanto di bagnini bellocci al seguito…).

Il numeroso pubblico richiamato dall’evento non si è risparmiato in applausi, e dopo la prima sfilata tutti in attesa della star musicale invitata da Glamour, Solange Knowles, sorella di Beyoncè a cui poco ha da invidiare in quanto a voce e stile. La cantante ha deliziato tutti con le sue canzoni pop-soul ballando anche con uno dei tantissimi fan che la seguivano dal parterre che si è letteralmente buttato sul palco per “duettare” con la sua beniamina.

Tocco finale per questa serata un’altra sfilata A/I 2012-13 firmata Bluegirl, Alcantara e Roberto Cavalli che hanno anticipato le tendenze della prossima stagione invernale. E quando le sfilate sono finite, come ogni after party che si rispetti, musica per tutti e dj set fino a notte fonda!

E’ uno degli eventi della primavera 2013. In occasione dell’apertura di un nuovo store targato Giorgio Armani in via Condotti a Roma, lo stilista milanese ha deciso di regalare alla città eterna uno show di un'intera notte: oltre al party per l’opening, infatti, ci sarà un’altra inaugurazione, quella della mostra che sta girando le più importanti città del mondo, “Eccentrico”.

 

Giorgio Armani ha pensato proprio a tutto, glamour, un party di alta classe, arte e tanta moda, ovviamente: sempre questa sera infatti i suoi selezionatissimi ospiti potranno vedere in anteprima la collezione A/W 2013-14. Una serata che è destinata già sulla carta a diventare imperdibile per gli addetti ai lavori che siamo sicuri non si lasceranno scappare l’occasione di poter visitare il centralissimo punto vendita che è posizionato in una delle vie dello shopping più esclusivo di Roma.

 

La One night only ha fatto tappa un po’ in tutto il mondo con happenings voluti dall’onnipresente e instancabile patron: la prima è stata a Londra nel 2006 dove è stata presentata la collezione RED a sostegno di una campagna per combattere l’AIDS in Africa. Poi è stato il momento di Tokyo, nel 2007, dove Giorgio Armani ha voluto rendere omaggio a uno dei suoi più grandi partners commerciali come Ginza. Terzo appuntamento in Cina per “creare un altro ponte tra est e ovest per supportare i nuovi talenti che questa regione può offrire”: Armani ha infatti sviluppato un programma di ricerca presso la Tsinghua University di Pechino.

 

Ma dato che viaggiare è bello ma ancora più bello è tornare a casa, tappa obbligata doveva essere l’Italia da cui Armani è partito 38 anni fa fondando la sua azienda che oggi è una delle leaders mondiali nel campo della moda. “Penso sia il momento giusto per dare un contributo alla rinascita del mio paese e all’immagine che ha nel mondo. L’italia sta attraversando un brutto periodo, ma rimane una grande Nazione. Roma è il simbolo della bellezza senza tempo, è una città che tutto il mondo ci invidia. L’anno scorso ho portato la One night a Pechino, ora è il turno dell’Italia”. https://www.youtube.com/watch?feature=player_embedded&v=g69NzOqgP_Q

Pagina 1 di 2

coupon-code-amazon-deal-codici-sconto-amazon

immobili sanremo

Instagram

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

 

 

Direttore Responsabile
INDIRA FASSIONI

Se vuoi scriverle: direttore@nerospinto.it

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di parti terze per inviare messaggi promozionali sulla base dei comportamenti degli utenti. Può conoscere i dettagli consultando la nostra privacy policy. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito.