CHIAMACI +39 333 8864490

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Informativa estesa Cookie Policy

Utilizziamo i cookie per rendere il nostro sito più facile ed intuitivo. I dati raccolti grazie ai cookie servono per rendere l'esperienza di navigazione più piacevole e più efficiente in futuro.

Cosa sono i cookie?

I cookie sono piccoli file di testo inviati dal sito al terminale dell’interessato (solitamente al browser), dove vengono memorizzati per essere poi ritrasmessi al sito alla successiva visita del medesimo utente. Un cookie non può richiamare nessun altro dato dal disco fisso dell’utente né trasmettere virus informatici o acquisire indirizzi email. Ogni cookie è unico per il web browser dell’utente. Alcune delle funzioni dei cookie possono essere demandate ad altre tecnologie. Nel presente documento con il termine ‘cookie’ si vuol far riferimento sia ai cookie, propriamente detti, sia a tutte le tecnologie similari.

Tipologia dei cookie

I cookie possono essere di prima o di terza parte, dove per "prima parte" si intendono i cookie che riportano come dominio il sito, mentre per "terza parte" si intendono i cookie che sono relativi a domini esterni. I cookie di terza parte sono necessariamente installati da un soggetto esterno, sempre definito come "terza parte", non gestito dal sito. Tali soggetti possono eventualmente installare anche cookie di prima parte, salvando sul dominio del sito i propri cookie.

Natura dei cookie

Relativamente alla natura dei cookie, ne esistono di diversi tipi:

Cookie tecnici

I cookie tecnici sono quelli utilizzati al solo fine di "effettuare la trasmissione di una comunicazione su una rete di comunicazione elettronica, o nella misura strettamente necessaria al fornitore di un servizio della società dell'informazione esplicitamente richiesto dall'abbonato o dall'utente a erogare tale servizio" (cfr. art. 122, comma 1, del Codice). Essi non vengono utilizzati per scopi ulteriori e sono normalmente installati direttamente dal titolare o gestore del sito web. Possono essere suddivisi in: • cookie di navigazione o di sessione, che garantiscono la normale navigazione e fruizione del sito web (permettendo, ad esempio, di autenticarsi per accedere ad aree riservate); essi sono di fatto necessari per il corretto funzionamento del sito; • cookie analytics, assimilati ai cookie tecnici laddove utilizzati direttamente dal gestore del sito per raccogliere informazioni, in forma aggregata, sul numero degli utenti e su come questi visitano il sito stesso, al fine di migliorare le performance del sito; • cookie di funzionalità, che permettono all'utente la navigazione in funzione di una serie di criteri selezionati (ad esempio, la lingua, i prodotti selezionati per l'acquisto) al fine di migliorare il servizio reso allo stesso.

Cookie di profilazione

I cookie di profilazione sono volti a creare profili relativi all'utente e vengono utilizzati al fine di inviare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate dallo stesso nell'ambito della navigazione in rete. Per l'utilizzo dei cookie di profilazione è richiesto il consenso dell'interessato. L’utente può autorizzare o negare il consenso all'installazione dei cookie attraverso le opzioni fornite nella sezione "Gestione dei cookie". In caso di cookie di terze parti, il sito non ha un controllo diretto dei singoli cookie e non può controllarli (non può né installarli direttamente né cancellarli). Puoi comunque gestire questi cookie attraverso le impostazioni del browser (segui le istruzioni riportate più avanti), o i siti indicati nella sezione "Gestione dei cookie".

Cookie installati su questo sito

Ecco l'elenco dei cookie presenti su questo sito. I cookie di terze parti presentano il collegamento all'informativa della privacy del relativo fornitore esterno, dove è possibile trovare una dettagliata descrizione dei singoli cookie e del trattamento che ne viene fatto.

Elenco dei cookie presenti sul sito NEROSPINTO

Cookie di sistema Il sito NEROSPINTO utilizza cookie per garantire all'utente una migliore esperienza di navigazione; tali cookie sono indispensabili per la fruizione corretta del sito. Puoi disabilitare questi cookie dal browser seguendo le indicazioni nel paragrafo dedicato, ma comprometterai la tua esperienza sul sito e non potremo rispondere dei malfunzionamenti. Facebook Facebook utilizza cookie per offrire all'utente funzionalità di condivisione e di “like” sulla propria bacheca. Per maggiori informazioni, consultare la pagina https://www.facebook.com/about/privacy Twitter Twitter utilizza cookie per offrire all'utente funzionalità di condivisione sulla propria bacheca. Per maggiori informazioni, consultare le pagine: https://support.twitter.com/articles/20170519-uso-dei-cookie-e-di-altre-tecnologie-simili-da-parte-di-twitter e https://twitter.com/privacy?lang=it Google+ Google+ utilizza cookie per offrire all'utente funzionalità di condivisione sulla propria bacheca. Per maggiori informazioni, consultare la pagina http://www.google.com/policies/technologies/cookies/ Pinterest Pinterest utilizza cookie per offrire all'utente funzionalità di condivisione sulla propria bacheca. Per maggiori informazioni, consultare la pagina https://about.pinterest.com/it/privacy-policy Durata dei cookie I cookie hanno una durata dettata dalla data di scadenza (o da un'azione specifica come la chiusura del browser) impostata al momento dell'installazione. I cookie possono essere: • temporanei o di sessione (session cookie): sono utilizzati per archiviare informazioni temporanee, consentono di collegare le azioni eseguite durante una sessione specifica e vengono rimossi dal computer alla chiusura del browser; • permanenti (persistent cookie): sono utilizzati per archiviare informazioni, ad esempio il nome e la password di accesso, in modo da evitare che l'utente debba digitarli nuovamente ogni volta che visita un sito specifico. Questi rimangono memorizzati nel computer anche dopo aver chiuso il browser. NEROSPINTO terrà opportuna traccia del/dei consenso/i dell’Utente attraverso un apposito cookie tecnico, considerato dal Garante Privacy uno strumento “non particolarmente invasivo”. L’Utente può negare il suo consenso e/o modificare in ogni momento le proprie opzioni relative all’uso dei cookie da parte del presente Sito Web, tramite accesso alla presente Informativa Privacy che è “linkabile” da ogni pagina del presente Sito. L’Utente ha la facoltá in qualsiasi momento di esercitare i diritti riconosciuti dall'art. 7 del D.Lgs. 196/2003 ed, in particolare, tra gli altri, di ottenere copia dei dati trattati, il loro aggiornamento, la loro origine, la finalità e la modalità del trattamento, la loro rettifica o integrazione, la loro cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco per i trattamenti in violazione di legge e di opporsi per motivi legittimi al trattamento. Per esercitare tali diritti, scrivere a NEROSPINTO . Se è già stato dato il consenso ma si vogliono cambiare le autorizzazioni dei cookie, bisogna cancellarli attraverso il browser, come indicato sotto, perché altrimenti quelli già installati non verranno rimossi. In particolare, si tenga presente che non è possibile in alcun modo controllare i cookie di terze parti, quindi se è già stato dato precedentemente il consenso, è necessario procedere alla cancellazione dei cookie attraverso il browser oppure chiedendo l'opt-out direttamente alle terze parti o tramite il sito http://www.youronlinechoices.com/it/le-tue-scelte Se vuoi saperne di più, puoi consultare i seguenti siti: • http://www.youronlinechoices.com/ • http://www.allaboutcookies.org/ • https://www.cookiechoices.org/ • http://www.garanteprivacy.it/web/guest/home/docweb/-/docweb-display/docweb/3118884

Come disabilitare/cancellare i cookie mediante configurazione del browser

Chrome 1. Eseguire il Browser Chrome 2. Fare click sul menù presente nella barra degli strumenti del browser a fianco della finestra di inserimento url per la navigazione 3. Selezionare Impostazioni 4. Fare clic su Mostra Impostazioni Avanzate 5. Nella sezione “Privacy” fare clic su bottone “Impostazioni contenuti“ 6. Nella sezione “Cookie” è possibile modificare le seguenti impostazioni relative ai cookie: • Consentire il salvataggio dei dati in locale • Modificare i dati locali solo fino alla chiusura del browser • Impedire ai siti di impostare i cookie • Bloccare i cookie di terze parti e i dati dei siti • Gestire le eccezioni per alcuni siti internet • Eliminare uno o tutti i cookie Mozilla Firefox 1. Eseguire il Browser Mozilla Firefox 2. Fare click sul menù presente nella barra degli strumenti del browser a fianco della finestra di inserimento url per la navigazione 3. Selezionare Opzioni 4. Selezionare il pannello Privacy 5. Fare clic su Mostra Impostazioni Avanzate 6. Nella sezione “Privacy” fare clic su bottone “Impostazioni contenuti“ 7. Nella sezione “Tracciamento” è possibile modificare le seguenti impostazioni relative ai cookie: • Richiedi ai siti di non effettuare alcun tracciamento • Comunica ai siti la disponibilità ad essere tracciato • Non comunicare alcuna preferenza relativa al tracciamento dei dati personali 8. Dalla sezione “Cronologia” è possibile: • Abilitando “Utilizza impostazioni personalizzate” selezionare di accettare i cookie di terze parti (sempre, dai siti più visitato o mai) e di conservarli per un periodo determinato (fino alla loro scadenza, alla chiusura di Firefox o di chiedere ogni volta) • Rimuovere i singoli cookie immagazzinati. Internet Explorer 1. Eseguire il Browser Internet Explorer 2. Fare click sul pulsante Strumenti e scegliere Opzioni Internet 3. Fare click sulla scheda Privacy e, nella sezione Impostazioni, modificare il dispositivo di scorrimento in funzione dell’azione desiderata per i cookie: • Bloccare tutti i cookie • Consentire tutti i cookie • Selezionare i siti da cui ottenere cookie: spostare il cursore in una posizione intermedia in modo da non bloccare o consentire tutti i cookie, premere quindi su Siti, nella casella Indirizzo Sito Web inserire un sito internet e quindi premere su Blocca o Consenti. Safari 1. Eseguire il Browser Safari 2. Fare click su Safari, selezionare Preferenze e premere su Privacy 3. Nella sezione Blocca Cookie specificare come Safari deve accettare i cookie dai siti internet. 4. Per visionare quali siti hanno immagazzinato i cookie cliccare su Dettagli Safari iOS (dispositivi mobile) 1. Eseguire il Browser Safari iOS 2. Tocca su Impostazioni e poi Safari 3. Tocca su Blocca Cookie e scegli tra le varie opzioni: “Mai”, “Di terze parti e inserzionisti” o “Sempre” 4. Per cancellare tutti i cookie immagazzinati da Safari, tocca su Impostazioni, poi su Safari e infine su Cancella Cookie e dati Opera 1. Eseguire il Browser Opera 2. Fare click sul Preferenze poi su Avanzate e infine su Cookie 3. Selezionare una delle seguenti opzioni: • Accetta tutti i cookie • Accetta i cookie solo dal sito che si visita: i cookie di terze parti e quelli che vengono inviati da un dominio diverso da quello che si sta visitando verranno rifiutati • Non accettare mai i cookie: tutti i cookie non verranno mai salvati.

Hendrick's lancia il nuovo Gin Gran Cabaret con uno spettacolo speciale in un bus theater|||

Per festeggiare l’annuncio della nuova referenza Grand Cabaret, Hendrick’s ha deciso di portare a Milano uno spettacolo unico nel suo genare: il bus theater. La compagnia napoletana Bus Theater - Teatro Viaggiante ha posizionato il suo teatro mobile in piazza Minniti e ha fatto emozionare le centinaia di spettatori presenti all’evento

|||

Con oltre un milione di follower su Instagram e tik tok e oltre 100 milioni di visualizzazioni su Youtube, Vincenzo Schettini con la sua laurea in Fisica e docente alle scuole superiori è diventato un fenomeno sui social, quando nel 2017 ha deciso di postare il suo primo video che è diventato subito virale, grazie alla sua empatia,   sensibilità e competenza di insegnante e amore, facendo appassionare alla materia persone di ogni età.

E' proprio per questo motivo che il suo successo lo porta il 13 gennaio al Teatro Manzoni di Milano il Prof Schettini con “La fisica che ci piace – La lezione show”,  uno spettacolo targato Vera Produzione e prodotto da Paolo Ruffini che firma anche la regia. 

|||

Un racconto fatto di bellezza assurda e sprecata, di amore infinito e sfinito della donna più bella mai esistita, della donna più triste mai vissuta”.

Grande attesa per lo spettacolo scritto e diretto da Filippo Timi, dal titolo Filippo Timi è Marilyn. Un omaggio alla figura femminile di Marylin Monroe, donna bellissima, amatissima, ma che nella vita privata ha sofferto di solitudine e infelicità.

Autore di spettacoli teatrali di successo, Filippo Timi è un attore amatissimo e conosciuto dal pubblico italiano per il suo grande talento, che si riflette anche sulla sua scrittura. Infatti, l’attore pugliese è anche un grande autore e il suo ultimo libro, “Marilyn”, pubblicato il 3 settembre per Feltrinelli editore, ne è la prova.

Il racconto parla della grande icona degli anni Cinquanta, Marilyn Monroe, della sua bellezza, della sua tristezza e di come è stata usata dagli uomini di potere, ma è anche un inno alla libertà. Infatti, vuole mettere a nudo le nostre fragilità, focalizzandosi in particolare su quella che è la nostra zona di comfort a cui ci “aggrappiamo” per non avere paura.

Con Domenico Ingenito, Lorenzo Parrotto, Matteo Prosperi, Federico Sciuto, Gianluca Vesce e Filippo Timi, il reading teatrale, tratto dal libro “Marilyn” , che si terrà il 25 settembre alle ore 19:00 al Teatro Franco Parenti in Sala Grandesarà dunque un’occasione imperdibile per scoprire una Marilyn inedita.

|||

Dal 18 al 20 maggio 2022, al PACTA SALONE di Milano, TERRA DESOLATA (The Waste Land): lo spettacolo cult di PACTA . dei Teatri, nella traduzione di Roberto Sanesi, portato in scena da Annig Raimondi, al 21° anno di repliche, festeggia i 100 anni dalla scrittura del testo "Waste land” di Thomas Stearns Eliot e dalla sua pubblicazione.

|||

Il Progetto DonneTeatroDiritti continua presentando al PACTA Salone dal 24 al 27 marzo 2022, RAGAZZE DI VETRO tratto dal romanzo “La campana di vetro” di Sylvia Plath, con l'adattamento di Maddalena Mazzocut-Mis e Sofia Pelczer, incentrato sulla vita di due ragazze in lotta contro la depressione.

|||

Dall'8 al 20 marzo 2022 al teatro Manzoni di Milano va in scena "MINE VAGANTI" di Ferzan Ozpetek che, firma la sua prima regia teatrale vedendo Francesco Pannofino, Simona Marchini, Iaia Forte, Erasmo Genzini e Carmine Recano, rappresentare la famiglia Cantone. 

|||

Dal 4 al 6 febbraio al teatro Menotti di Milano, va in scena "Taddrarite", il miglior spettacolo e drammaturgia "Roma Fringe Festival 2014", e premio della critica "Etica in Atto 2013"

|||||

Dal 25 al 28 novembre 2021 al Teatro Spazio Tertulliano di Milano sarà presentato L'ENIGMA DELLA MADDALENA Tra peccato e santità in PRIMA NAZIONALE: il nuovo spettacolo di e con Paola Giacometti, in duplice veste di autrice e interprete, regia di Luca Ligato

 

Il monologo indaga su questa figura così controversa, attraverso un’accurata ricerca dell’autrice tra Vangeli e Vangeli apocrifi. In scena è presente una donna che trascorre gli ultimi anni della sua vita in solitudine e cerca di fare un bilancio della propria esistenza e sul suo legame con Cristo.

È davvero esistita una storia d’amore tra Maddalena e Gesù? Chi era davvero Maria Maddalena, figura poliforme, che nel corso dei secoli si è insinuata nell’immaginario, ora come discepola prediletta, ora sposa di Gesù, ora come peccatrice penitente, prostituita ambigua e sensuale capace di sedurre gli uomini e la loro arte?

Quanto poco sappiamo di lei rispetto a quanto invece abbiamo immaginato?!

È davvero lei a ricevere da Yeshua il messaggio segreto: “la rivelazione”? È lei la “discepola tra i discepoli”?

Essendo diventata il simbolo di femminilità indipendente che destabilizza le nostre certezze e per questo spaventa, Maddalena dovrà quindi essere confinata, schiacciata e demonizzata.

Il debutto de L’enigma  della Maddalena assume in tal senso un significato simbolico importante, perché avviene proprio il 25 novembre Giornata internazionale per l'eliminazione della violenza contro le donne.


Scenografia: Giovanna Angeli

Durata: 75 minuti

Orari spettacoli: da giovedì a sabato ore 20:30 - Domenica ore 16:30

Biglietti: Intero 16,00 € - Over 60 11,00 € - Under 26 10,00 € - Scuole 8,00 € - Operatori 5,00 €

 

Fracchiolla Martina

|||||

Les Visiteurs du Soir presenta MONICA BELLUCCI in MARIA CALLAS: Lettere e Memori con Regia TOM VOLF

“Un giorno scriverò la mia biografia. Vorrei essere io a scriverla, per chiarire alcune cose. Sono state dette così tante menzogne su di me...” (Maria Callas)

La vera storia di Maria Callas che si cela dietro la leggenda è caratterizzata da un’infanzia modesta passata a New York negli anni della guerra ad Atene, dal debutto all’Opera fino al raggiungimento di una carriera di livello internazionale, influenzata da scandali e tribolazioni personali, dall’amore idealizzato per suo marito alla passione travolgente per Onassis. Questo racconto unico ci rivela Maria come una donna vulnerabile, divisa tra la vita sul palcoscenico e la vita privata, a volte Callas, l’artista vittima delle sue esigenze e in continua battaglia con la sua voce, e che, nonostante la solitudine parigina dei suoi ultimi anni, continuerà a lavorare ininterrottamente fino al suo ultimo respiro, all’età di 53 anni. Un autoritratto profondamente commovente e affascinante della più grande voce del XX Secolo.

Note di regia

“Questo spettacolo è per me il risultato di 7 anni di lavoro dedicato a Maria Callas. Nel film Maria by Callas (uscito in 45 paesi nel 2018) alcune lettere erano già lì di sottofondo. Rappresentavano per me la voce più intima della donna dietro la leggenda, più Maria che Callas. Nella mostra che portava lo stesso nome, ancora una volta alcune di queste lettere erano lì, questa volta fisicamente all’interno di vetrine. Con il libro Maria Callas. Lettres&Mémoires, ho avuto l’impressione di aggiungere l’ultimo tocco alla costruzione di un multi-progetto enorme e arduo attraverso una prospettiva comune: mettere la voce di Maria al centro della scena e consentirle, attraverso una serie di documenti e materiali di archivio inediti, di raccontare la propria storia, con le sue stesse parole. Contemporaneamente alla pubblicazione del libro, il mio incontro con Monica Bellucci ha dato vita a questo ultimo progetto, sul palco questa volta. È stata una vera sfida, avere la responsabilità e le capacità di mettere per iscritto la vita della Callas, utilizzando solo ed esclusivamente le sue parole, in uno spettacolo che dura poco più di un’ora. In effetti, stiamo parlando di 30 anni di vita pieni di gloria e di dolore, che si dispiegano sotto i nostri occhi. Le sue memorie, che sono incomplete, aprono e chiudono lo spettacolo. Maria parla direttamente al pubblico e si confida con esso, rivelandosi come mai prima d’ora. Per la prima volta è lei a raccontare la sua storia, non più altri a parlare per suo conto. Ed è proprio attraverso queste numerose lettere, indirizzate a persone a lei vicine, alcune anonime, altre famose, che arriviamo a scoprire una donna irriconoscibile e sconosciuta; forte e vulnerabile allo stesso tempo; piena di ambizione e di sogni nei suoi anni più giovani; piena di dubbi e di sofferenza nei suoi ultimi anni”.

Lo spettacolo è stato sviluppato in tre parti, che si susseguono cronologicamente, seguendo la naturale successione dei tre decenni attraversati dalla Callas: gli anni ‘50, le sue prime esibizioni sul palcoscenico e il suo matrimonio con Meneghini; gli anni ‘60, l’incontro con Onassis e la loro storia d’amore, interrottasi otto anni più tardi; e gli anni ‘70, i suoi ultimi anni, intrisi di nostalgia e solitudine.

La riproduzione dell’appartamento a quello che si trovava in Avenue Georges Mandel a Parigi dove la Callas ha trascorso gli ultimi 15 anni della sua vita. Accanto al divano, un grammofono, con il quale Maria ascoltava le sue stesse registrazioni e brani del Bel Canto, il genere che amava.

Questa musica, così come le sue registrazioni, saranno riprodotte in diversi momenti durante lo spettacolo, come indicatori del tempo che scorre.

Monica Bellucci veste un abito appartenuto alla Callas, prestato dalla collezione italiana My private Callas, rimasto chiuso per oltre 60 anni, e mai indossato da nessun’altra. Questo vestito e la trasformazione di Monica, così come il gioco di luci e chiaroscuri, danno l’impressione di essere veramente nel salotto della Callas, con il suo spirito che riappare per un breve tempo per condividere, attraverso le parole proprie di Maria, un momento di intimità con il suo pubblico.

 

BREVI BIOGRAFIE

Monica Bellucci: ha lavorato con i più grandi cineasti a livello internazionale. Acclamata più volte come la donna più bella del mondo, è uno dei volti più conosciuti del cinema internazionale contemporaneo.

Tom Volf: regista del film Maria by Callas, curatore dell’omonima mostra e autore di due volumi iconografici; è oggi riconosciuto come uno dei massimi esperti al mondo della celebre cantante lirica.

 

Fracchiolla Martina

Un letto fra le lenticchie e Munch, Autoritratto su carne al teatro Elfo Puccini dal 18 maggio|||

Il 18 maggio al Teatro Elfo Puccini in corso Buenos Aires di Milano assisteremo a due debutti importanti: "Un letto fra le lenticchie", in sala Bausch, spettacolo di e con Luca Torracca in prima nazionale fino al 30 maggio e "Munch, Autoritratto su carne" di e con Corrado Accordino in sala Fassbinder fino al 23 maggio.

Pagina 1 di 5

Instagram

 

 

Direttore Responsabile
INDIRA FASSIONI

Se vuoi scriverle: direttore@nerospinto.it

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di parti terze per inviare messaggi promozionali sulla base dei comportamenti degli utenti. Può conoscere i dettagli consultando la nostra privacy policy. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito.