CHIAMACI +39 333 8864490

Una storia sull'amore alla prova del tempo. Presentata quest'anno in anteprima alla 78ª Mostra Internazionale d'Arte Cinematografica di Venezia fuori concorso, il 20 settembre su Sky arriva "Scene da un matrimonio", la miniserie evento HBO con protagonisti Jessica Chastain e Oscar Isaac, remake dell'omonimo film capolavoro di Ingmar Bergman del 1973

Pubblicato in 16mm

Una fuga spaziale fino ai confini più estremi dell'universo… Tutta al femminile. "Intergalactic", la nuova serie tv Sky Original con Savannah Steyn, Sharon Duncan-Brewster e la guest star Parminder Nagra va in onda da stasera 31 maggio alle 21.15 su Sky Atlantic con i primi due episodi

Pubblicato in 16mm

Ritrovarla sarà un’impresa quasi impossibile.​ Da stasera 15 marzo va in onda "The Investigation", la nuova serie tv thriller danese HBO tratta da uno dei casi di cronaca più importanti degli ultimi anni, il "giallo del sottomarino". Nel cast anche Pilou Asbæk di Game of Thrones

Pubblicato in 16mm

«Ho segreti che non potrò mai rivelare a nessuno».​ Bryan Cranston è il protagonista di "Your Honor", la nuova miniserie tv Showtime in onda da stasera su Sky Atlantic, in cui è disposto a tutto pur di salvare suo figlio. Insieme a lui, un cast stellare tra cui Hope Davis, Isiah Whitlock Jr. e le special guest Margo Martindale e Maura Tierney

Pubblicato in 16mm

Da Madre e Padre dipenderà il destino di tutta l’umanità.​ Debutta oggi "Raised by Wolves - Una Nuova Umanità", la prima serie tv diretta e prodotta da Ridley Scott per HBO Max, con protagonisti Amanda Collin e Abubakar Salim

Pubblicato in 16mm

Lo status sociale non può proteggere i segreti. Scoprite i misteri che si celano in “The Undoing – Le verità non dette”, la nuova serie tv HBO con protagonisti Nicole Kidman e Hugh Grant, dall’8 gennaio su Sky Atlantic

Pubblicato in 16mm

Tre spettacoli del Teatro delle Albe, tre momenti di una storia iniziata trent'anni fa, quando nel 1983 il teatro fu fondato da Marco Martinelli, Ermanna Montanari, Luigi Dadina e Marcella Nonni, tre momenti di una storia più che mai vitale.

 

Un percorso che intreccia alla ricerca del “nuovo” la lezione della tradizione: il drammaturgo e regista Martinelli scrive i testi ispirandosi agli antichi e al tempo presente, pensando le storie per gli attori, i quali diventano veri e propri co-autori degli spettacoli.

 

Il focus sulle Albe si apre con lo spettacolo ‘Pantani’, in scena dal 3 all’8 maggio, ultimo spettacolo della compagnia ispirato alla figura di Marco Pantani, eroe tragico dei nostri tempi.

Pantani l'idolo, il pirata dei record imbattibile in salita, Pantani il dopato, il mostro distrutto e infangato dalla stampa. Non è solo una questione sportiva, ma un’autentica “passione” moderna.

La scrittura di Marco Martinelli affonda nelle viscere dei nostri giorni e della società di massa che chiede sacrifici e capri espiatori, disegnando un affresco sull'Italia degli ultimi trent'anni, l'enigma di una società malata di delirio televisivo e mediatico, affannata a creare dal nulla e distruggere quotidianamente i suoi divi di plastica, ma anche capace di mettere alla gogna i suoi eroi di carne, veri, come Marco Pantani da Cesenatico, lo scalatore che veniva dal mare.

(Mar – Sab: 21.00 / Dom: 16.00)

 

Si prosegue poi con ‘Rumore di acque’, presentato dal 9 al 10 maggio, monologo nel quale la scrittura di Martinelli riesce a trasfigurare in grottesca e malinconica poesia la cronaca tragica dei barconi alla deriva nel Mediterraneo, un “oratorio per i sacrificati” accompagnato dai musicisti Enzo e Lorenzo Mancuso che, con le loro potenti voci di satiri antichi, sembrano gridare il dolore dell'umanità dal fondo di un abisso.

(Mar – Sab: 21.00)

 

Completa il ritratto della compagnia ravennate ‘Ouverture Alcina’, sul palco dall’11 al 12 maggio, un combattimento tra la potenza della voce di Ermanna Montanari e quella della musica di Luigi Ceccarelli, magica alchimia tra immagine e suono per una performance-concerto acclamata in tutto il mondo. La maga è sola in scena, si muove in uno spazio buio, a tratti attraversato da lampi di luce, che ne mostrano il corpo dolente come quello di una danzatrice butoh, all'interno di uno spazio sonoro orchestrato in diretta dallo stesso compositore. Quello che ne scaturisce è un concerto-performance dove la voce e la musica formano la stessa materia scenica. Non c'è azione, non c'è dramma: solo l'errare della voce vagabonda, visione fabulatoria in cui ci si può perdere come nello schianto dei sogni.

(Mar – Sab: 21.00 / Dom: 16.00)

 

 

Biglietto intero euro 30.50

Martedì euro 20

Ridotto giovani e anziani euro 16

Scuole euro 12

 

Teatro Elfo Puccini

C.so Buenos Aires, 33

Milano

 

Info:

02 00 66 06 06

http://www.elfo.org

Pubblicato in Cultura

Instagram

 

 

Direttore Responsabile
INDIRA FASSIONI

Se vuoi scriverle: direttore@nerospinto.it

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di parti terze per inviare messaggi promozionali sulla base dei comportamenti degli utenti. Può conoscere i dettagli consultando la nostra privacy policy. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito.