CHIAMACI +39 333 8864490

Giovedì 22 gennaio negli spazi della Galleria Rossini di Milano, si terrà la quarta edizione del progetto "Ri-definire il Gioiello" curato da Sonia Patrizia Catena: una mostra itinerante nata con l’obiettivo di valorizzare le diverse espressioni del gioiello contemporaneo, riunendo in diverse gallerie milanesi artisti, orafi e designer dalla differente cifra stilistica e appassionati di originali soluzione creative, diventata ormai occasione d’incontro a tutti gli effetti per gli amanti dell’arte e del gioiello. Sin dal primo appuntamento e nei successivi incontri, la curatrice dell'evento, nella cornice di gallerie e spazi di design, ha voluto e vuole lanciare il messaggio che il gioiello può entrare a pieno titolo anche nell'arte contemporanea.

In questa occasione “Ri-definire il Gioiello” avrà come tema centrale i cinque sensi: il gioiello come gusto, vista, olfattotatto e udito. Attraverso aromi, profumi, suoni, colori e nuove texture, i sensi saranno raccontati da 40 gioielli, interpreti a loro volta dell'estetica contemporanea tramite la ricerca di materiali innovativi e sperimentali, frutto di un processo creativo dove il valore aggiunto lo fa l’idea.

“Ri-definire il Gioiello” è una realtà creativa in continua crescita che vede impegnati sempre più professionisti del settore per rinnovare la nozione di ornamento tradizionale e farne una forma d’arte autonoma, ed è un progetto ormai consolidato, grazie alla collaborazione di numerosi partner.

In mostra: Ballabio Malvina, Bezerra Màrcia, Bosio Olar Slobodanka, Bruni Michela, Casati Loriana, Catalano Erminia, Cerasoli Danila&Carbone Bernarda, Chimajarno (Trentin Chiara), Del Gamba Agnese, Eandare (Giovanninetti Lucilla), Ercolani Sandra, E-vasiva, Fenili Antonella, Finny’s Design (Vitali Alessandra), Forte Laura, Fragiliadesign (Di Virgilio Francesca), Garbin Mara, Ghilardi Eleonora, Giardinoblu, Giuffrida Lorena, Lacerenza Carmela, Lanna Elisa, Leek (Porro Francesca), Liscia Micaela, Lovisetto Leonia, Maracanta (Bombardelli Lorena), Meri Macramè Gioielli (Iotti Marisa), Mia Gioielli Contemporanei (Sanfilippo Simona), Monguzzi Giovanna, Monti Arduini Olivia, Palmas Loana, Renzulli Alessandra, Rocco Maddalena, Rombolà Rosalba, Rossi Elena, Rotta Monica, Sala Alex, Soria Antonella, Volpi Laura, Wire Dèco Design (Minelli Fabiana).

 

dal 22 al 24 gennaio

IV Edizione di "Ri-definire il Gioiello" I 5 sensi raccontati da 40 gioielli

Galleria Rossini Viale Monte Nero 58, Milano

Orari: Inaugurazione giovedì 22 gennaio alle ore 18.00 da martedì a sabato: 10 - 19

L’ultima mostra itinerante si terrà dal 7 al 13 febbraio 2015 presso lo Spazio E, Alzai Naviglio Grande a Milano.

www.ridefinireilgioiello.com

 

[gallery type="rectangular" ids="35899,35895,35897,35896,35898,35894,35893,35892"]

Sabato 17 gennaio dalle 9.30 alle 17.30, in concomitanza con l'edizione della Milano Moda Uomo dedicata alle collezioni maschili della prossima stagione autunno-inverno 2015/16, si terrà anche quest'anno il White Trade Show, dedicato alla selezione dei migliori accessori uomo e donna, che sarà ospitato, ancora una volta, nel cuore del fashion district milanese, ossia la zona di Via Tortona.

Riaprirà le sue porte dal 17 al 19 gennaio 2015 l’edizione dedicata alle collezioni uomo e alle pre-collezioni donna per l’autunno-inverno 2015/16, mettendo in scena nuovi nomi e progetti del contemporary internazionale, nella location di via Tortona 27, a cui si aggiunge anche lo spazio Ex-Ansaldo al 54, quest'ultimo, sede di un neonato e importante progetto editoriale in collaborazione con il noto magazine di New York e Berlino dedicato a moda e lifestyle, Highsnobiety, indiscusso punto di riferimento per moda, sneaker, musica e arte, grazie al quale i riflettori di White saranno puntati più che mai sul mondo dello street wear e del pop style. White affiderà ad Highsnobiety la direzione artistica di WOW, trasformatosi per l’occasione in WOW 0.15, nuova sezione dedicata al web con la realizzazione da parte di professionisti del settore, di editoriali con le novità della prossima stagione: shooting fotografici e articoli saranno postati in tempo reale e incentrati su una selezione di brand del contemporary.

Il White Show sarà nuovamente punto di riferimento internazionale, con un numero di espositori e buyer in costante aumento e un'offerta di una vasta gamma di marchi in esclusiva, nonché uno spazio dedicato ai giovani stilisti e ai nuovi marchi che hanno così modo di farsi conoscere. Un’importante progetto infatti vedrà protagonista Slam Jam, retail distributore dello streetwear a livello internazionale e parte attiva nella diffusione della street art sul territorio italiano, e per festeggiare i suoi primi 25 anni di storia, organizzerà al White Show il progetto "Metropolis", che mette in scena la Londra degli anni ʻ70/ʼ80 e la Londra di oggi viste attraverso gli occhi di 2 artisti: Derek Ridgers, fotografo autore del libro ʻLondon Youth 78-87ʼ, e Cieron Magat, giovane promettente regista londinese del film ʻGet Lost!ʼi frutti della più autentica urban culture.

Per scoprire tutti i designer e i progetti presenti al al White Trade Show: www.whiteshow.it/tradeshow/white-gennaio-2015

Orari: sabato e domenica dalle 9.30 alle 18.30 lunedì dalle 9.30 alle 17.30

via Tortona 27-54 - Milano, Italia

Indira Fassioni

[gallery type="rectangular" ids="35492,35491,35481,35489,35488,35486,35483,35485,35484"]

 

Da martedì 13 a sabato 17 gennaio 2015, al Blue Note di Milano si esibiranno gli Incognito, band pioniera dell’Acid Jazz, che presenterà il un nuovo album “Amplified Soul”, nel più brillante stile della band. Formatisi nel 1979, gli Incognito sono capitanati dal carismatico Jean-Paul “Bluey” Maunick (chitarrista, anima e mente del gruppo), ed hanno pubblicato, in oltre 30 anni di carriera, 15 album in studio e hanno visto alternarsi negli anni decine e decine di musicisti e cantanti, sempre di altissimo valore. Negli anni la band ha saputo mantenere fede alla sua idea musicale, ovvero quella di un sound non solo da ballare ma anche da ascoltare, che potesse conciliare la raffinatezza del jazz con il calore e la sensualità sonora del soul-funk. C’è soul, c’è jazz, c’è funk, ma soprattutto c’è energia pura, musica coinvolgente, arrangiamenti ineccepibili ricchi di fiati e percussioni, e un groove irresistibile sempre più orientato al contemporany R&B.

 

13 - 17 gennaio

Incognito live @Blue Note

Orari Concerto: h 21.00 h 23.00

Costo biglietti: Advance: 40,00€ Door: 45,00€

Possibilità di prenotazione della cena

Controllare sul sito http://www.bluenotemilano.com/programmazione/ la disponibilità dei biglietti.

Blue Note Via Pietro Borsieri 37 - Milano 02.69016888 www.bluenotemilano.com

 

[gallery type="rectangular" ids="35394,35389,35393,35391,35390,35388,35400"]

Prende vita il 6 gennaio 2015 una parte dei progetti nati dalla collaborazione tra Epson Italia e Fondazione Cineteca Italiana, che inaugureranno all'interno del percorso espositivo del MIC – Museo Interattivo del Cinema, una nuova postazione interattiva che permetterà ai visitatori di divertirsi con il cinema.

Una grande superficie resa luminosa e interattiva dal videoproiettore Epson permetterà al pubblico di creare e ordinare le famose shortstory di Filmology, la cui peculiarità consiste nel rappresentare i grandi capolavori del cinema usando solo icone grafiche. Si potrà così realizzare la trama di un film esistente o di pura fantasia e mettere alla prova la propria memoria, creando un gioco per individuare i grandi film che sono già stati visti, ma anche uno strumento per appuntare i film ancora da vedere. L’utilizzo di questa postazione interattiva sarà didattico, oltre che di svago, in quanto stimolerà efficacemente la creatività. L’applicazione offrirà ai suoi utenti anche altri stimolanti giochi interattivi: si potranno infatti consultare le fotografie dell’Archivio della Cineteca, firmarle con dedica e spedirle via email e, per verificare la conoscenza acquisita dopo la visita al Museo, i visitatori saranno messi alla prova con la compilazione di un cruciverba dedicato ai contenuti del MIC.

Per la giornata dell’Epifania è dunque prevista l’inaugurazione della nuova postazione interattiva con un programma interamente dedicato ai bambini e alle famiglie: per la rassegna “Attenti all'orso!” in calendario il recentissimo "Il mio amico Nanuk", piccolo capolavoro diretto da Brando Quilici, una favola ecologista che mostra amore e rispetto per la natura e incoraggia gli uomini a non arrendersi mai. A seguire merenda per i più piccoli.

Martedì 6 gennaio 2015 h 15.00: "Il mio amico Nanuk" (Brando Quilici, Roger Spottiswoode, Italia/Canada, 2014, col., 98') Luke scopre tra i ghiacci del Canada settentrionale un cucciolo di orso polare che è stato separato dalla madre. Il protagonista decide di ricongiungere i due e si fa aiutare da Mutzuk, mezzo Inuit e mezzo canadese. Questa avventura permetterà a Luke di imparare a proteggere se stesso e gli altri dai pericoli della natura. A seguire merenda per i più piccoli e presentazione della nuova postazione interattiva del MIC realizzata in collaborazione con EPSON ITALIA.

INFO:

Fondazione Cineteca Italiana Manifattura Tabacchi viale Fulvio Testi 121 - Milano Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. / www.cinetecamilano.it / Tel. 02/87242114

MODALITÀ D’INGRESSO:

Biglietto d’ingresso intero: € 5,50 Biglietto d’ingresso ridotto: € 4,00 Biglietto d’ingresso adulto + bambino: € 6,00

 

[gallery type="rectangular" ids="35060,35057,35059,35056,35062"]

Fino a domenica 11 gennaio, al  WOW Spazio Fumetto di Milano si terrà una mostra dedicata al mito di Ludwig van Beethoven, dopo il fortunato successo delle mostre “Mozart a Strisce” (2011), “Wagner a Strisce” (2012) e “Sempre Verdi” (2013). La mostra è stata allestita in occasione delle iniziative organizzate dal Comune di Milano per celebrare l’inaugurazione della stagione lirica del Teatro alla Scala: Beethoven è l'autore dell’opera “Fidelio” con cui il 7 dicembre il massimo teatro milanese ha inaugurato la sua stagione 2014-2015.

Dai Peanuts a Pippo, dalla propaganda americana - che lo adotta come cantore della libertà contro gli orrori del Nazismo - alle eleganti scene delle Figurine Liebig, un viaggio nel mondo del fumetto e dell’illustrazione sulle tracce di Ludwig van Beethoven. Non a caso il titolo stesso della mostra, “BAM, BAM, BAM, BAAAAM!”, traduce in linguaggio fumettistico il celebre attacco della sua Quinta Sinfonia.

La mostra gode del patrocinio e della collaborazione del Consiglio di Zona 4 del Comune di Milano. Realizzata con il Consiglio di Zona 4 del Comune di Milano, in collaborazione con l’Associazione ICM Insieme con la Musica, il Sistema Orchestre e Cori Giovanili e Infantili (Lombardia) e Fondazione Pasquinelli.

 

29 novembre 2014 - 11 gennaio 2015

BAM, BAM, BAM, BAAAAM! Il mito di Beethoven raccontato a fumetti

WOW Spazio Fumetto - Museo del Fumetto, dell'Illustrazione e dell'Immagine Animata Viale Campania, 12, 20133 Milano, Italia 02 49524744 – 02 49524745 www.museowow.it Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Ingresso Libero

ORARI da Martedì a Venerdì: ore 15.00-19.00 Sabato e Domenica: ore 15.00-20.00

Chiuso il 31 dicembre 2014, l'1 e il 6 gennaio 2015

 

[gallery type="rectangular" ids="34889,34888,34886,34885,34892"]

Grande occasione per chi trascorrerà il capodanno a Milano: tre delle più innovative strutture alberghiere si uniscono per una serata spettacolare con alcuni dei migliori dj internazionali, open bar tutta la notte, pool party e gala dinner.

The Hotel è un format collaudato, che se nelle scorse edizioni ha riscosso un successo senza precedenti, quest'anno triplica la sua offerta di divertimento, coinvolgendo tre dei più imponenti hotel della futura zona expo: The Hub Hotel di via privata Polonia 10, il Barcelò Hotel Milan di via G. Stephenson 55, e il Klima Hotel Milano Fiere di via Venezia Giulia 8. Inclusi diversi servizi: dal pernottamento nei vari hotel al cenone a buffet o placé, dall'open bar per tutta la notte al djset con un ricchissimo cast su tre dancefloor con navetta gratuita che li collega, dal pool party alla daily spa.

Nelle prestigiose ed accoglienti sale del The Hub e del Klima Hotel si svolgerà il Party danzante dalle 23 alle 5, dove in consolle si alterneranno Daddy's Groove, Djs From Mars, Lele Sacchi, Anfisa Letyago, Lorenzo D'Oria, Danny Roma, Roberto Navarro, Madjs, Envy, con sonorità house, progressive, electrodance e commerciale.

Inoltre per chi pernotta al The Hub, già alle 15 parte un incredibile pool party con djset a cura di Madjs e Envy, che terminerà alle 18 per dare il tempo di prepararsi per la sera.

Per chi pernotta al Barcelò doppia scelta per la cena: servita (menu di carne - risotto ai bocconcini di salamella e funghi porcini con mantecatura leggera alla cannella, paccheri con melanzane, fili di caciocavallo e pesto di rucola, flak filet intero di manzo Black Angus cotto su griglia a legna, patate al forno al profumo di rosmarino, tortino al cioccolato con cuore morbido e gelato al cocco, acqua, vino e caffè - o menu di pesce – insalata di fagiolini e straccetti di totano su misticanza alla citronette, risotto con code di mazzancolle, fiore di zucca e lemongras mantecato all’avocado, cavatelli con vongole, salsa piccante e prezzemolo, pesce spada con ripieno di verdure, pomodoro e patate, patate al forno al profumo di rosmarino, tortino al cioccolato con cuore morbido e gelato al cocco, acqua, vino e caffè) o a buffet (tagliere di salumi, degustazione di formaggi con confetture e miele, quiche di sfoglia con porri e blue cheese, lavagnetta fredda di pane in cassetta alla ricotta, spinaci e pomodoro fresco, insalatina di kamut con dadolata di pomodoro fresco, fagiolini e salsa al basilico, bruschette di pane alla fantasia di verdure, spiedini di pomodorini pachino, mozzarella e basilico, crema di ricotta con julienne di verdure fresche e focaccine, lavagnette al ragù di prosciutto crudo, risotto ai funghi con parmigiano e spolverata di prezzemolo, spiedo di carni cotte sui griglia a legna, insalate miste, patate al forno con profumo di rosmarino, caponatina di verdure, mousse al bicchiere alla vaniglia con gelèe all’amarena, bavarese al pistacchio con gocce di cioccolato e biscotto croccante, crema montata alla pesca e cioccolato bianco con croccante al mais, macedonia di frutta fresca, bocconcini di panettone e pandoro con crema al mascarpone)

Il dinner buffet del Klima Hotel e del The Hub prevede tagliere di salumi e mostarde, tagliere di formaggi dop con miele e marmellate, pizza margherita, focacce farcite, demi baguette con speck e brie, scaglie di grana, torte salate ai carciofi e provola affumicata, frittini assortiti, risotto allo zafferano, raviolo di magro al sugo di arrosto, arrosto di vitello con patate, mousse al cioccolato bianco con coulis di fragole, tagliata di frutta fresca.

Per partecipare alla serata The Hotel si deve acquistare la prevendita entro il 30 dicembre. Ecco i prezzi: formula SMALL ingresso + open bar 75€ uomo - 65€ donna + ddp o al The Hub (MEDIUM ingresso + drink di benvenuto, dinner buffet, open bar 95€ uomo - 85€ donna + ddp; LARGE check-in dalle ore 14, soggiorno, ingresso al drink di benvenuto, ingresso al pool party, dinner buffet, open bar, colazione e check out alle 14, 175€ uomo - 165€ donna + ddp; possibilità di una notte aggiuntiva, a scelta tra arrivo il 30 dicembre o con partena 2 gennaio, a 50€ a persona in camera doppia); al Klima Hotel (MEDIUM ingresso + drink di benvenuto, dinner buffet, open bar 95€ uomo - 85€ donna + ddp; LARGE check-in dalle ore 14, soggiorno, ingresso al drink di benvenuto, dinner buffet, open bar, colazione e check out alle 14, 175€ uomo - 165€ donna + ddp; possibilità di una notte aggiuntiva a 50€ a persona in camera doppia); al Barcelò (MEDIUM ingresso + drink di benvenuto, dinner buffet, open bar 95€ uomo - 85€ donna + ddp; LARGE check-in dalle ore 14, soggiorno, ingresso al drink di benvenuto, dinner buffet, open bar, colazione e check out alle 14, 175€ uomo - 165€ donna + ddp; possibilità di una notte aggiuntiva a 50€ a persona in camera doppia; XLARGE check-in dalle ore 14, soggiorno, ingresso al drink di benvenuto, dinner placé, open bar, colazione e check out alle 14, 225€ uomo - 215€ donna + ddp ).

Info e Prenotazioni:

+39 392.3735038

Mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Sito Web: capodanno.youparti.com

Daddy’s Groove è il team di dj-producer rappresentato da Gianni Romano e Carlo Grieco. Il loro stile unisce  alla migliore tradizione house italiana le recenti influenze progressive ed electro della dance, classificandoli come trend setter nella discografia internazionale.

Anfisa Letyago ha attualmente un contratto in esclusiva mondiale con i Daddy's Groove e collabora con il brand Italia Independent di Lapo Elkan, per cui sviluppa e coproduce una compilation ufficiale per gli store di tutto il mondo. I suoi set sono colonna sonora dei party ufficiali di Italia Independent e di altre aziende come Jeep, Kia motors, Alfa Romeo, Salmoiraghi&Vigano’, Levi’s. Le sue influenze musicali derivano principalmente dalla old school house e dall'EDM di nuova generazione, facendo della sua anima rock il tratto caratteristico dei party dove suona.

Jacopo Pacchioni in arte “Lorenzo D’Oria” è un dj emergente. I suoi set spaziano dall’house più commerciale arrivando fino a quella elettronica passando per sonorità club e soul. E' fondatore dell’associazione culturale Nuclear Groove, che si occupa di organizzare e promuovere eventi nel nord-ovest Italiano.

Danny Roma, 25 anni, dj/producer pugliese, è già noto nel mondo del clubbing e della dance music per le collaborazioni prestigiose con artisti del calibro di Bob Sinclar, in veste di remixer ufficiale dei suoi singoli ”Me Not a Gangsta” e ”Groupie”. Ha pubblicato ”GET UP” e ”GOING THE DISTANCE” (quest’ultima in collaborazione con Amorhouse) su EGO , una delle etichette discografiche italiane più importanti. Ha suonato in club prestigiosi come DIVINAE FOLLIE , JUBILEE , PRAJA , LE CAVE , LA LAMPARA , REVELIN (croazia) , LA ROCCA (Belgio) , DEMODÈ e molti altri.

[gallery type="square" ids="34816,34817,34815,34813,34811,34835"]
|||

Il capodanno che sta per arrivare si prospetta ricco di eventi per tutti i gusti!

Al Fiat Open Lounge il capodanno sarà Kind of Magic, cenone e dj set con la musica di Paolo Paleologo, dress code glitter per ritornare ai magici anni '80/'90!

Dalle ore 20,30, tavolo riservato, cenone a buffet, bottiglia di spumante per brindisi: 50€ a persona. Men: antipasti ricchi e vari, lasagnette rustiche con mozzarella filante, crespelle ai funghi porcini, gnocchetti alla crema di formaggio, brasato con polenta croccante,cotechino e lenticchie, dolci in quantità fra cui panettone e pandoro con crema pasticcera; chianti classico e soave Carugate, cuveè Valentino Palladin. È consigliata la prenotazione. Fiat Open Lounge Milano Via A. Di Tocqueville, 3 Tel. 02-29002267, cell. 3398855255 www.executivelounge.it

Il Circle invece presenta New Year's Eve 2015 @Circle SoulStice meets MIND, con inizio alle ore 21 con il cenone, e, dopo il brindisi, allo scoccare della mezzanotte, partirà il dj set.

Il menù a cena (85€ a persona) offre: piccola entrata a fantasia dello chef e a seguire sformatino di baccalà mantecato su dischetto di polenta grigliata e chips di barbabietola, soufflé ai funghi porcini con fonduta di parmigiano tartufata e filetti di porro croccante, risotto con julienne di carciofi e granella di quartirolo, paccheri con sminuzzata di branzino, cime di rapa e pomodorini, entrecote scaloppata di black angus con vellutata di lenticchie e patate dorate, panettone e pandoro accompagnati da creme dello chef, vino, acqua, caffè.

Afterdinner: SoulStice meets MIND, una fusione tra la soulful house del sabato e la deep del venerdì. Si alterneranno in console passandosi il testimone i dj resident di entrambe le serate, creando così un mix esplosivo fino a tarda notte! Ecco i magnifici quattro: Ale Deep (ClubCulture), Gerardo Smedile (SoulStice), Lele Franza (Tecnicolor), Bruno Marques (Tecnicolor), Ricky Leo (Baci Rec. _ Apulia) Personale abbigliato in stile Scozia: camicia bianca e cravattino tartan per intonarsi al rosso festaiolo del locale! Per after dinner: tavoli a partire da 200€ ogni 6 persone, ingresso 25€ con un drink. Prenotazione obbligatoria. Circle Lounge&Restaurant, Via Stendhal 36, Milano tel. 0242293745 www.circlemilano.com

L'Oppio Osteria Monza propone il Great Gatsby Costume Party, tutto in stile anni '20, cena e djset , 69€ a persona.

Cocktail Martini in perfetto stile anni '20, sfogliatina con semi di papavero alle creme tartufate, branzino marinato alla vaniglia con soufflè di patate e pepe timut, bauletto di pasta ai crostacei, tortelli di patate in crema di porcini, pescatrice in manto di speck,filetto di vitello gratinato con zabaione di prosecco e melagrana,piccola charlotte di fine anno, vini bianchi e rossi di Falchetto e Stefano Farina. In nottata cotechino e lenticchie. dalle 23,59 open bar, djset a cura di Aldo Alù. Prenotazione obbligatoria. Oppio Osteria Monza, Via Magenta, 16/A - Monza tel. +39 039 389092 www.oppio.eu

Officina della Birra di Bresso presenta EXPLOSION 2015: la miglior musica italiana per cantare, la migliore dance straniera per ballare. Live band Punto D'Urto, djset con Pitto. Dalle 20,30 cena alla carta + 15€, incluso brindisi di mezzanotte e cotechino con lenticchie del buon augurio. Obbligatoria la prenotazione.

Officina della Birra di Bresso, Viale Giacomo Matteotti, 11 Bresso (MI) Tel. 026106076 www.officinadellabirra.it

Alla Ca' Bianca di Milano ci saranno due menù e musica dal vivo, per una serata di festa sulle rive del Naviglio!

Un tempo residenza estiva del Marchese Barona, oggi la Ca' Bianca, che sorge sulla riva sinistra del Naviglio Grande, è un vivace ristorante con adiacente hotel e con un ampio parcheggio: il luogo ideale per attendere lo scoccare della mezzanotte fra gustose portate, dj set e musica dal vivo, con la possibilità di prenotare dei privée per trascorrere le ore in un clima più intimo e tranquillo. Sarà possibile cenare con il sottofondo di musica Jazz e poi spostarsi nella sala Eventi per un party a regola d’arte, dove potrete scatenarvi al ritmo della dance più contemporanea, con pezzi anni ’80, ’90 e a richiesta. Il costo della cena al ristorante è di 100 € a persona, bevande incluse. Per chi volesse invece partecipare solo al party con djset, senza dover per forza cenare seduti, potrà usufruire di un pratico ma comunque elegante buffet al costo di 80 €. Per scoprire il menù della serata, visitate l'evento Facebook di questo fantastico capodanno: https://m.facebook.com/events/1589995887880290/. Per chi venisse da fuori Milano o semplicemente volesse concludere la nottata nel più totale relax, è sfruttabile l’adiacente Hotel a quattro stelle, parte integrante della struttura, con 51 camere dotate di tutti i comfort.                             Ristorante Ca’ Bianca – Via Lodovico Il Moro 113/117 – Milano Per info e prenotazioni: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. - Tel. 340 9953000

 

 

 

 

Dal 17 dicembre 2014 al 4 gennaio 2015 presso Spazio Oberdan, Fondazione Cineteca Italiana presenta Psicothriller: "Suspense" (Jack Clayton, 1961) e "Oltre il guado" (Lorenzo Bianchini, 2013), due film molto diversi tra loro per epoca, nazionalità, fama e impianto produttivo, ma in realtà molto simili per la capacità dei rispettivi registi di costruire, grazie all'uso sapiente della scrittura cinematografica, mondi paralleli, attraversati da forze misteriose e perturbanti.

Tratto da una racconto di Henry James ("Giro di vite"), Jack Clayton firma forse uno dei capolavori del genere gotico che, a distanza di anni, riesce ancora a suscitare angoscia e paura per gli eventi raccontati. I punti di forza di "Suspense" sono la grande interpretazione di Deborah Kerr, ambigua tanto quanto la stessa atmosfera che regna nella casa, in alcuni momenti dolce e comprensiva, in altri fredda e invasata lei stessa; l'uso degli spazi interni e dei particolari architettonici, perfetti nel ricreare un'atmosfera angosciante degna del miglior espressionismo tedesco; l'uso della profondità di campo quanto mai azzeccata per suggerire ed evocare le presenze maligne che minacciano le anime e i cuori dei bambini. Al termine della proiezione di mercoledì 17 dicembre, intervento di Fausto Petrella del Centro Milanese di Psicoanalisi “Cesare Musatti”.

"Oltre il guado" è invece ultimo film di Lorenzo Bianchini, regista e sceneggiatore friulano, esponente della produzione cinematografica indipendente italiana, che ha scelto il film di genere, l’horror, come suo cavallo di battaglia. La pellicola, molto inquietante, racconta la storia di un etologo naturalista che registra i comportamenti degli animali: immerso nella natura, però, la sua integrità fisica e mentale vacillerà quando le registrazioni lo condurranno ad un lontano villaggio, luogo di un’antica maledizione. La natura è la protagonista indiscussa del film: le montagne che circondano il piccolo paese, la pioggia incessante, gli alberi che sono come tante presenze silenziose ed infine gli animali, unici testimoni delle misteriose entità che dominano quella parte del bosco. Il silenzio e il rumore. Lo spazio e il tempo e la loro dilatazione. La luce e il buio. Elementi minimi e primordiali sui quali Bianchini costruisce il suo cinema, che è in qualche modo un cinema primigenio, che rientra nel flusso della natura, nello scorrere di eventi cosmici.

 

Psicothriller

Calendario proiezioni:

Mercoledì 17 dicembre h 21.00 / Sabato 20 dicembre h 18.45 / Venerdì 26 dicembre h 14.30 / Mercoledì 31 dicembre h 18.30 / Sabato 3 gennaio h 15.00

"Suspense" R.: Jack Clayton Sc.: Truman Capote, William Archibald, John Mortimer, dal romanzo Giro di vite di Henry James. Int.: Deborah Kerr, Peter Wyngarde, Megs Jenkins, Martin Stephens, Pamela Franklin. UK, 1961, b/n, 105’, v.o. sott. it. Miss Giddems viene assunta da un ricco uomo per occuparsi di Flora e Myles, i suoi due giovani nipoti, rimasti orfani e alloggiati nella sua casa di campagna, un' immensa villa con un grande giardino. Miss Giddens accetta con entusiasmo, ma ben presto subentrerà in lei il terrore per la sorte dei due piccoli, minacciati da oscure presenze appartenenti a un passato inquietante. Al termine della proiezione di mercoledì 17 dicembre, intervento di Fausto Petrella del Centro Milanese di Psicoanalisi “Cesare Musatti”. Sabato 27 dicembre h 15.00 / Lunedì 29 dicembre h 19.00 / Domenica 4 gennaio h 21.15 / Lunedì 5 gennaio h 19.00

"Oltre il guado" R.: Lorenzo Bianchini. Sc.: Michela Bianchini, L. Bianchini. Int.: Marco Marchese, Renzo Gariup, Lidia Zabrieszach. Italia, 2013, col., 92’. Marco Contrada è un etologo naturalista abituato a inoltrarsi in solitudine nelle foreste friulane per posizionare microcamere allo scopo di studiare i comportamenti di animali selvatici. Una di queste riprese, una notte, mostra i ruderi di alcune case abbandonate in una zona poco conosciuta del bosco. Il giorno seguente, con il suo camper, marco raggiunge il paese dimenticato. C'è qualcosa di strano in quel posto abbandonato. Macabri rinvenimenti forse non imputabili a un animale feroce e alcuni ritrovamenti all'interno della vecchia scuola diroccata spingono a pensare a qualcosa di diverso, minaccioso, forse legato a un antico passato ancora pulsante tra quelle case.

 

Spazio Oberdan

Viale Vittorio Veneto 2, Milano Tel. 02.87242114 Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. - www.cinetecamilano.it

 

Modalità d'ingresso

Biglietto d’ingresso: intero € 7,00 Biglietto d’ingresso ridotto per possessori di Cinetessera o studenti universitari: € 5,50 Proiezione pomeridiana feriale: intero € 5,50, ridotto € 3,50. Cinetessera annuale: € 6,00, valida anche per le proiezioni al MIC – Museo Interattivo del Cinema - e all’ Area Metropolis 2.0 – Paderno Dugnano.

 

[gallery type="rectangular" ids="34446,34445,34444,34441,34440,34439"]

Mercoledì 17 dicembre al Circolo Magnolia, si esibiranno per la prima volta insieme sullo stesso palco, gli Ex-Otago e il cantautore Paletti.

La band genovese ed il cantautore bresciano hanno passato alcuni mesi assieme in campagna a registrare un nuovo EP a quattro mani, intitolato "Quello che c'è", contenente due brani originali e due cover; il primo omonimo singolo ne ha anticipato l'uscita e di questo brano è stato girato anche un videoclip, che è un autentico elogio alla semplicità.

Dopo anni da produttore e compositore per documentari e spot pubblicitari, Paletti nasce come artista nel 2005 entrando a far parte dei The R's come bassista e prima voce. La band, dopo un ottimo EP e disco d’esordio, approda alla nota etichetta americana Nat Geo Music (del gruppo National Geographic) con l’album "De Fauna et Flora", e seguono tre tour americani che portano il gruppo sui palchi di prestigiosi festival, come il SXSW di Austin e il CMJ di New York. Dopo l’esperienza americana, nel 2012 esordisce col suo progetto solista, da prima con "Dominus", un EP di 5 brani, e successivamente con l’album d’esordio "Ergo Sum", che suscita un notevole interesse e conquista gran parte della critica. Per gennaio 2015 è prevista l'uscita per Sugar Music del nuovo disco in studio di Paletti, il secondo lavoro sulla lunga distanza dal titolo "Qui e ora", da cui è già stato tratto il primo singolo "Valeriana e Marijuana".

Gli Ex-Otago si formano nel 2002 nella città di Genova, all’inizio sono in tre: Simone Bertuccini, Maurizio Carucci e Alberto Argentesi, si raccontano con una chitarra acustica, due pianole e qualche giocattolo. Dopo varie vicessitudini, alla batteria arriva Gabriele Floris, Alberto lascia la band, alle tastiere e cori si unisce Francesco Bacci e al sax e flauto traverso Olmo Martellacci, completando l'attuale formazione a cinque. Canzoni leggere ed emozionanti, ironiche e malinconiche; un nuovo romanticismo sorretto da storie semplici, melodie pop ma al contempo da un’attitudine a tratti punk. L'ultimo album della band, "In capo al mondo", abbandona quasi del tutto i suoni più elettronici a favore di strumenti di legno come il charango, la chitarra classica e l'harmonium indiano.

 

Mercoledì 17 dicembre

SEGRATE (MI)

CIRCOLO MAGNOLIA

Via Circonvallazione Idroscalo, 41

Ingresso: 7,00 euro + Tessera ARCI

Apertura cancelli: 21.00

Inizio spettacoli: 22.00

Evento FB: https://www.facebook.com/events/403470309805889/

http://www.ilpaletti.it/

http://www.ex-otago.it/

http://www.circolomagnolia.it/

 

[gallery type="rectangular" ids="34417,34422,34416,34419,34418,34421"]

Giovedì 18 dicembre, presso il temporary store in corso di Porta Ticinese 60, Happy Socks festeggerà il Natale all'insegna dei dolci e di altre prelibatezze svedesi, coloratissime idee regalo e offerte esclusive valide solo per quel giorno.

Il brand, nato nel 2008 dall'idea visionaria di due amici, propone un'ampia scelta di calze e biancheria dei più svariati colori e stili: la mission di Happy Socks è quella di diffondere la felicità attraverso un capo d'abbigliamento essenziale, con attenzione al design e all'alta qualità dei materiali.

 

Natale svedese da Happy Socks

Giovedì 18 dicembre - h. 16.30

Corso di Porta Ticinese 60, Milano

 

[gallery type="rectangular" ids="34410,34407,34408,34406,34409,34411"]

 

Pagina 5 di 11

coupon-code-amazon-deal-codici-sconto-amazon

immobili sanremo

Instagram

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

 

 

Direttore Responsabile
INDIRA FASSIONI

Se vuoi scriverle: direttore@nerospinto.it

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di parti terze per inviare messaggi promozionali sulla base dei comportamenti degli utenti. Può conoscere i dettagli consultando la nostra privacy policy. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito.