CHIAMACI +39 333 8864490

L’amore ai tempi di Mourinho” è l’ultimo romanzo di Riccardo Lorenzetti, che guarda all’anno del triplete dell'Inter con occhi inaspettati.

Pubblicato in Cultura

Il 2013 è un anno di importanti ricorrenze, tra cui spiccano i 25 anni della direzione di Franca Sozzani di Vogue Italia, da sempre sinonimo di eccellenza e avanguardia, indiscusso portavoce della visualità come linguaggio, testimone dell’evoluzione estetica del costume e il 30° compleanno di Swatch, enfant terrible dell’industria svizzera che ha letteralmente rivoluzionato il concetto di orologio, rendendolo un accessorio pop e accessibile a tutti, imponendosi come vero ambasciatore di creatività.

Per celebrare questi due anniversari, Vogue Italia e Swatch hanno scelto di lanciare insieme Facing_Time, un progetto aperto a tutti per raccontare e raccontarsi attraverso una foto o un video, utilizzando un orologio Swatch, nuovo oppure vintage.

L'obiettivo dell’iniziativa è stimolare ciascuno a svelare il proprio immaginario creativo, esprimendosi in modo innovativo, e raccontare la propria relazione con un determinato orologio e un look. L’opera - foto o video - deve essere inviata entro il 31 ottobre 2013: a selezionare i lavori migliori, 15 foto e 15 video, saranno Franca Sozzani, direttore di Vogue Italia da 25 anni, e Nick Hayek, CEO di Swatch Group. I visual e i video più interessanti andranno a comporre il portfolio di una mostra itinerante che, nella primavera 2014, partirà da Milano alla volta di Shanghai e New York.

Tutti i lavori possono essere inviati alla redazione di Vogue.it  tramite WeTransfer o altri link all'indirizzo di posta elettronica Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.. Non resta che liberare la propria creatività e dare vita a un prodotto che sia unico e personale.

Pubblicato in Lifestyle
L’utilizzo della plastica per creare complementi di arredo è stata una vera e propria rivoluzione: ha aperto le porte a una concezione più dinamica e innovativa dei materiali, ai materiali che si sottomettono al designer e non il contrario. Proprio per celebrare questa storia fatta di creatività e coraggio è stato scritto un libro “Kartell - The culture of Plastic”, che narra gli eventi che hanno portato la famosa azienda italiana a diventare una vera e propria auctoritas nel campo del design, vera pioniera dell’arredamento in plastica e dell’interior fitting. Fondata nel 1949 da Giulio Castelli, Kartell nata con l’intento di incarnare l’intuizione materica di Fontana, lo spirito innovatore del Futurismo e la voglia di osare. Una storia che è partita da un ingegnere chimico Giulio Castelli e che, anno dopo anno, ha collegato come un filo rosso i nomi di alcuni tra i più grandi designer al mondo, da Joe Colombo a Philippe Starck, da Gae Aulenti a Ettore Sottsass e poi ancora Marco Zanuso, Ron Arad, Antonio Citterio e Vico Magistretti. "Volevo fare qualcosa di nuovo con i nuovi materiali che il mercato stava rendendo disponibili, cercando di generare attraverso i miei prodotti bellezza, innovazione e soprattutto sorpresa”, dice il fondatore. Un libro importante arricchito anche da due saggi introduttivi: “I love Kartell” di Franca Sozzani, direttore di Vogue Italia, e “La cultura della plastica” di Silvana Annichiarico. Il libro è un viaggio nella storia del marchio condotto attraverso il contributo di storici, architetti, designer e responsabili di produzione di uno dei nomi che hanno reso l'Italia celebre nel mondo. Un must have da collezione e un esempio lampante del migliore sogno Made in Italy.
Pubblicato in Cultura

coupon-code-amazon-deal-codici-sconto-amazon

immobili sanremo

Instagram

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

 

 

Direttore Responsabile
INDIRA FASSIONI

Se vuoi scriverle: direttore@nerospinto.it

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di parti terze per inviare messaggi promozionali sulla base dei comportamenti degli utenti. Può conoscere i dettagli consultando la nostra privacy policy. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito.