CHIAMACI +39 333 8864490

|||

Piangiamo la scomparsa di Bonn Park per la regia di Renzo Martinelli

|||

Combattere per liberare il proprio popolo dall'aggressore aristocratico e morire, pochi anni dopo, per mano di quello stesso popolo.

|||

Fino al 13 marzo al Teatro Franco Parenti, Cassandra O del tempo divorato per la regia di Elisabetta Pozzi.

Arriva da lontano la storia di Cassandra, sacerdotessa con la facoltà della preveggenza figlia di Ecuba e di Priamo re di Troia, adorata dal dio Apollo che le donò l’arte profetica e in cambio le chiese di concedersi a lui.

Concessione che Cassandra gli rifiutò attirando le ire del dio che per punirla le sputò sulle labbra condannandola a non essere mai creduta e di fatto vanificando l’ascolto delle sue tragiche profezie.

Un destino avverso quello di questa giovane donna: invano tenterà di dissuadere i troiani dal fare entrare in città il maestoso cavallo di legno, inganno dei greci, che finirà per rivelarsi il mezzo per mano del quale Troia perirà bruciata nel fuoco.

Fatta prigioniera da Agamennone, di cui Cassandra profetizzerà la morte rimanendo inascoltata, giungerà con quest’ultimo a Micene dove troverà la morte insieme al re.

La Cassandra di Elisabetta Pozzi è una donna che si muove in uno spazio formato da cornici vuote, rotte, consumate da un tempo che ha mangiato la tela attraversando il confine del supporto utilizzato per proteggere l’opera d’arte.

Le cornici, all’apparenza inutili oggetti buoni solo a testimoniare l’usura dovuta al passaggio degli anni, si rivelano invece delle porte che lasciano passare il messaggio della sacerdotessa fino ad arrivare ai giorni nostri.

Infatti, la Cassandra in scena al Teatro Parenti non si mostra al pubblico con le vesti che richiamano la classicità greca ma si presenta con un abbigliamento moderno fatto di jeans e felpa.

Altrettanto moderno è il linguaggio usato per parlare agli uomini, parole che attingono tanto all’antica sorgente del pensiero umano, Seneca, Eschilo e Euripide, quanto ad una cifra stilistica dal sapore contemporaneo, T.S. Elliot, ChristaWolf, Jean Baudrillard, Wislawa Szymborska, Ghiannis Ritros.

Il mito di ieri diventa il termometro dei tempi di oggi, ci parla con la stessa schiettezza per metterci in guardia davanti agli ingannevoli cavalli di Troia che ogni giorno minano la nostra esistenza nonostante la felicità con cui apriamo loro le porte delle nostre case.

Cassandra vede il futuro dell’uomo moderno, egoista e vorace, cieco davanti alla pericolosa tela che egli stesso continua a tessere, incurante che questa lo imprigionerà decretandone la fine.

Una lucidità femminile disarmante ci chiede di rallentare la nostra folle corsa verso un futuro che bramiamo ma che pur affondando le sue radici nel passato ha nel presente il seme che dovremmo coltivare con l’intento di recuperare un’identità singola e collettiva sempre più alla deriva.

Cassandra però, oggi come ieri, continua a portare con sé la maledizione del suo dono: restare inascoltata.

CASSANDRA-gallery-nerospinto

Un’ultima osservazione di carattere personale che ha colpito la mia attenzione.

Elisabetta Pozzi, che oltre all'interpretazione ha curato anche la drammaturgia e regia, ha i capelli color rosso e questo piccolo ma prezioso particolare mi ha immediatamente ricollegata al Sesto Senso film del 1999 diretto da M. Night Shyamalan e interpretato da uno straordinario Bruce Willis.

Nel film il regista usa il colore rosso come confine tra il mondo dei morti e quello dei vivi, la linea di passaggio tra ciò che è tangibile e ciò che è spirito.

Esattamente come Cassandra spirito incarnato dalla Pozzi capace di restituire corporeità a un messaggio che supera il tempo mortale e diventa intramontabile.

 

Raffaella Berardi

|||||

Gli appuntamenti culturali firmati MONO Bar riprendono il 16 marzo con l'inaugurazione della mostra di Francesca Marzorati, AB UMBRA LUMEN.

Francesca Marzorati nasce nel 1978 a Cantù, ma ha scelto Mariano Comense come nuova casa e sede di lavoro. Dopo il diploma in pittura presso l'Accademia di Brera a Milano, vince il Premio "Arte Mondadori" ed espone le sue opere al Museo della Permanente. La sua carriera inizia così fra esperienze lavorative diverse, collettive e viaggi per il mondo: vola negli USA, infatti, dove prende parte a "Women Paiting Women" a Charleston, presso Robert Lange Studios. In Italia, invece, oltre alle esposizioni, fra molte altre, “Experience the Costa World” presso Superstudiopiù Milano, “Estate” e “Cento in giro” da Mandelli Arte Contemporanea a Seregno, e “Imago Feminae” a cura di Chiara Canali e Giacomo Maria Prati a Palazzo Guidobono, a Tortona e “Il mito del vero”, a cura di Giacomo Maria Prati con testi di Philippe Daverio a Palazzo Durini a Milano, partecipa anche a una importante iniziativa organizzata da Costa Crociere. Francesca Marzorati dipinge le navi Deliziosa, Luminosa, Fascinosa e Diadema, per la collezione d'arte Costa.

Ab umbra lumen - gallery - nerospinto

Attesa, stupore, incertezza della vita sono i temi principali che i dipinti dell'artista evocano: lo spettatore si trova così davanti a opere che hanno il preciso obiettivo di ricordare la necessità di cogliere l'attimo. Ab Umbra Lumen è un percorso alla scoperta dell'assenza che diventa presenza, passando attraverso gli occhi dei soggetti protagonisti: un racconto visuale che inizia da una fotografia e si trasforma poi in disegno e pittura. Francesca Marzorati, con i suoi dipinti, riesce a catturare il tempo e andare dritta all'anima.

Il locale gay friendly sa creare un mix perfetto fra i suoi arredi vintage e le opere di Ab Umbra Lumen: la data da segnare in agenda è il 16 marzo, quando alle 18:30 avrà inizio il vernissage. L'esposizione rimarrà presso MONO Bar fino al 29 marzo.

 

MONO Bar Via Lecco 6 20136 Milano Tel. 339 4810264 FB: MONO-Bar

Beatrice Bellano

 

|||||||

Pacifico è il primo ristorante peruviano d'alta cucina in Italia.

Nato sulle ceneri di un piccolo panificio in zona Brera, è il decimo locale nel mondo guidato dallo chef Jaime Pesaque, uno dei più grandi ambasciatori ed innovatori della cucina peruviana. Allievo di Gaston Acurio, "capostipite" del riscatto sudamericano, è destinato con ogni probabilità a divenirne il discepolo più famoso.

Dopo il successo di Mayta, il ristorante di Lima dove tutto è cominciato nel 2010, Pesaque ha costruito, infatti, il suo impero un passo dopo l'altro, macinando successi in ogni angolo del mondo, da New York a Oslo, da Hong Kong a Madrid. Negli ultimi mesi è riuscito a conquistare anche i palati milanesi, trasformando Pacifico in “una piccola ambasciata della cultura e dei sapori peruviani con influenze asiatiche” in Italia.

In una miscela incantevole di dim sum, ceviche e cocktail d'autore a base di pisco, il locale di Via della Moscova sembra un sommergibile immerso nell’oceano, tra specchi a oblò, pesci disegnati da Fornasetti e onde dipinte da Hokusai, ma anche finiture in ottone, interni a toni profondi e velluti dal colore scuro.

Il design elegante ed essenziale è la cornice ideale per assaggiare ceviche: proposto in sette varietà, rappresenta il fiore all'occhiello della cucina peruviana ed è un piatto a base di pesce crudo marinato nel limone e insaporito da ingredienti come coriandolo e peperoncino, erbe aromatiche e “latte di tigre”. Da provare anche i dim sum, squisiti bocconcini a base di gamberi, pollo, verdure o manzo da mescolare in piccole porzioni.

Milano si conferma la capitale italiana delle tendenze: la cucina peruviana, infatti, è la nuova frontiera del "fusion" e l'ultima tendenza internazionale in fatto di gastronomia, tra sapori orientali, profumi intensi, frutti tropicali e quinoa. Pluripremiata dalla critica del settore, negli ultimi anni è stata costantemente inserita nelle classifiche dei Food Top Trend e Best Restaurants in the world. Proprio Pacifico ha conquistato la vetta più difficile: la rivista Arriba Perù ha recentemente premiato il ristorante per la qualità e l'autenticità di ceviche e pisco, posizionandolo in cima alla lista dei migliori ristoranti di cucina peruviana.

PACIFICO LUNCH • APERITIVO • DINNER • DRINKS Via San Marco angolo Via Moscova Milano Tel: 02 87244737 Lunedì – Domenica 12:30 – 14:30 18:30 – 23:30

 

 

|||

E' arrivato il primo weekend di marzo, la primavera è alle porte e Milano non smette di proporre eventi: musei, cinema, gusto e buon vino, tutto concentrato in un imperdibile fine-settimana.

#CineMI Milano ospita la rassegna Il Cinema Italiano visto da Milano: un mix di anteprime e incontri con autori e interpreti che raccontano agli spettatori i segreti dei documentari e dei lungometraggi. Tra gli ospiti invitati: Laura Morante, Isabella Ragonese, Marco D’Amore, Fiorella Infascelli, Francesco Ghiaccio, Gianni Zanasi, Silvia Scola, Veronica Pivetti.

CineItaMI - gallery  - nerospinto

INFORMAZIONI UTILI

Il Cinema Italiano visto da Milano Da sabato 5 al 12 marzo Tre location: Spazio Oberdan (Milano, Viale Vittorio Veneto 2) MIC Museo Interattivo del Cinema (Milano, Viale Fulvio Testi 121) Area Metropolis 2.0 (Paderno Dugnano, Via Oslavia 8) Ulteriori informazioni online

#RossoBianco? Oltre cento vignaioli da tutta Italia e da tutta Europa invadono il capoluogo lombardo e propongono una degustazione dei migliori vini: bianchi, rossi, fermi o mossi. 16 euro è il prezzo del biglietto che consente di assaggiare tutti i vini presenti e di ricevere calice e catalogo dell'evento.

Welist - gallery - nerospinto

INFORMAZIONI UTILI

Live Wine 5-6-7 marzo Sabato 5 marzo | 14.00 alle 20.00 Domenica 6 marzo | 12.00 alle 20.00 Lunedì 7 marzo | 10.00 alle 17.00 Palazzo del Ghiaccio Via Giovanni Battista Piranesi, 14 Milano

#Gourmet La forza della libertà è il tema della kermesse internazionale di cucina e pasticceria Identità Golose. Saranno tre giorni ricchi di eventi, fra workshop, degustazioni, cooking show e incontri con grandi protagonisti dell'arte culinaria, fra cui Davide Scabin, Massimo Bottura, Carlo Cracco, Enrico Crippa, Massimiliano Alajmo, Matthew Kenney, Matt Orlando e Niko Romito. A seconda delle sale a cui si desidera accedere, il prezzo dei biglietti varia.

Identità - gallery-nerospinto

INFORMAZIONI UTILI

Identità Golose 6-7-8 marzo Mico - Milano Congressi Via Gattamelata, 5 Milano Ulteriori informazioni online

#DomenicalMuseo Il Comune di Milano ha deciso di aderire all'iniziativa del Mibact e propone ai suoi cittadini un progetto culturale completamente gratis. I Musei Civici della città (Pinacoteca di Brera, Musei del Castello Sforzesco, Museo del Risorgimento, Palazzo Morando, Galleria d’Arte Moderna, Museo Archeologico, Museo di Storia Naturale, Acquario, Museo del Novecento, Casa Museo Boschi Di Stefano e Studio Museo Francesco Messina) aprono le loro porte, ogni prima domenica del mese, e invitano gli ospiti a una visita a costo zero.

welist-gallery-nerospinto

INFORMAZIONI UTILI

Domenica al Museo 6 marzo Musei Civici Milano

#AllDayLong Lambrate ospita la seconda edizione di Unafestalungaungiorno: un evento adatto a tutta la famiglia, da vivere dalle 11 del mattino fino a tarda sera. Stage di rockabilly e jive, 70 creativi, artigiani e artisti, street food e food truck sono gli ingredienti di questa domenica imperdibile. Il calendario prevede tanti live: da Davide Zilli & Jazzabbestia, a Mery Fiore.

welist- gallery- nerospinto

INFORMAZIONI UTILI

Unafestalungaungiorno 6 marzo Dalle ore 11 alle 23 Ex Bazzi Via G. Crespi 24 Milano Ingresso libero fino alle 13, poi 1 euro

Beatrice Bellano

|||||

Nordic Grill, la luxury steak house milanese di recente apertura, ospita una serata speciale, all'insegna di ottima cucina ed eccellenti cocktail. Il gin a modo mio è l'evento firmato Nordic Grill e Distillerie Poli: l'appuntamento è giovedì 10 marzo a partire dalle ore 20 in via De Amicis 34 a Milano.

Nordic - gallery - nerospinto

Sarà presente nel locale Jacopo Poli, che presenterà il nuovo distillato MARCONI 46. Agli ospiti verrà offerta una degustazione in anteprima del nuovo gin interamente italiano, distillato artigianalmente e ottenuto dall'infusione di bacche di ginepro, uva moscato, pino mugo, pino cembro, menta, cardamomo e coriandolo. A seguire, il menù propone una vasta selezione di tagli di carne da tutto il mondo, per una raffinata cena alla carta. La serata si concluderà nella suggestiva sala relax del locale, gustando le celebri grappe della Distilleria davanti al camino acceso, in un'atmosfera intima e incantevole.

Nordic - gallery - nerospinto

Nordic - gallery - nerospinto

L'evento celebra l'incontro fra MARCONI 46, con i suoi aromi intensi, e le bevande inglesi Fentimans, la cui freschezza è il risultato di un processo di fermentazione di sette giorni.

L'indirizzo da segnare in agenda è Via De Amicis 34: dalle ore 20 arte culinaria, design e calde atmosfere sono accompagnati dai sapori dei prodotti della Distilleria Poli.

Partner della serata sarà RADIOTAXI6969 che offrirà un buono per provare il suo nuovo servizio di chiamata e prenotazione tramite Whatsapp.

Per prenotazioni: Nordic Grill Milano | 0273957934 | Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

NORDIC GRILL Via De Amicis 34 Milano

Beatrice Bellano

 

|||

Da oggi (2 marzo) al Cinema Anteo torna la programmazione alle ore 13.00 con una speciale iniziativa: con un biglietto unico sarà possibile assistere alla proiezione di un film e acquistare un panino e una bibita presso l’adiacente bar di via Milazzo, da gustare in sala durante la proiezione.

In programmazione due film evento:

Human di Yann Arthus-Bertrand, film-raccolta di storie e immagini che offrono la possibilità di immergersi nel cuore di quello che significa essere umani Astrosamantha di Gianluca Cerasola, un viaggio negli ultimi tre anni della vita di Samantha Cristoforetti, prima donna italiana nello spazio, guidato dalla voce dell’attore Giancarlo Giannini.

pranzoalcinema.gallery-nerospinto

pranzoalcinema.gallery-nerospinto

INFO

Dove: Anteo spazioCinema, Via Milazzo 9 Milano Biglietto unico (film + panino + bibita) € 7.00 Biglietto solo film € 5.50

Per info: www.spaziocinema.info

tel. 0243912769

|||

Per il 12 marzo al Teatro Pime di Milano, La Global Humanitaria Italia Onlus, insieme alla criminologa Cinzia Mammoliti, ha organizzato uno spettacolo di cabaret dal titolo "Ride bene chi ride contro la violenza psicologica!", con l’attrice Valeria Graci e alcuni artisti di Colorado, Comedy Central e Zelig tra cui Barbara Foria, Mary Sarnataro, Gianmarco Pozzoli, Alice Mangione, Alessandra Irese, Nando Timoteo, Rossana Carretto, Martina Catuzzi, Italo Gioglioli, Chiara Rivoli, Pablo Scarpelli. Il ricavato andrà a favore del progetto “La violenza psicologica uccide. Fermiamola ora!”.

Il progetto, nato nel 2015, ha come obiettivi tenere alta l’attenzione sul fenomeno e sensibilizzare le persone a dare alle vittime gli strumenti per uscire da situazioni di violenza psicologica, fenomeno criminoso che ogni giorno colpisce donne, uomini e bambini, in famiglia, a scuola o sui posti di lavoro e si manifesta in modo subdolo attraverso il potere, la manipolazione e il controllo di una persona su un’altra. In quest’ottica la Global Humanitaria ha messo a disposizione un numero telefonico - 848 808 838 - e delle figure idonee a seguire le persone interessate in un percorso di recupero e assistenza.

ridebenechiridecontro-gallery-nerospinto

INFO

Quando: Sabato 12 marzo, ore 21 Dove: Teatro Pime di Milano, via Mosé Bianchi 94 Costo del biglietto: 18 euro

Per prenotazioni e informazioni: tel 02 2831151

http://www.globalhumanitariaitalia.org/news.asp?idm=ghitalia&idPag=29&idN ews=10

|||||||||||

Come ogni anno, Milano, in attesa della bella stagione, si arricchisce di gusto. Il capoluogo lombardo, dal 6 all'8 marzo, ospita Identità Golose: una kermesse interamente dedicata all'alta cucina e alla pasticceria internazionale. Connubio perfetto, nato dall'idea di Paolo Marchi, e con un tema ben preciso: la forza della libertà.

Tutti gli 80 appuntamenti culinari, infatti, hanno l'intento di "riflettere sul valore della libera creatività e della libera convivialità, messe così a dura prova dalle tensioni che attraversano il mondo".

L'evento, che è giunto alla tredicesima edizione, è ormai diventato un appuntamento fisso per la città di Milano e per i veri gourmand, non solo italiani, ma da tutto il mondo. La manifestazione vanta un successo mondiale: Identità Golose ha dato il via ad altre due gustose iniziative, Identità London e Identità New York. Il pubblico ha la possibilità di conoscere da vicino non solo il lavoro, ma anche il pensiero che sta dietro ogni piatto: Identità, in Italia, come in Gran Bretagna e negli Stati Uniti, è un viaggio nella mente dei grandi cuochi, oltre che un centro nevralgico di scambio di idee culinarie.

Identità-gallery-nerospinto

 

Identità - gallery - nerospinto

Le tre giornate seguono un programma fitto di eventi. Massimo Bottura, Carlo Cracco, Massimiliano Alajmo, Carlos Garcia, Matthew Kenney sono solo alcuni dei grandi nomi di chef che apriranno le danze e che, soprattutto, faranno venire l'acquolina in bocca. Il 6 e il 7 marzo sono dedicati anche all'esordio di Identità Formaggio, Identità Champagne, Identità Caffè e alle edizioni di Identità Gelato, rassegna arrivata invece al secondo anniversario. Lunedì, in particolare, è imperdibile l'appuntamento con Identità di Pane, Panettone e Pizza, che si concentra sui lievitati. La giornata di martedì, invece, si concluderà con un ospite speciale e attesissimo: il cioccolato. Durante l'ultimo giorno, la grande protagonista sarà la pasta, con lezioni di grandi cuochi nostrani, oltre alla seconda edizione di Identità di Mare.

L'appuntamento è a Milano, dal 6 all'8 marzo: fatevi guidare dallo stomaco, ce n'è per tutti i gusti.

IDENTITÀ GOLOSE http://www.identitagolose.it/sito/it/

Beatrice Bellano

 

Pagina 73 di 79

coupon-code-amazon-deal-codici-sconto-amazon

immobili sanremo

Instagram

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

 

 

Direttore Responsabile
INDIRA FASSIONI

Se vuoi scriverle: direttore@nerospinto.it

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di parti terze per inviare messaggi promozionali sulla base dei comportamenti degli utenti. Può conoscere i dettagli consultando la nostra privacy policy. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito.