CHIAMACI +39 333 8864490

La famiglia Fang, il romanzo di Kevin Wilson, diventa un film con Nicole Kidman da settembre al cinema.

Pubblicato in 16mm
Lunedì, 31 Agosto 2015 19:24

Lario Motor Show: prima edizione

L'organizzazione sta prendendo le misure, a poco meno di due mesi dall'evento il programma degli show d'intrattenimento del Lario Motor Show ha dello straordinario, verranno proposti al pubblico quattro spettacoli di diversi stuntman professionisti.  Già da venerdì 18 settembre si scalderanno i motori subito dopo l'inaugurazione, incominciando con una serie di esibizioni fino ad arrivare allo spettacolo serale di MOTOCROSS FREESTYLE.

Lo staff ha in mente solo una direzione, ed e' quella di STUPIRE  ed il Team degli stuntman coinvolti per questa prima edizione ha tutte le carte in regola.

Direttamente da  ITALIA'S GOT TALENT  le acrobazie con il Quad di Roberto Poggiali, arriva da Ravenna per affascinare il pubblico del Lago di Como  con evoluzioni che sfidano le leggi fisiche, il richiestissimo stuntman offrirà uno spettacolo unico, appositamente per  il pubblico del Lario Motor Show.

Dall'Alto Lario, l’organizzazione promuove  un team che  gioca in casa, la Scuola Trial di Andrea Fistolera che presenterà un'esibizione delle giovani promesse, oltre alla presenza di Campioni Nazionali che hanno fatto e che stanno facendo la storia di questo sport.

Per gli spettatori del Lario Motor Show, da Lissone, il più giovane drifter europeo: con i suoi 12 anni, Riccardo Tonali sta conquistando a man bassa gli appassionati del MotorSport, in azione con la sua BMW potrete vederlo esibirsi in traversi che mozzano il fiato.

Per lasciare il pubblico col naso all'insù e a bocca aperta gli organizzatori del Lario Motor Show hanno messo in programma come spettacolo di punta il MOTOCROSS FREESTYLE.  Le figure acrobatiche che vengono offerte da questo genere di spettacolo, scaldano l'anima di qualsiasi spettatore.

Oltre agli show, durante questa tre giorni  saranno proposti diversi intrattenimenti  dagli espositori  e commercianti del settore motorsport nelle diverse aree espositive sia del settore moto che del settore auto, dove verrà coinvolto il pubblico partecipante.

A disposizione del sociale lo staff del Lario Motor Show presenterà ai visitatori la ONLUS Di.Di. Diversamente Disabili, ente che si occupa di dare supporto alle attività sportive motociclistiche a persone affette da handicap fisici. Il pubblico avrà l'occasione di partecipare ad una vera e propria esibizione di utilizzo di motocicli speciali ad uso di queste persone disabili. Importante ricordare la lotteria benefica in favore a questa ONLUS con estrazione la Domenica alle ore 14.30

Un evento, quello del Lario Motor Show ricco di contenuti per gli amanti sia delle auto che delle moto, i fortunati che parteciperanno vivranno emozioni uniche in questa tre giorni dell'Alto Lario ..

Lario Motor Show

18,19 e 20 settembre 2015 Gera Lario (CO)

 Sara Biondi

[gallery ids="46410,46411,46409"]

Pubblicato in Cultura
Venerdì, 12 Giugno 2015 12:41

Como e la musica

Il Teatro Sociale di Como presenta l’ottava edizione del Festival Como Città della Musica, da titolo Il Canto della Terra. Opera, musica, danza e cinema in centrò città, all’interno della magica cornice dell’Arena del Teatro Sociale. Un calendario ricco di appuntamenti musicali imperdibili che animeranno le serate estive della città di Como.

Ad aprire il festival sarà Pagliacci sulla regia di Michal Znaniecki. L’opera di Leoncavallo è stata scelta per il progetto 200.com che coinvolge oltre 200 coristi non professionisti che da gennaio scorso studiano tutte le settimane in previsione del debutto in Arena l’ 1 luglio (repliche previste il 2, 4 e 5 luglio).

L’orchestra sarà diretta dal maestro Carlo Goldstein. Il 10 luglio, spazio ai giovani, con l’evento promosso da Marker Inside the shadow. Diversi dj, producer e artisti si esibiranno fino a notte fonda per uno spettacolo unico di musica elettronica e visual performance. Sabato 11 luglio protagonista lo spettacolo In_Evolution.

Sul palco la compagnia tutta italiana LiberiDI che affascinerà il pubblico stando sospesa nell’aria, a terra, immersa nell’acqua...in un susseguirsi di coreografie esplosive dove emerge tutta la fisicità del gruppo. Ha fatto ballare tutto il pubblico sul palcoscenico del Sociale con i suoi ritmi suadenti ed il suo sorriso smagliante. Quest’anno torna a riscaldare l’arena il 12 luglio.

Stiamo parlando di Fatoumata Diawara che si esibirà in un travolgente concerto con Roberto Fonseca, pianista del Buena Vista Sociale Club. Il 15 e il 17 luglio il cartellone propone due giorni di danza targati Corea. Per la prima volta in Italia, la compagnia Kim Yong Geol Dance Theater si esibirà in un gala classico con pezzi tratti dalle più celebri coreografie da Giselle a Il lago dei cigni.

In prima europea, la compagnia presenterà poi Inside of life, spettacolo di danza contemporanea dal forte impatto visivo. Sabato 18 luglio sarà possibile fare il Giro del Mondo in 80 minuti con la strepitosa Orchestra di Piazza Vittorio. Un ideale viaggio, intorno al mondo, attraverso gli uomini, gli artisti e le loro musiche. L’ultima serata del festival è dedicata al cinema e alla musica. In collaborazione con il Lake Como Film Festival, il 19 luglio sarà in programma Fellini/Rota e il grande cinema italiano. Sul palco il Cinematic Ensemble, formazione strumentale dell’Orchestra italiana del Cinema.

Sito Web: www.comofestival.org

 

Sara Biondi

[gallery type="rectangular" ids="44032,44030,44029"]

Pubblicato in Musica
Sabato, 30 Maggio 2015 13:47

AH-OK. KIMONO MADE IN ITALY.

Claudia e Francesca, designer e creative del giovanissimo brand AH-OK, un marchio indipendente con base tra Como e Milano. Claudia e Francesca presentano la loro prima collezione: kimono e accessori in seta, stampe bold, spirito un po’ orientale e un po’ nordico. Capi di abbigliamento ed accessori disegnati, progettati e confezionati in Italia.

La loro prima collezione è istinto, spontaneità e gioco. Le stampe sono frutto di sperimentazione: le designer hanno utilizzato rulli, carta strappata e pennelli di varie forme e tipo, per realizzare i disegni. Hanno “giocato” tracciando segni, ritagliando, accostando forme.

Il risultato ottenuto è stato quello che volevano. Nasce così il loro kimono. Un capo senza taglia, quasi un accessorio che si può indossare in modi diversi. Un brand emergente che fa del made in Italy la sua filosofia!

Sara Biondi

[gallery type="rectangular" ids="43548,43543,43544,43547,43546,43545,43542"]

Pubblicato in Stile
Giovedì, 28 Maggio 2015 18:42

Ricetta Chef Mario Cimino

Ingredienti per 4 persone 280 gr di cous cous 350 cl di Brodo di Verdure 4 scampi freschi 4 gamberoni freschi 1 seppia media 2 calamaretti 200 gr di cozze Timo, prezzemolo, carote, sedano, cipolla bianca, spicchio di aglio, alloro Olio extra vergine q.b. Sale e Pepe q.b.

Procedimento Mettere a bollire il brodo di verdure precedentemente realizzato con le verdure fresche, nel frattempo sgranare con una forchetta il cous cous con dell’olio extra vergine. Appena il brodo inizia il bollore, abbassare la fiamma e versare dentro il cosu cous sgranato girando sempre con una forchetta. Appena il brodo si è consumato spegnere il fuoco e coprire bene la pentola in modo che non esca aria permettendo così al cous cous di cuocersi. Nel frattempo preparate il guazzetto di pesce: sgusciare gli scampi e i gamberi e con le carcasse tirare un ottimo brodo di pesce, tagliare i calamari e le seppi a julienne, aprire le cozze con una foglia di alloro e uno spicchio di aglio. Appena tutto e pronto, in una padella aggiungere un filo di olio, uno spicchio di aglio che andremo a togliere, far scaldare e rosolare tutti i pesci. Sfumare con del vino bianco e aggiungere il fumetto di pesce e il liquido di cottura delle cozze. Far tirare qualche minuto insaporire e tenere da parte. A questo punto il cous cous è pronto, alzare il coperchio della pentola e aiutandovi sempre con una forchette sgranare il cous cous, condire e aiutandovi con un cucchiaio riempire degli stampi di alluminio per ciambelline, capovolgere nel centro del piatto e adagiarvi nel centro il guazzetto di pesce precedentemente preparato.

Sara Biondi

Pubblicato in Food
Mercoledì, 27 Maggio 2015 01:29

IL FOTOGRAFO RICKY MONTI E IL KENYA

L’Abbraccio del Kenya – locale progress through yoga”, la personale mostra fotografica del fotografo comasco Riccardo Monti che sarà protagonista nel nuovo spazio di design, sede dell'infopoint del Comune di Cernobbio, di fianco a Villa Bernasconi, dal 7 Giugno al 14 Giugno.

La mostra porta in scena il reportage fotografico realizzato da Ricky Monti in Kenya, nella zona intorno a Nairobi, nel mese di Aprile 2015 sul progetto "Africa Yoga Project", una organizzazione no-profit con base a Nairobi, Kenya.

Africa Yoga Project” è un progetto fondato nel 2007 da Paige Elenson, di NY e insegnante yoga, che ha deciso di lasciare il proprio lavoro e la propria città per spostarsi a Nairobi iniziando una nuova vita volta all’insegnamento dello Yoga.

A contatto con gli insegnanti, i membri delle loro famiglie e dei loro amici, il fotografo comasco è riuscito a catturare, con la sua macchina fotografica, istanti della loro vita quotidiana. Ogni immagine racconta e trasmette emozioni. Una ricchezza interiore e una voglia di vivere che solo l’obiettivo di una macchina fotografica riesce a catturare. Raccontare il progresso locale, in Kenya, attraverso i valori dello Yoga.

Cosa hai cercato di immortalare con la tua macchina fotografica? Il mio obiettivo di questo progetto fotografico era di cercare di comprendere prima e condividere poi con le fotografie come lo yoga sta aiutando concretamente la popolazione africana per il recupero psicofisico, la reintegrazione nella società di alcune realtà emarginate e, da non trascurare, la possibilità di offrire un beneficio economico localmente con gli insegnanti e tutto l'indotto creato per la realizzazione di infrastrutture.

Cosa ti è rimasto del tuo viaggio in Kenya? Dopo questo viaggio una parte del mio cuore è rimasta ancora in Kenya perché per me è stata una esperienza veramente unica. Ho vissuto a stretto contatto con la vera realtà di Nairobi cercando di annullare ogni mio pregiudizio e vivere a pieno ogni minuto. I primi giorni passati in Kenya ho ricevuto più abbracci che negli ultimi due anni, ecco da dove nasce il nome del progetto “L'abbraccio del Kenya”, insieme ai sorrisi e alla semplicità di tutte le persone incontrate.

L’avventura di Ricky Monti è un gesto di umanità nei confronti di una popolazione che vive ogni giorno disagi e difficoltà e che attraverso la pratica dello Yoga riesce a trovare un posto nel mondo. Le fotografie di Ricky Monti catturano attimi di intensa felicità, di forza interiore e di un grande spirito di sopravvivenza.

Portano nel mondo la filosofia di “Africa Yoga Project” che, oltre a creare posti di lavoro attraverso l’insegnamento di yoga, cerca di migliorare la vita di chi è coinvolto con notevoli benefici dal punto di vista fisico/mentale e talvolta salvando diverse situazioni molto difficili dovute alla droga o a gravi problemi famigliari. Parte del ricavato della vendita delle fotografie esposte alla mostra sarà devoluto all’organizzazione no – profit “Africa Yoga Project” per lo sviluppo di nuovi progetti in Africa.

Sara Biondi

[gallery type="rectangular" ids="43328,43327,43326"]

Pubblicato in Cultura
Martedì, 19 Maggio 2015 12:37

BRICCOLA, BRACCIALE DELL’ESTATE 2015

BRICCOLA, giovanissimo brand italiano, nato nel 2012 dall’idea di alcuni amici di Padova, presenta il bracciale dell’estate 2015.

Briccola: un bracciale creato assemblando cima (corda) nautica colorata ad un “grillo”, questo il termine del gancio utilizzato sulle imbarcazioni per tenere le vele in tensione. Briccola racconta una storia. Una storia fatta di legami, di amicizia e di rispetto. Briccola unisce, rafforza legami già esistenti e ne crea di nuovi. Briccola è arrivo in un porto sicuro ma è anche partenza alla scoperta di mondi lontani. “Sono un bracciale semplice, fatto di corda nautica legata ad un grillo, questo il termine tecnico ad indicare il gancio utilizzato sulle imbarcazioni per tenere le vele in tensione. Sono colorato, di quei colori che ti conquistano perché ti ci riconosci subito come allo specchio. Riesco a catturare tutti, non mi indossa mai una persona sola.”

Il brand italiano, nella settimana più esclusiva di Firenze, quando la città diventa “capitale” internazionale dell’abbigliamento ed accessori uomo, con Pitti Uomo 88, sarà lanciato ufficialmente con un BRICCOLA FASHION PARTY, mercoledì 17 Giugno, nell’esclusiva cornice de Lo Spumantino al Pontevecchio, la Lounge del Castello di Verrazzano, azienda storica del Chianti Classico.

Sul Lungarno di Firenze, sarà presentata la collezione Spring-Summer 2015: 11 bracciali, ciascuno con il nome di un vento...11 bracciali Made in Italy e fatti rigorosamente a mano. Per l’occasione, sarà presentata, al pubblico, in anteprima la prima Briccola Bag. Una borsa in sacco di juta, ideale per la spiaggia ma anche per la città…Seguendo il mood dei bracciali, la bag , è impreziosita da bellissime corde colorate e dall'immancabile "Grillo".

Sara Biondi

[gallery type="rectangular" ids="42994,42995,42996"]

Pubblicato in Stile

Cucina Veloce. Un simpatico ricettario di Mariagrazia Picchi, food stylist e fondatrice del rinomato Il Salotto Culinario di Parma. Un libro di ricette nato dalla creatività di Mariagrazia Picchi che porta in ogni sua ricetta, un profondo amore per il cibo e la buona cucina.

“Il cibo evoca suggestioni di ogni genere, disegnando intorno al piatto una matassa intricata di valori affettivi, familiari, sociali e religiosi" (cit. Mariagrazia Picchi)

Cucina Veloce è un libro di cucina innovativo che presenta 30 ricette da preparare in dieci minuti. Una carrellata di piatti che tutti possono realizzare: da chi ama stare in cucina a chi in cucina ci passa pochissimo tempo. Ricette che vedono protagonisti prodotti semplici, genuini e facilmente plasmabili da tutti. Un ricettario facile, veloce ed alternativo. Per stupire chi si ama e gli ospiti a pranzo o a cena. Ricette semplici ma gustose e sfiziose.

Sara Biondi

[gallery type="rectangular" ids="42636,42637,42638"]

Pubblicato in Food
Mercoledì, 06 Maggio 2015 00:56

EASYCHIC, AMORE PER IL CIBO.

"Cucinare ovvero un modo meraviglioso per potersi esprimere liberamente e per coccolare chi più amiamo." (cit. Mariagrazia Picchi) Il libro EasyChic nasce dalla personale ricerca del gusto di Mariagrazia Picchi, food stylist, consulente enogastronomica e fondatrice del rinomato Il Salotto Culinario di Parma.

EasyChic è la condivisione di ricette, di esperienze, di pensieri che “dentro e intorno a una casa si costruiscono e prendono forma”. Mariagrazia Picchi racconta di come la casa e la cucina siano uno spazio vitale importantissimo. Spazio di ricerca e di sperimentazione. Luoghi dove poter riflettere e dove far nascere esperienze polisensoriali. La cucina è un vero e proprio laboratorio dove mischiare, sperimentare e affinare i gusti.

EasyChic racconta l’emozione di prepararsi un piatto con le proprie mani. Racconta la vitalità dei prodotti, i loro profumi, i loro sapori. Racconta come nasce un piatto e come si porta in tavola.
 Dall’amore per il cibo all’arte del ricevere, EasyChic è un piccolo vademecum da tenere in cucina e da sfogliare ogni volta che si desidera stupire chi amiamo.

Sara Biondi

 

 

Pubblicato in Lifestyle
Giovedì, 04 Giugno 2015 17:19

TRADIZIONE ALLA CANTINETTA DEI VERRAZZANO

Nel cuore di Firenze, nella zona pedonale a pochi minuti a piedi da Piazza della Signora, fa capolino la Cantinetta dei Verrazzano.

Un panificio storico recuperato dalla rinomata Famiglia Cappellini, proprietaria del Castello di Verrazzano, nel 1992. Un grazioso Bistrot con cantina - enoteca dalle atmosfere retrò che racconta suggestioni ed emozioni. Un ambiente accogliente e signorile dove deliziare il palato con prelibatezze “artigianali” tutte prodotte in loco o provenienti dalla fattoria Castello di Verrazzano come i vini, i salumi, il miele, l’olio o l’aceto. Una cucina tipicamente toscana che porta in tavola piatti della tradizione come i Crostini Toscani o la Cecina accompagnati dalle importanti etichette dei vini Verrazzano.

Sara Biondi

Cantinetta dei Verrazzano Via dei Tavolini, 18/r, 50122 Firenze 055 268590

 

Pubblicato in Lifestyle
Pagina 1 di 7

coupon-code-amazon-deal-codici-sconto-amazon

immobili sanremo

Instagram

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

 

 

Direttore Responsabile
INDIRA FASSIONI

Se vuoi scriverle: direttore@nerospinto.it

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di parti terze per inviare messaggi promozionali sulla base dei comportamenti degli utenti. Può conoscere i dettagli consultando la nostra privacy policy. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito.