CHIAMACI +39 333 8864490

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Informativa estesa Cookie Policy

Utilizziamo i cookie per rendere il nostro sito più facile ed intuitivo. I dati raccolti grazie ai cookie servono per rendere l'esperienza di navigazione più piacevole e più efficiente in futuro.

Cosa sono i cookie?

I cookie sono piccoli file di testo inviati dal sito al terminale dell’interessato (solitamente al browser), dove vengono memorizzati per essere poi ritrasmessi al sito alla successiva visita del medesimo utente. Un cookie non può richiamare nessun altro dato dal disco fisso dell’utente né trasmettere virus informatici o acquisire indirizzi email. Ogni cookie è unico per il web browser dell’utente. Alcune delle funzioni dei cookie possono essere demandate ad altre tecnologie. Nel presente documento con il termine ‘cookie’ si vuol far riferimento sia ai cookie, propriamente detti, sia a tutte le tecnologie similari.

Tipologia dei cookie

I cookie possono essere di prima o di terza parte, dove per "prima parte" si intendono i cookie che riportano come dominio il sito, mentre per "terza parte" si intendono i cookie che sono relativi a domini esterni. I cookie di terza parte sono necessariamente installati da un soggetto esterno, sempre definito come "terza parte", non gestito dal sito. Tali soggetti possono eventualmente installare anche cookie di prima parte, salvando sul dominio del sito i propri cookie.

Natura dei cookie

Relativamente alla natura dei cookie, ne esistono di diversi tipi:

Cookie tecnici

I cookie tecnici sono quelli utilizzati al solo fine di "effettuare la trasmissione di una comunicazione su una rete di comunicazione elettronica, o nella misura strettamente necessaria al fornitore di un servizio della società dell'informazione esplicitamente richiesto dall'abbonato o dall'utente a erogare tale servizio" (cfr. art. 122, comma 1, del Codice). Essi non vengono utilizzati per scopi ulteriori e sono normalmente installati direttamente dal titolare o gestore del sito web. Possono essere suddivisi in: • cookie di navigazione o di sessione, che garantiscono la normale navigazione e fruizione del sito web (permettendo, ad esempio, di autenticarsi per accedere ad aree riservate); essi sono di fatto necessari per il corretto funzionamento del sito; • cookie analytics, assimilati ai cookie tecnici laddove utilizzati direttamente dal gestore del sito per raccogliere informazioni, in forma aggregata, sul numero degli utenti e su come questi visitano il sito stesso, al fine di migliorare le performance del sito; • cookie di funzionalità, che permettono all'utente la navigazione in funzione di una serie di criteri selezionati (ad esempio, la lingua, i prodotti selezionati per l'acquisto) al fine di migliorare il servizio reso allo stesso.

Cookie di profilazione

I cookie di profilazione sono volti a creare profili relativi all'utente e vengono utilizzati al fine di inviare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate dallo stesso nell'ambito della navigazione in rete. Per l'utilizzo dei cookie di profilazione è richiesto il consenso dell'interessato. L’utente può autorizzare o negare il consenso all'installazione dei cookie attraverso le opzioni fornite nella sezione "Gestione dei cookie". In caso di cookie di terze parti, il sito non ha un controllo diretto dei singoli cookie e non può controllarli (non può né installarli direttamente né cancellarli). Puoi comunque gestire questi cookie attraverso le impostazioni del browser (segui le istruzioni riportate più avanti), o i siti indicati nella sezione "Gestione dei cookie".

Cookie installati su questo sito

Ecco l'elenco dei cookie presenti su questo sito. I cookie di terze parti presentano il collegamento all'informativa della privacy del relativo fornitore esterno, dove è possibile trovare una dettagliata descrizione dei singoli cookie e del trattamento che ne viene fatto.

Elenco dei cookie presenti sul sito NEROSPINTO

Cookie di sistema Il sito NEROSPINTO utilizza cookie per garantire all'utente una migliore esperienza di navigazione; tali cookie sono indispensabili per la fruizione corretta del sito. Puoi disabilitare questi cookie dal browser seguendo le indicazioni nel paragrafo dedicato, ma comprometterai la tua esperienza sul sito e non potremo rispondere dei malfunzionamenti. Facebook Facebook utilizza cookie per offrire all'utente funzionalità di condivisione e di “like” sulla propria bacheca. Per maggiori informazioni, consultare la pagina https://www.facebook.com/about/privacy Twitter Twitter utilizza cookie per offrire all'utente funzionalità di condivisione sulla propria bacheca. Per maggiori informazioni, consultare le pagine: https://support.twitter.com/articles/20170519-uso-dei-cookie-e-di-altre-tecnologie-simili-da-parte-di-twitter e https://twitter.com/privacy?lang=it Google+ Google+ utilizza cookie per offrire all'utente funzionalità di condivisione sulla propria bacheca. Per maggiori informazioni, consultare la pagina http://www.google.com/policies/technologies/cookies/ Pinterest Pinterest utilizza cookie per offrire all'utente funzionalità di condivisione sulla propria bacheca. Per maggiori informazioni, consultare la pagina https://about.pinterest.com/it/privacy-policy Durata dei cookie I cookie hanno una durata dettata dalla data di scadenza (o da un'azione specifica come la chiusura del browser) impostata al momento dell'installazione. I cookie possono essere: • temporanei o di sessione (session cookie): sono utilizzati per archiviare informazioni temporanee, consentono di collegare le azioni eseguite durante una sessione specifica e vengono rimossi dal computer alla chiusura del browser; • permanenti (persistent cookie): sono utilizzati per archiviare informazioni, ad esempio il nome e la password di accesso, in modo da evitare che l'utente debba digitarli nuovamente ogni volta che visita un sito specifico. Questi rimangono memorizzati nel computer anche dopo aver chiuso il browser. NEROSPINTO terrà opportuna traccia del/dei consenso/i dell’Utente attraverso un apposito cookie tecnico, considerato dal Garante Privacy uno strumento “non particolarmente invasivo”. L’Utente può negare il suo consenso e/o modificare in ogni momento le proprie opzioni relative all’uso dei cookie da parte del presente Sito Web, tramite accesso alla presente Informativa Privacy che è “linkabile” da ogni pagina del presente Sito. L’Utente ha la facoltá in qualsiasi momento di esercitare i diritti riconosciuti dall'art. 7 del D.Lgs. 196/2003 ed, in particolare, tra gli altri, di ottenere copia dei dati trattati, il loro aggiornamento, la loro origine, la finalità e la modalità del trattamento, la loro rettifica o integrazione, la loro cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco per i trattamenti in violazione di legge e di opporsi per motivi legittimi al trattamento. Per esercitare tali diritti, scrivere a NEROSPINTO . Se è già stato dato il consenso ma si vogliono cambiare le autorizzazioni dei cookie, bisogna cancellarli attraverso il browser, come indicato sotto, perché altrimenti quelli già installati non verranno rimossi. In particolare, si tenga presente che non è possibile in alcun modo controllare i cookie di terze parti, quindi se è già stato dato precedentemente il consenso, è necessario procedere alla cancellazione dei cookie attraverso il browser oppure chiedendo l'opt-out direttamente alle terze parti o tramite il sito http://www.youronlinechoices.com/it/le-tue-scelte Se vuoi saperne di più, puoi consultare i seguenti siti: • http://www.youronlinechoices.com/ • http://www.allaboutcookies.org/ • https://www.cookiechoices.org/ • http://www.garanteprivacy.it/web/guest/home/docweb/-/docweb-display/docweb/3118884

Come disabilitare/cancellare i cookie mediante configurazione del browser

Chrome 1. Eseguire il Browser Chrome 2. Fare click sul menù presente nella barra degli strumenti del browser a fianco della finestra di inserimento url per la navigazione 3. Selezionare Impostazioni 4. Fare clic su Mostra Impostazioni Avanzate 5. Nella sezione “Privacy” fare clic su bottone “Impostazioni contenuti“ 6. Nella sezione “Cookie” è possibile modificare le seguenti impostazioni relative ai cookie: • Consentire il salvataggio dei dati in locale • Modificare i dati locali solo fino alla chiusura del browser • Impedire ai siti di impostare i cookie • Bloccare i cookie di terze parti e i dati dei siti • Gestire le eccezioni per alcuni siti internet • Eliminare uno o tutti i cookie Mozilla Firefox 1. Eseguire il Browser Mozilla Firefox 2. Fare click sul menù presente nella barra degli strumenti del browser a fianco della finestra di inserimento url per la navigazione 3. Selezionare Opzioni 4. Selezionare il pannello Privacy 5. Fare clic su Mostra Impostazioni Avanzate 6. Nella sezione “Privacy” fare clic su bottone “Impostazioni contenuti“ 7. Nella sezione “Tracciamento” è possibile modificare le seguenti impostazioni relative ai cookie: • Richiedi ai siti di non effettuare alcun tracciamento • Comunica ai siti la disponibilità ad essere tracciato • Non comunicare alcuna preferenza relativa al tracciamento dei dati personali 8. Dalla sezione “Cronologia” è possibile: • Abilitando “Utilizza impostazioni personalizzate” selezionare di accettare i cookie di terze parti (sempre, dai siti più visitato o mai) e di conservarli per un periodo determinato (fino alla loro scadenza, alla chiusura di Firefox o di chiedere ogni volta) • Rimuovere i singoli cookie immagazzinati. Internet Explorer 1. Eseguire il Browser Internet Explorer 2. Fare click sul pulsante Strumenti e scegliere Opzioni Internet 3. Fare click sulla scheda Privacy e, nella sezione Impostazioni, modificare il dispositivo di scorrimento in funzione dell’azione desiderata per i cookie: • Bloccare tutti i cookie • Consentire tutti i cookie • Selezionare i siti da cui ottenere cookie: spostare il cursore in una posizione intermedia in modo da non bloccare o consentire tutti i cookie, premere quindi su Siti, nella casella Indirizzo Sito Web inserire un sito internet e quindi premere su Blocca o Consenti. Safari 1. Eseguire il Browser Safari 2. Fare click su Safari, selezionare Preferenze e premere su Privacy 3. Nella sezione Blocca Cookie specificare come Safari deve accettare i cookie dai siti internet. 4. Per visionare quali siti hanno immagazzinato i cookie cliccare su Dettagli Safari iOS (dispositivi mobile) 1. Eseguire il Browser Safari iOS 2. Tocca su Impostazioni e poi Safari 3. Tocca su Blocca Cookie e scegli tra le varie opzioni: “Mai”, “Di terze parti e inserzionisti” o “Sempre” 4. Per cancellare tutti i cookie immagazzinati da Safari, tocca su Impostazioni, poi su Safari e infine su Cancella Cookie e dati Opera 1. Eseguire il Browser Opera 2. Fare click sul Preferenze poi su Avanzate e infine su Cookie 3. Selezionare una delle seguenti opzioni: • Accetta tutti i cookie • Accetta i cookie solo dal sito che si visita: i cookie di terze parti e quelli che vengono inviati da un dominio diverso da quello che si sta visitando verranno rifiutati • Non accettare mai i cookie: tutti i cookie non verranno mai salvati.

Il Festival di Officine Papage festeggia i suoi dieci anni di attività con 19 eventi, che saranno presentati alla stampa il 13 luglio e 10 comuni tra Genova e La Spezia dal 23 luglio al 25 agosto.

Pubblicato in Cultura

Da venerdì 17 a domenica 19 giugno a Fontanellato (Parma) riprende la II Edizione di LOST il "Labyrinth Original Sound Track", festival di arte e musica elettronica presso gli straordinari spazi del Labirinto della Masone di Franco Maria Ricci dopo i due anni di stop forzato. 37 artisti tra cui interessanti protagonisti e le nuove rivelazioni della ricerca musicale italiana ed internazionale arriveranno da 11 paesi del mondo (Sudafrica, Polonia, Stati Uniti, Giappone, Norvegia, Spagna, Belgio, Francia, Regno Unito, Italia, Turchia), per darsi appuntamento ai piedi della maestosa Piramide che domina il labirinto più grande del mondo. 

Pubblicato in MusicAmore

CBM Italia, l'organizzazione umanitaria impegnata nella prevenzione e cura della cecità e della disabilità evitabile e nell’inclusione delle persone con disabilità nel Sud del mondo e in Italia, pone particolare attenzione alla promozione di una cultura dell’inclusione, con il terzo e ultimo appuntamento, sull’educazione, inclusione, disabilità e diritti dei più piccoli. Martedì 24 maggio alle ore 16.30 in diretta su Facebook (facebook.com/cbmitaliaonlus/), in occasione della Giornata Internazionale del Gioco, celebrata in tutto il mondo il 28 maggio, sarà possibile accedere ad un webinar gratuito, rivolto a genitori, educatori e insegnanti per affrontare il tema del gioco come luogo di incontro, divertimento e sperimentazione, come strumento educativo per la crescita e per l’inclusione: la cornice, dunque, attraverso cui ogni bambina e bambino dovrebbe conoscere il mondo.

Pubblicato in Cultura

Stanotte si è svolta la 94esima edizione degli Academy Awards al Dolby Theatre di Los Angeles; è "Coda - I segni del cuore" il Miglior Film, mentre Jane Campion è la miglior regista per "Il Potere del Cane". L'Italia torna a casa a mani vuote, a cominciare da Paolo Sorrentino che non riesce ad aggiudicarsi la statuetta per "È stata la mano di Dio"; "Dune" di Denis Villeneuve vince ben 6 premi

Pubblicato in 16mm

Dal 8 al 10 aprile 2022 si svolgerà la seconda edizione della Monza Green Experience, l'importante manifestazione dedicata ai migliori florovivaisti italiani, nella bellissima cornice della Villa Reale di Monza

CBM Italia Onlus è un’organizzazione umanitaria impegnata nella prevenzione e cura della cecità e della disabilità evitabile e nell’inclusione delle persone con disabilità in Africa, Asia, America Latina e in Italia, concentrandosi particolarmente sulla prevenzione, accessibilità e capillarità delle visite per adulti e bambini. 

 

Pubblicato in Lifestyle

Una storia dell'artigianalità italiana incontra l'inventiva imprenditoriale in una collaborazione che va oltre oceano. 

Pubblicato in Food

Il dono della conoscenza. I libri e le carte d’archivio di Eugenio Sonnino (a cura di Micol Ferrara) Giornale di Storia.

 

Eugenio Sonnino, studioso di fama internazionale, è stato tra i principali protagonisti degli studi di demografia storica in Italia dalla fine degli anni Sessanta sino al 2012. Socio fondatore della Società Italiana di Demografia Storica (istituto da lui diretto dal 1984 al 1991) e docente di Demografia e Demografia Storica presso la Facoltà di Scienze Statistiche all’Università La Sapienza, Sonnino è stato anche il fondatore e il direttore del Centro di Studi su Roma (Cisr) dal 1996 al 2010. Molteplici i suoi interessi di studio che hanno riguardato da un lato l'analisi delle varie sfaccettature della realtà demografica romana e laziale dal XVII secolo ai giorni nostri e dall'altro temi come i fenomeni migratori in epoca storica e contemporanea, lo spopolamento in Italia dal 1871 al 1971, l'esposizione e la mortalità infantile nello Stato pontificio e tanti altri ancora. Quella di Sonnino è stata “una passione interdisciplinare”, come ricorda la recente pubblicazione, a cura di Oliviero Casacchia e Giovanni Battista Sgritta, per il Giornale di Storia. Il 15 novembre, ulla stessa rivista, sarà pubblicato il volume Il dono della conoscenza. I libri e le carte d’archivio di Eugenio Sonnino, curato da Micol Ferrara, che reca nel titolo un tratto distintivo della personalità del prof. Sonnino, ovvero la generosità. Ci sono voluti circa dieci anni per organizzare e sistematizzare il materiale da donare a diversi archivi e enti di ricerca e il presente volume darà conto di questo importante sforzo organizzativo presentando – in anteprima – l’indice del Fondo Sonnino conservato presso la Biblioteca Nazionale di Roma e fornendo altresì informazioni sulle carte del Cisr custodite presso l’Archivio Storico del Vicariato di Roma, sulla collaborazione scientifica del nostro con l’Archivio Storico della Comunità Ebraica di Roma e sulla consistenza della biblioteca Sonnino presso l’Archivio Diocesano di Trento. Non poteva mancare l’omaggio al prof. Caronia e il ricordo della collaborazione con l’Istituto di Studi ebraici siciliano. Per dirlo con le parole di Luciana ed Eliseo Sonnino (moglie e figlio di Eugenio): “con la realizzazione del volume:Il dono della conoscenza. I libri, le carte d’archivio di Eugenio Sonnino, arriviamo ad un punto fondamentale di un lungo cammino che abbiamo potuto intraprendere solo col fondamentale contributo di colleghi, studiosi e collaboratori del nostro caro. Accogliendo il nostro invito, ci arricchiscono con la loro esperienza di una mappatura del dove e del come ritrovare una parte consistente delle sue ricerche. Questa pubblicazione, unitamente a quella che l’ha preceduta: "Una passione interdisciplinare" ci rinnova il ricordo del lavoro e degli studi del nostro che con perseveranza ed entusiasmo ha percorso in modo nuovo molteplici strade. Vogliamo per questo esprimere la nostra profonda gratitudine a coloro che hanno partecipato generosamente a quest'opera e a chi ha accompagnato Eugenio Sonnino nei tanti momenti della sua vita scientifica.”

 

Redazione Nerospinto

Pubblicato in Cultura

PLASMON PRESENTA LA MOSTRA FOTOGRAFICA DEDICATA ALLE STORIE DELLE FAMIGLIE CORAGGIOSE CHE CRESCONO IL FUTURO DELL’ITALIA

Il brand da sempre impegnato a fianco delle famiglie dedica una lettera “Ai genitori dei coraggiosi”.

Plasmon presenta la mostra fotografica “I coraggiosi di domani”: si tratta di 60 scatti inediti che mostrano la quotidianità della vita delle famiglie d’Italia. Scatti intimi di condivisione e che racconta le gioie, ma anche le difficoltà, del crescere le generazioni future con coraggio.

La mostra, promossa insieme ad Afineb (Associazione Fotografia Italiana Neonati e Bambini), si terrà dal 13 al 23 Novembre presso Scalo Lambrate, a Milano. Il progetto pensato e realizzato dalle due fotografe di talento Erika Citriniti e Sabrina Losso coinvolge 20 famiglie di 20 regioni italiane che si sono rese disponibili per essere catturate dalla macchina fotografica nella loro quotidianità. Senza pose, senza sorrisi forzati, ma solo vita reale. Le due fotografe hanno passato 24 ore con ogni famiglia per riprendere tutti i momenti più spontanei e reali: i giochi sulle giostre al parco, le capriole a testa in giù, le corse nel corridoio di casa, le leccate degli amici a 4 zampe.

dati della survey “Il futuro e i genitori di oggi”, realizzata da Nomisma per Plasmon, mostrano come i genitori di bambini sotto i 6 anni si sentono felici nel loro ruolo e l’85% di essi ritiene che lo stile educativo e il modo in cui il proprio figlio viene cresciuto abbiano un impatto sul futuro del Paese e del pianeta nel complesso. La ricerca scopre anche a cosa viene associato il termine coraggio: la prima risposta è la curiosità, seguita da tenacia e creatività. Incoraggiare e stimolare i più piccoli è alla base del ruolo dei genitori ed è fondamentale fare scelte coraggiose anche nell’istruzione (68%) e attraverso esperienze (33%) che maggiormente possono favorire un’indole curiosa e un approccio entusiastico alla vita. Per il 29% dei genitori italiani anche l’alimentazione è un’area importante dove compiere scelte coraggiose. Nella relazione genitori-figli, secondo il 52% degli intervistati è la curiosità il primo valore che i bambini riescono a trasmettere ai propri genitori. Immediatamente dopo l’entusiasmo (44%) e la serenità (42%).

Infine, nel valutare i cambiamenti desiderati rispetto all’esperienza maturata, il 47% dei genitori vorrebbero che il proprio figlio in futuro fosse più indipendente di loro e 1 genitore su 2 desidera che il proprio bambino riesca ad essere più coraggioso di quanto lo siano loro stessi.

Da sempre Plasmon è presente a fianco dei genitori d’Italia ed è attenta alle esigenze delle famiglie e dei loro bambini, non solo attraverso prodotti di qualità frutto di un’attenta ricerca, ma anche come supporto in un momento sfidante e di grande cambiamento: diventare genitori. “L’obiettivo della mostra è quello di ispirare tutti i genitori, e a imparare dai propri figli, aprendosi a nuove esperienze ed emozioni, facendo diventare la genitorialità un'esperienza di scambio da entrambe le parti: mentre i grandi insegnano ai più piccoli come vivere in sicurezza il mondo, i bambini sono in realtà quelli che insegnano come essere più audaci. Lo fanno attraverso il loro approccio alla vita coraggioso e curioso, che non devono perdere quando diventano grandi, perché sono loro che contribuiranno a costruire un futuro più grande per il nostro Paese” – spiega Andrea Budelli - Global Chief ESG Nutrition & Technology Officer di The Kraft-Heinz Company, l’azienda che ha in portafoglio il marchio Plasmon.

Per l’occasione Plasmon ha dedicato una lettera “Ai genitori dei coraggiosi” invitandoli a non avere timore e a trovare negli occhi dei bambini il segreto per affrontare il mondo. “Perché il futuro dell’Italia è dei coraggiosi di domani e di chi è pronto a crescerli” - si legge nella lettera.

Ed è proprio in questo contesto e nella convinzione che è responsabilità di tutti aiutare le generazioni future a restare coraggiose, che Plasmon presenta una grande novità dedicata e pensata per le generazioni future che con coraggio si affacciano alla vita: Nutri-mune, la nuova gamma di merende con l’esclusivo latte fermentato Nutri-Mune e la vitamina C e il ferro che supportano il buon funzionamento del sistema immunitario. Questo nuovo prodotto nasce dopo oltre 10 anni di ricerca nel centro Plasmon di nutrizione infantile in collaborazione con le principali eccellenze scientifiche nazionali (Fondazione IRCCS Cà Granda Ospedale Maggiore Policlinico di Milano, Università degli Studi di Napoli Federico II, Università degli Studi di Palermo, Humanitas Research Hospital di Milano, Policlinico di Bari) e dalla selezione di postbiotici dei fermenti presenti in natura. I prodotti Nutri-Mune contengono ingredienti selezionati con cura e comprendono, al momento, gustose merende al cucchiaio in diversi gusti come latte, yogurt e frutta, frutta e cereali.

Il percorso espositivo della mostra inizia con la lettera “Ai genitori dei coraggiosi” e si articola in 4 sezioni. “Il coraggio è un tema molto ampio, e ha tante sfaccettature, abbiamo deciso di creare un percorso diviso in 4 macro-aree che racchiudano cosa significhi essere una famiglia al giorno d'oggi nel modo più vero e spontaneo possibile. – raccontano le due fotografe Erika Citriniti e Sabrina Losso - I primi coraggiosi sono i bambini e una delle più grandi forme di coraggio che ci hanno dimostrato è stata quella di mostrarsi con noi più pronti degli adulti ad aprire la loro casa e il loro cuore ad un estraneo. Gli adulti in questo sono molto più restii e trattenuti, i bambini non hanno filtri e ti fanno sentire parte della famiglia sin da subito.

 

IL PROGETTO
Sono state raccolte gli scatti di 20 famiglie su tutto il territorio italiano, una per regione e tutte diverse tra loro. Per Plasmon, la diversità è qualcosa di prezioso e le 60 foto selezionate ne mostrano tutta la sua bellezza.


DIETRO L'OBIETTIVO
Erika Citriniti e Sabrina Losso, due fotografe di talento con l'obiettivo di catturare la verità delle famiglie di oggi attraverso la fotografia documentaria di famiglia.
Seguendo per 24 ore la quotidianità di ogni famiglia in giro per l’Italia hanno scoperto quanto coraggio c’è nella nostra vita di tutti i giorni.

Erika Citriniti
Diplomata in fotografia di reportage ad indirizzo editoriale, ha un passato di oltre 10 anni come direttore creativo nel mondo della comunicazione. Da 6 anni ha ripreso la sua passione diventando Fotografa professionista specializzata in neonati, bambini e famiglie aprendo il proprio studio FotodiCioccolata a Milano che presenta un approccio documentaristico dove le emozioni sono protagoniste.

Sabrina Losso
Laureata in cinema e fotografia al Dams di Bologna nel 2001, si occupa di fotografia di reportage e di famiglia da oltre 15 anni. Ha all’attivo diverse mostre in varie città italiane e la pubblicazione di due libri di reportage: Mea Culpa e Brazilians. Da 4 anni tiene corsi di formazione per fotografi.

 

Fracchiolla Martina

Pubblicato in Cultura
Giovedì, 14 Ottobre 2021 11:54

Luca Argentero nuovo testimonial Bialetti

Bialetti, inventrice universale della Moka, è stata considerata tale grazie alla qualità delle miscele di caffè che, nel corso degli anni, ha proposto. Ciò che l'ha contraddistinta maggiormente è stato occuparsi direttamente delle fasi della tostatura, così da essere sicura di presentare al suo consumatore un’esperienza il più unica e completa possibile.

Solo l’Omino Coi Baffi poteva accettare la sfida e creare il caffè “perfetto” per la Moka!

Pubblicato in Food
Pagina 1 di 6

Instagram

 

 

Direttore Responsabile
INDIRA FASSIONI

Se vuoi scriverle: direttore@nerospinto.it

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di parti terze per inviare messaggi promozionali sulla base dei comportamenti degli utenti. Può conoscere i dettagli consultando la nostra privacy policy. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito.