CHIAMACI +39 333 8864490

Giovedì, 22 Gennaio 2015 08:34

Ipsum Malesuada Egestas Vestibulum Amet

Duis mollis, est non commodo luctus, nisi erat porttitor ligula, eget lacinia odio sem nec elit. Maecenas sed diam eget risus varius blandit sit amet non magna. Vestibulum id ligula porta felis euismod semper. Donec id elit non mi porta gravida at eget metus. Cras justo odio, dapibus ac facilisis in, egestas eget quam. Praesent commodo cursus magna, vel scelerisque nisl consectetur et. Sed posuere consectetur est at lobortis. Maecenas sed diam eget risus varius blandit sit amet non magna. Cras justo odio, dapibus ac facilisis in, egestas eget quam. Praesent commodo cursus magna, vel scelerisque nisl consectetur et. Etiam porta sem malesuada magna mollis euismod.

Condimentum Cursus Sollicitudin Tristique

[gdlr_space height="30px"]

[gdlr_frame type="border" align="left"][gdlr_image_link type="image" image_url="http://themes.goodlayers.com/urbanmag/urbanmag-style-1/wp-content/uploads/sites/2/2015/01/Fotolia_27401374_Subscription_Monthly_L-285x300.jpg" link_url="http://themes.goodlayers.com/urbanmag/urbanmag-style-1/wp-content/uploads/sites/2/2015/01/Fotolia_27401374_Subscription_Monthly_L.jpg" alt="" ][/gdlr_frame] Donec sed odio dui. Nullam quis risus eget urna mollis ornare vel eu leo. Cras mattis consectetur purus sit amet fermentum. Fusce dapibus, tellus ac cursus commodo, tortor mauris condimentum nibh, ut fermentum massa justo sit amet risus. Cras mattis consectetur purus sit amet fermentum. Nullam id

Aenean eu leo quam. Pellentesque ornare sem lacinia quam venenatis vestibulum. Aenean eu leo quam. Pellentesque ornare sem lacinia quam venenatis vestibulum. Morbi leo risus, porta ac consectetur ac, vestibulum at eros. Nullam id dolor id nibh ultricies vehicula ut id elit. Cum sociis natoque penatibus et magnis dis parturient montes, nascetur ridiculus mus. Cras mattis consectetur purus sit amet fermentum. Maecenas sed diam eget risus varius blandit. Donec sed odio dui. Nullam quis risus eget urna mollis ornare vel eu leo. Cras mattis consectetur purus sit amet fermentum. Fusce dapibus, tellus ac cursus commodo, tortor mauris condimentum nibh, ut fermentum massa justo sit amet risus. Cras mattis consectetur purus sit amet fermentum. Nullam id Vestibulum id ligula porta felis euismod semper. Etiam porta sem malesuada magna mollis euismod. Morbi leo risus, porta ac consectetur ac, vestibulum at eros. Aenean eu leo quam. Pellentesque ornare sem lacinia quam venenatis vestibulum. Integer posuere erat a ante venenatis.

[gdlr_quote align="center" ]Integer posuere erat a ante venenatis dapibus posuere velit aliquet.[/gdlr_quote]

Etiam porta sem malesuada magna mollis euismod. Donec sed odio dui. Donec sed odio dui. Maecenas sed diam eget risus varius blandit sit amet non magna. Maecenas faucibus mollis interdum. Morbi leo risus, porta ac consectetur ac, vestibulum at eros. Donec sed odio dui. Integer posuere erat a ante venenatis dapibus posuere velit aliquet. Integer posuere erat a ante venenatis dapibus posuere velit aliquet. Cras mattis consectetur purus sit amet fermentum. Curabitur blandit tempus porttitor. Duis mollis, est non commodo luctus, nisi erat porttitor ligula, eget lacinia odio sem nec elit.

[gdlr_space height="35px"]

[gallery columns="5" ids="3124,3119,3117,3125,3116" link="file"]

[gdlr_space height="20px"]

Morbi leo risus, porta ac consectetur ac, vestibulum at eros. Sed posuere consectetur est at lobortis. Vestibulum id ligula porta felis euismod semper. Donec id elit non mi porta gravida at eget metus. Vivamus sagittis lacus vel augue laoreet rutrum faucibus dolor auctor. Fusce dapibus, tellus ac cursus commodo, tortor mauris condimentum nibh, ut fermentum massa justo sit amet risus. Nullam quis risus eget urna mollis ornare vel eu leo. Donec sed odio dui. Integer posuere erat a ante venenatis dapibus posuere velit aliquet. Etiam porta sem malesuada magna mollis euismod. Morbi leo risus, porta ac consectetur ac, vestibulum at eros. Praesent commodo cursus magna, vel scelerisque nisl consectetur et. Maecenas faucibus mollis interdum. Aenean lacinia bibendum nulla sed consectetur. Integer posuere erat a ante venenatis dapibus posuere velit aliquet.

Pubblicato in Stile
Martedì, 21 Ottobre 2014 20:31

Pellentesque Nibh Justo Malesuada

Duis mollis, est non commodo luctus, nisi erat porttitor ligula, eget lacinia odio sem nec elit. Maecenas sed diam eget risus varius blandit sit amet non magna. Vestibulum id ligula porta felis euismod semper. Donec id elit non mi porta gravida at eget metus. Cras justo odio, dapibus ac facilisis in, egestas eget quam. Praesent commodo cursus magna, vel scelerisque nisl consectetur et. Sed posuere consectetur est at lobortis. Maecenas sed diam eget risus varius blandit sit amet non magna. Cras justo odio, dapibus ac facilisis in, egestas eget quam. Praesent commodo cursus magna, vel scelerisque nisl consectetur et. Etiam porta sem malesuada magna mollis euismod.

Condimentum Cursus Sollicitudin Tristique

[gdlr_space height="30px"]

[gdlr_frame type="border" align="left"][gdlr_image_link type="image" image_url="http://themes.goodlayers.com/urbanmag/urbanmag-style-1/wp-content/uploads/sites/2/2015/01/Fotolia_27401374_Subscription_Monthly_L-285x300.jpg" link_url="http://themes.goodlayers.com/urbanmag/urbanmag-style-1/wp-content/uploads/sites/2/2015/01/Fotolia_27401374_Subscription_Monthly_L.jpg" alt="" ][/gdlr_frame] Donec sed odio dui. Nullam quis risus eget urna mollis ornare vel eu leo. Cras mattis consectetur purus sit amet fermentum. Fusce dapibus, tellus ac cursus commodo, tortor mauris condimentum nibh, ut fermentum massa justo sit amet risus. Cras mattis consectetur purus sit amet fermentum. Nullam id

Aenean eu leo quam. Pellentesque ornare sem lacinia quam venenatis vestibulum. Aenean eu leo quam. Pellentesque ornare sem lacinia quam venenatis vestibulum. Morbi leo risus, porta ac consectetur ac, vestibulum at eros. Nullam id dolor id nibh ultricies vehicula ut id elit. Cum sociis natoque penatibus et magnis dis parturient montes, nascetur ridiculus mus. Cras mattis consectetur purus sit amet fermentum. Maecenas sed diam eget risus varius blandit. Donec sed odio dui. Nullam quis risus eget urna mollis ornare vel eu leo. Cras mattis consectetur purus sit amet fermentum. Fusce dapibus, tellus ac cursus commodo, tortor mauris condimentum nibh, ut fermentum massa justo sit amet risus. Cras mattis consectetur purus sit amet fermentum. Nullam id Vestibulum id ligula porta felis euismod semper. Etiam porta sem malesuada magna mollis euismod. Morbi leo risus, porta ac consectetur ac, vestibulum at eros. Aenean eu leo quam. Pellentesque ornare sem lacinia quam venenatis vestibulum. Integer posuere erat a ante venenatis.

[gdlr_quote align="center" ]Integer posuere erat a ante venenatis dapibus posuere velit aliquet.[/gdlr_quote]

Etiam porta sem malesuada magna mollis euismod. Donec sed odio dui. Donec sed odio dui. Maecenas sed diam eget risus varius blandit sit amet non magna. Maecenas faucibus mollis interdum. Morbi leo risus, porta ac consectetur ac, vestibulum at eros. Donec sed odio dui. Integer posuere erat a ante venenatis dapibus posuere velit aliquet. Integer posuere erat a ante venenatis dapibus posuere velit aliquet. Cras mattis consectetur purus sit amet fermentum. Curabitur blandit tempus porttitor. Duis mollis, est non commodo luctus, nisi erat porttitor ligula, eget lacinia odio sem nec elit.

[gdlr_space height="35px"]

[gallery columns="5" ids="3124,3119,3117,3125,3116" link="file"]

[gdlr_space height="20px"]

Morbi leo risus, porta ac consectetur ac, vestibulum at eros. Sed posuere consectetur est at lobortis. Vestibulum id ligula porta felis euismod semper. Donec id elit non mi porta gravida at eget metus. Vivamus sagittis lacus vel augue laoreet rutrum faucibus dolor auctor. Fusce dapibus, tellus ac cursus commodo, tortor mauris condimentum nibh, ut fermentum massa justo sit amet risus. Nullam quis risus eget urna mollis ornare vel eu leo. Donec sed odio dui. Integer posuere erat a ante venenatis dapibus posuere velit aliquet. Etiam porta sem malesuada magna mollis euismod. Morbi leo risus, porta ac consectetur ac, vestibulum at eros. Praesent commodo cursus magna, vel scelerisque nisl consectetur et. Maecenas faucibus mollis interdum. Aenean lacinia bibendum nulla sed consectetur. Integer posuere erat a ante venenatis dapibus posuere velit aliquet.

Pubblicato in Stile
Giovedì, 25 Giugno 2015 15:11

Brunch da All American the Diner

All American the Diner, il noto ristorante specializzato in hamburger e carne alla griglia serviti in pieno stile "American", inaugura il brunch domenicale.

Ogni domenica potrete scegliere tra diverse formule a partire da otto euro, tra le quali il buffet, easy brunch e burger brunch.

Sarà possibile riconoscere l'iconico stile americano, di cui All American the Diner si fa portabandiera, in piatti come i classici puncakes, scrambled eggs, hamburgerbacon e sandwich a scelta serviti con insalata e patatine fritte.

All American the Diner, situato in via Cassinis 33-accanto alla stazione della metropolitana Rogoredo- compie ora un passo in più verso il suo ambizioso obiettivo di offrire "ciò che piace agli americani".

La location è un fedele ritratto dello stile e dell'aria che negli anni '50 si respiraravano negli States. Tutto ricorda quell'epoca: i colori, le insegne, l’arredamento, l’auto d’epoca. Anche il personale di sala è ‘American’: dai barman con le bretelle a vista fino a deliziose cameriere sui pattini.

Originariamente, il ‘diner’ era un lungo lunch vagon situato lungo le strade più famose degli Usa, come la celebre route 66, a gestione familiare.

Gli ideatori di All American the Diner sono stati capaci di far sposare la qualità tipica dei prodotti delle terre toscane, con l'inconfondibile ed intramontabile atmosfera americana.

 

All American the Diner

Via Cassinis 33- Milano

347 372 9418

[gallery type="rectangular" ids="44683,44682,44681"]

 

Pubblicato in Stile
Giovedì, 18 Giugno 2015 13:09

Chapeau Shoes vi invita al Caffè Pascucci

In occasione della Fiera White Trade Show, il team di Chapeau Shoes arriva a Milano ed è lieto di invitarvi sabato 20 giugno al Caffè Pascucci, alla presentazione della nuova collezione delle scarpe più cool del momento!

L’azienda Chapeau, è una piccola startup artigiana che ha la sua sede legale nella provincia di Bologna, è gestita da da tre ragazzi: Matteo Minezzi, Giacomo Bencivenni ed Alessandro Cappi.

I giovani imprenditori hanno seguito e monitorato l’evoluzione delle tendenze in modo da creare calzature competitive, unisex per tutti. La cura dei particolari e l’attenzione per la qualità delle materie prime è fondamentale e questi tre ragazzi hanno un solo obiettivo: vestire milioni di piedi con una scarpa unica, talmente speciale che chi l’ammira si toglie il cappello esclamando: CHAPEAU!

Nella meravigliosa cornice del nuovo Caffè Pascucci di Piazza San Babila, i ragazzi di Chapeau vi accoglieranno con un gustosissimo buffet e diversi drink pensati per voi dal Bartender Fabrizio Marangi, grande chimico e cultore dei cocktail LAB derivati da sistemi di miscelazione futuristici.

Per festeggiare questi primi mesi di attività, Chapeau ha deciso di offrire l’aperitivo ai primi 100 ospiti che varcheranno la porta del Caffè Pascucci!

Durante la serata il Fashion Show verrà accompagnato da DJ Patrick Barbieri, originario della Riviera Romagnola, vi farà ballare tutta sera nella stupenda location su tre piani che ospiterà l’evento.

La serata è così suddivisa: 19.30 APERITIF 21.30 FASHION SHOW 22.30 LET’S START TO DANCE

Chapeau Shoes - Dress to Impress Sabato 20 giugno a partire dalle ore 19.30 presso Caffè Pascucci (Corso Europa 22 ang Piazza San Babila, Milano)

 

[gallery type="rectangular" ids="44367,44368,44369,44370,44371,44372,44373"]

Pubblicato in Stile
Giovedì, 18 Giugno 2015 12:22

Origami inaugura il giardino estivo

Mercoledì 24 giugno, inaugurazione speciale del giardino estivo del Ristorante Origami grazie all’installazione delle opere dell’artista Leonardo Vecchiarelli. Durante l’aperitivo verranno presentate 5 opere che compongono la mostra “La grande Transizione”.

Un’occasione unica per gustare i nuovi cocktail preparati sapientemente da Fabio Cesareni a base di sake ed essere deliziati dai piatti di Takuia, il sushiman giapponese di Origami, che presenterà per l’occasione dei nuovi rolls. Una serata sinergica dove arte, cibo e filosofia giapponese si sposano alla perfezione.

La grande Transizione” è un’installazione composta da 30 opere dell’artista Leonardo Vecchiarelli, presso Origami presenta 5 delle sue opere raffiguranti cinque immagini di donne guerriere, abbigliate e decorate con la cura meticolosa di un samurai che si prepara alla battaglia, ispirate a figure di imperatrici orientali.

Ad ogni donna ritratta l'artista ha dato un nome, tratto dalla cultura letteraria e mitica dell'Estremo Oriente: la Sciamana, la Donna Samurai, la Creatrice del Genere Umano, Colei che governa il Flusso delle Acque, l'Aristocratica, il Tempio della Purezza. Fabio Cesareni, esperto mixologist, preparerà 2 cocktail ad hoc che avranno il nome di due delle guerriere delle opere di Vecchiarelli.

Molti sono i volti noti da scoprire provenienti soprattutto dal mondo della moda come Maria Buccellati, Nicoletta Fiorucci…

Origami è il luogo ideale non solo per cenare, ma anche sorseggiare ottimi drink.

Le opere della mostra "La grande Transizione" saranno esposte fino a fine luglio.

Origami Milano - Japanese Cuisine Viale Montegrappa 20 - Milano Dalle 19,30 fino alle 02

 

[gallery type="rectangular" ids="44358,44357,44356,44355,44353,44354,44359"]

Pubblicato in Cultura
Sabato, 13 Giugno 2015 20:24

G.O.D: danza e spiritualità al Mudra

Danza e spiritualità, movimento e passione, con un pizzico di filosofia e una spruzzata di sentimento, il tutto contornato da un'ottima cucina bio-vegana: tutto questo è "G.O.D", lo spettacolo di danza contemporanea ideato dal coreografo e performer Piero Bellotto.

Il 21 giugno, alle ore 21:30, l'Osteoporosys Dance Theatre porterà in scena questa performance per la quarta volta,  all'interno degli spazi del Mudra living soul food & arts  di Milano, in via Parenzo 7.

Si tratta di una riflessione tra umano e divino, di un dialogo interiore che mette a confronto la spiritualità dell'essere umano attraverso gli occhi del corpo. Un viaggio danzato in cui i performers si perderanno più volte per poi ritrovarsi sempre a dialogare con quella che è l'unica e vera entità esistente: la vita stessa.

"G.O.D" è il divino inventato e interiorizzato, è una profonda ricerca interiore che vede al centro del proprio viaggio l'uomo in quanto "essere" e non semplicemente in quanto "individuo".

Questo originale dinner show metterà alla prova lo spettatore, facendogli porre domande sull'esistenza umana semplicemente attraverso l'uso del corpo e della danza: uno degli strumenti più antichi che l'uomo ha per comunicare con il "divino".

Questo interessante concept artistico rientra nel Mayur Milano India Dance Fest, iniziato il 22 maggio e che terminerà il 26 luglio 2015. il festival dedicato alla danza e alla musica indiana in tutte le sue sfumature, che vede protagonisti i nuovi spazi del Mudra Cafè di Milano.

Questo locale è, infatti, il primo in italia che fonde insieme una cucina biologica vegana con le discipline olistiche, la danza, la musica e le arti orientali. un'esperienza unica, un viaggio attraverso culture lontane e mondi sconosciuti, in un luogo dove teatro e innovazione si sposavano perfettamente e riflettevano una cultura meticcia di tradizioni e paesi lontani da Occidente e Oriente.

"G.O.D", by Piero Bellotto & Osteoporosys Dance Theatre Dinner Show ore 21.30 Cena dalle 20.30 Mudra living soul food & arts Via Parenzo 7, Milano

[gallery type="rectangular" ids="44075,44074,44073"]
Pubblicato in Cultura
Giovedì, 28 Maggio 2015 18:42

Ricetta Chef Mario Cimino

Ingredienti per 4 persone 280 gr di cous cous 350 cl di Brodo di Verdure 4 scampi freschi 4 gamberoni freschi 1 seppia media 2 calamaretti 200 gr di cozze Timo, prezzemolo, carote, sedano, cipolla bianca, spicchio di aglio, alloro Olio extra vergine q.b. Sale e Pepe q.b.

Procedimento Mettere a bollire il brodo di verdure precedentemente realizzato con le verdure fresche, nel frattempo sgranare con una forchetta il cous cous con dell’olio extra vergine. Appena il brodo inizia il bollore, abbassare la fiamma e versare dentro il cosu cous sgranato girando sempre con una forchetta. Appena il brodo si è consumato spegnere il fuoco e coprire bene la pentola in modo che non esca aria permettendo così al cous cous di cuocersi. Nel frattempo preparate il guazzetto di pesce: sgusciare gli scampi e i gamberi e con le carcasse tirare un ottimo brodo di pesce, tagliare i calamari e le seppi a julienne, aprire le cozze con una foglia di alloro e uno spicchio di aglio. Appena tutto e pronto, in una padella aggiungere un filo di olio, uno spicchio di aglio che andremo a togliere, far scaldare e rosolare tutti i pesci. Sfumare con del vino bianco e aggiungere il fumetto di pesce e il liquido di cottura delle cozze. Far tirare qualche minuto insaporire e tenere da parte. A questo punto il cous cous è pronto, alzare il coperchio della pentola e aiutandovi sempre con una forchette sgranare il cous cous, condire e aiutandovi con un cucchiaio riempire degli stampi di alluminio per ciambelline, capovolgere nel centro del piatto e adagiarvi nel centro il guazzetto di pesce precedentemente preparato.

Sara Biondi

Pubblicato in Food
Giovedì, 28 Maggio 2015 13:07

Taste of Milano al SuperStudio Più

Nell'anno di Expo2015 il SuperStudio Più torna a ospitare Taste of Milano, da mercoledì 3 a domenica 7 giugno: una special edition ricca di novità, alcune della quali legate proprio all'Esposizione Universale.

 

Per la prima volta ad accesso gratuito il festival durerà cinque giorni anziché quattro,  e riunirà non solo il meglio della ristorazione del territorio milanese ma anche dell'Italia e del Mondo per un totale di 50 ristoranti, di cui la metà saranno di Milano, 20 italiani appartenenti al circuito dei JRE - Jeunes Restaurateurs d'Europe, mentre 5 tra chef e ristoranti internazionali avranno il compito di far sperimentare ai visitatori le culture gastronomiche di altri Paesi.

 

Grazie a Electrolux, poi, nasce quest'anno un nuovo progetto, The Secret Ingredient, grazie al quale gli appassionati potranno perfezionare le proprio capacità ai fornelli facendo tesoro di segreti e consigli svelati da alcuni dei più famosi chef italiani.

 

I piatti in menù tra cui scegliere saranno ben 200 (quattro per ogni chef, incluso uno dedicato a Expo) creati durante spettacolari cooking show a due, quattro o più mani, e tantissime sono le attività in programma, anche per i più piccoli, partecipando alle quali si potrà imparare, approfondire, degustare e relazionarsi in prima persona tanto con grandi maestri della ristorazione, quando con cibi e ingredienti, iniziative sempre volte all'educazione e divulgazione di una cucina sostenibile.

 

Una versione XL, dunque, dell'evento che si conferma il più grande Restaurant Festival al Mondo, un World of Taste aperto a tutti, un appuntamento irrinunciabile per golosi, appassionati ed esperti che potranno godere di un'esperienza unica nel suo genere.

 

Per partecipare, è necessario registrarsi sull’apposita pagina.

 

 

Orari:

 

Mercoledì 3 Giugno 2015 dalle 19.00 alle 24.00

Giovedì 4 Giugno 2015 dalle 19.00 alle 24.00

Venerdì 5 Giugno 2015 dalle 12.00 alle 15.30 dalle 19.00 alle 24.00

Sabato 6 Giugno 2015 dalle 12.00 alle 17.00 dalle 19.00 alle 24.00

Domenica 7 Giugno 2015 dalle 12.00 alle 17.00 dalle 19.00 alle 24.00

 

SuperStudio Più

Via Tortona, 27, 20144 Milano, Italia

www.tasteofmilano.it

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

 

[gallery type="rectangular" ids="43405,43404,43403"]

Pubblicato in Food

Torna il secondo appuntamento con l’arte del Mint Cafe, la caffetteria milanese situata in viale Bligny 15, zona universitaria vicino a porta Romana. Questa volta il protagonista è il giovane fotografo Francesco Zigliotto, che omaggia la città di Milano con scatti in bianco e nero.

La mostra “Milano, ricordi dal presente” inaugura sabato 23 Maggio alle 18,00 e sarà visitabile fino al 23 Giugno 2015.

Nato a Vicenza nel 1988, Francesco Zigliotto ha seguito le orme del padre fin dal 2009, diventando un fotografo professionista. Dopo un anno trascorso a lavorare nello studio di famiglia, si è trasferito a Milano e poi a New York, dove ha iniziato la sua carriera nel campo della moda.

Ha collaborato e lavorato come assistente per artisti di fama internazionale come Mario Testino, Steven Klein, Bob Seliger, Inez Van Lamsweerde e Vinoodh Matadin, Andreas H. Bitesnich, Wayne Maser, Richard Phibbs, Pierpaolo Ferrari e molti altri. Ha collaborato con Vogue America, Vogue Italia, Elle, Numero’, Vanity Fair, Dazed, Marieclair e Icon. Attualmente, vive e lavora fra Milano e New York.

Che vogliate prendere un caffè di passaggio, fare uno spuntino o una pausa pranzo buona e salutare, da Mint Cafe troverete un’atmosfera intima e accogliente, che richiama le ambientazioni nordiche. Adeguandosi agli standard internazionali, il locale propone la formula all day long, aperto dalla mattina fino alla sera, offrendo ricche colazioni e piatti deliziosi e leggeri per pranzo, attenti alle esigenze di vegetariani e vegani. Punto di forza del concept è garantire la qualità del cibo e un gusto genuino dei sapori autentici, freschi e stagionali, in un’atmosfera dal design naturale ed ecosostenibile. Facilmente raggiungibile con i mezzi pubblici, Mint Cafe mette a disposizione di tutta la clientela il collegamento gratuito alla rete wireless e il servizio take away.

 

“Milano, ricordi dal presente” mostra fotografica di Francesco Zigliotto Inaugurazione sabato 23 maggio h 18,00 In mostra fino al 23 giugno 2015

Mint Cafe Viale Bligny 15, 20136 Milano 02 89059930 www.mintcafe.it www.facebook.com/mintcafemilano Aperto dal lunedì al sabato, dalle 7 alle 21

[gallery type="rectangular" ids="43021,43020,43019,43018,43008,43010,43011,43012,43015,43004,43005,43006"]

Pubblicato in Cultura
Mercoledì, 13 Maggio 2015 18:41

Mercato Metropolitano, FuoriExpo sui Navigli

Noi della redazione di Nerospinto ci siamo presi una pausa e siamo andati a curiosare al Mercato Metropolitano, inaugurato lo scorso 5 maggio.

Aperto nel luogo dove si svolgeva la storica Fiera di Sinigaglia, si presenta come un vero e proprio mercato rionale. I Magazzini di Porta Genova sono stati riportati finalmente alla luce. Il Mercato Metropolitano si estende su un’area di 15.000 metri quadri, ideata e realizzata come un farmer’s market dove gli agricoltori espongono prodotti con un modello di acquisto improntato sulla filiera corta. Si trovano più di 2000 prodotti: dalle brioche calde al pane, la pizza, la piadina romagnola, ma anche carne alla griglia, pollo, pesce fritto da accompagnare a birra agricola artigianale, vini e cocktail.

Meraviglioso lo spazio all’aperto con i food truck e grandi tavolate di legno dove fermarsi a mangiare, circondati dal verde e dai graffiti sui muri che ricordano un’atmosfera berlinese.

A meno di 10€ si può mangiare: un ottimo fritto misto del ristorante Zio Pesce, un hamburger di Joe Cipolla e addirittura ostriche e vino bianco.

Infine, ci si può fermare a fare la spesa, a comprare un fiore o piante per la propria casa, fermarsi a guardare un film o ad assistere ad un evento musicale nell’anfiteatro all’aperto gestito dallo Spazio Anteo. È veramente un piccolo gioiello situato nella vivace zona dei Navigli di Milano, sarebbe un peccato se terminasse con Expo.

Aperto 7 giorni su 7 fino alle 24 e nei weekend fino alle 2.

 

Mercato Metropolitano

Aperto tutti i giorni fino alle 24, il weekend fino alle 2 a.m.

Sito Web: http://www.mercatometropolitano.it/

[gallery type="rectangular" ids="42738,42737,42736,42735,42734,42728,42729,42730,42731,42732,42733"]

 

Pubblicato in Lifestyle
Pagina 2 di 7

immobili sanremo

Instagram

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

 

 

Direttore Responsabile
INDIRA FASSIONI

Se vuoi scriverle: direttore@nerospinto.it

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di parti terze per inviare messaggi promozionali sulla base dei comportamenti degli utenti. Può conoscere i dettagli consultando la nostra privacy policy. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito.