CHIAMACI +39 333 8864490

Giovedi 27 Settembre presso la RedFeltrinelli di Piazza Gae Aulenti ha avuto luogo il dolce, salato e fantasioso epilogo del concorso web “il Riso è servito”, indetto e sponsorizzato da Riso Flora, che ha visto in gara ben 600 differenti ricette, tutte a base di riso.

Il riso è uno degli alimenti più utilizzati dagli italiani, oramai al pari della nostra amata pasta. Tutti pazzi per il riso e i motivi sono molteplici. Possiede un bassissimo contenuto glicemico, ma allo stesso tempo è ricco di potassio e povero di sodio così da essere un alimento molto salutare.

Ma ancora… la sua più grande qualità risiede nella versatilità, in quanto è un alimento che si presta ad ogni tipo di pasto, sia che si voglia preparare un primo piatto salato, sia che si voglia preparare un dolce leggero che accontenta sempre tutti.

Ed ecco che la fantasia sfila per la Red Feltrinelli un po’ per genio artistico, un po’ perché il grande protagonista lo permette.

Le seicento ricette che si sono sfidate durante questo contest hanno proposto, utilizzando l’antico cereale come base delle loro creazioni, antipasti, primi, secondi e dolce. Ma in fase finale soltanto otto di queste ricette sono risultate le migliori e hanno avuto l’onore di essere preparate proprio alla Feltrinelli da due cuoche professioniste, Mimosa Misasi e Giulia Santolamazza che si sono sfidate, rispettivamente separate in Menù Verde e Menù Giallo, davanti ad un’attenta giuria composta da 9 influencer molto esperte nel campo della gastronomia.

Al termine della gara il Menù giallo, preparato da Giulia Santolamazza è stato giudicato, seppur di pochissimo, il migliore. Gli autori delle quattro ricette si sono aggiudicati il premio finale: un robot da cucina Kitchen Aid Artisan da 4,8 L, elettrodomestico ambitissimo tra gli appassionati di cucina.

 

 

 

Vittoria Farano 

Pubblicato in Food
Mercoledì, 21 Marzo 2018 19:05

Warner Chappell premia i giovani talenti

Grande opportunità per i giovani talenti musicali italiani: Warner Chappell e Premio Lunezia annunciano una collaborazione per l’edizione 2018 del contest.

Pubblicato in Musica

È in corso #8caffe, il contest fotografico lanciato su Instagram da Caffè Ottolina: c’è tempo fino al 20 luglio per vedere la propria foto esposta in una mostra.

Pubblicato in Eventi

É iniziato il contest del Pastificio Artigianale Leonessa dedicato ai tutti gli chef del Mediterraneo: gara culinaria a base di pasta!

Pubblicato in Eventi

Dal 21 giugno al 22 settembre 2013 il palazzo reale dedica una magnifica mostra al maestro del brivido: Alfred Hitchcock . La grande icona del cinema sarà ricordato a partire dai suoi esordi nel cinema muto fino alle pellicole degli anni 70; in esposizione ci saranno fotogrammi e video che metteranno in luce scene dei film più popolari del maestro, targati Universal Pictures: come "Psyco" (1960), "Gli Uccelli"(1963), "la Finestra sul cortile"(1954) e la "Donna che visse due volte"(1958) a cui sarà dedicata una sala della mostra. Grandi capolavori,  che attraverso la cinepresa hanno emozionato il pubblico da sempre: la suspence diventa un mezzo poetico, perché l'obiettivo del maestro  è sempre stato quello di commuovere e di far battere il cuore allo spettatore, per tenerlo costantemente con il fiato sospeso.

"Se fai esplodere una bomba il pubblico ha uno shock di 10 secondi, mentre se lo metti semplicemente al corrente della presenza di una bomba, la suspence può essere dilatata e il pubblico mantenuto in sospeso per cinque minuti” (A. Hitchcock).

Alfred Hitchcock nei film della "Universal Pictures"

palazzo reale (piazza Duomo 12) milano

orari:

lun: 14.30 - 19.30, mart. merc./ven. 9.30 - 19-30, giov./ sab 9.30 - 22,30

 

 

 

Pubblicato in Cultura

Trame minuziosamente intessute, sofisticata indagine psicologica, personale disposizione malinconica e melodrammatica. Epicentro e perno della sua opera cinematografica: la persona umana, i suoi desideri, le sue angosce.

A sei anni dalla sua morte, lo Spazio Oberdan decide di rendere omaggio al grande regista svedese con una rassegna di otto titoli integrali in edizione originale. Ad arricchire il programma sono stati inseriti due documentari inediti e un dettagliato backstage.

L’inaugurazione è prevista oggi, mercoledì 23 gennaio, verranno presentate tre opere in uncut version: alle ore 17 “Monica e il desiderio” (1952), alle 19 “La fontana della vergine” (1960), e alle 21 “Il posto delle fragole” (1957).

Giovedì 24, alle 17 “Sussurri e grida” (1973) e alle 19 “Sorrisi di una notte d’estate” (1955). Venerdì 25, alle 19, il documentario in anteprima “Liv & Ingmar: A Love Story” (2012) di Dheeraj Akolkar, con le testimonianze di Liv Ullmann e Bergman.

Sabato 26, alle 15 “Fanny e Alexander” (1982), il suo ultimo film realizzato per il grande schermo, insieme alla proiezione del backstage del regista stesso, e alle 21.15 “Il settimo sigillo” (1956).

Domenica 27, alle 15 “Monica e il desiderio”, e alle 18.45 “Persona” (1966), lavori in cui si intrecciano sperimentalismo e realismo.

Giovedì 31, alle 19, “Il settimo sigillo”, film che ottenne numerosi riconoscimenti, tra cui il premio speciale al Festival di Cannes.

Venerdì 1 febbraio, alle 17 “Sorrisi di una notte d’estate”.

Sabato 2, alle 15 “Persona”, alle 17 “Il posto delle fragole”, film grazie al quale ottenne l’Orso d’Oro al Festival di Berlino e il premio della critica al Festival di Venezia, e alle 21.15 “Sussurri e grida”, capolavoro riconosciuto a livello internazionale.

Domenica 3, alle 15 “Fanny e Alexander”, seguito dal backstage, e alle 21 “La fontana della vergine”, opera che gli valse il suo primo Oscar.

La chiusura è prevista per Mercoledì 6 con la proiezione de “Il settimo sigillo” alle 17 e alle 19 l’anteprima di “…But Film Is My Mistress” (2010) di Stig Bjorkman.

 

Spazio Oberdan

viale Vittorio Veneto 2

Milano

 Contatti:

02.77.40.63.16

 

Quando: Prima data: 23 gennaio 2013

dalle 17:00

 

TUTTE LE ALTRE DATE

 Prezzi:

€ 7; € 5,50 per possessori cinetessera € 5

Pubblicato in Cultura

coupon-code-amazon-deal-codici-sconto-amazon

immobili sanremo

Instagram

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

 

 

Direttore Responsabile
INDIRA FASSIONI

Se vuoi scriverle: direttore@nerospinto.it

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di parti terze per inviare messaggi promozionali sulla base dei comportamenti degli utenti. Può conoscere i dettagli consultando la nostra privacy policy. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito.