CHIAMACI +39 333 8864490

Giovedì, 12 Marzo 2020 10:03

BookCity Milano dall'11 al 15 novembre 2020

di Giacomo Gallina

La lettura è libertà. Oltre alla facoltà didattica vi una rivoluzione dell'anima volta al potersi elevare autonomamente, la completa libertà nel poter imparare, il coraggio di affrontare viaggi immaginari e potersi, così, immedesimare in una persona o in luoghi estranei. Qui si comincia a sviluppare l’empatia, la capacità di capire i tratti caratteriali e i bisogni dell’altro al di fuori del sé.
Personalmente, ho sempre ritenuto la curiosità come una delle qualità fondamentali dell'essere umano.
Una facoltà che deve portare a chiedersi continui ed estenuanti "perché?", obbligandoci a cercare altrettante e continue risposte. I libri che siano cartecei, digitali o sotto forma di World Wide Web ci permettono di poterlo fare.

Queste sono alcune delle intenzioni che hanno fatto nascere l'associazione BOOKCITY MILANO, presieduta da Piergaetano Marchetti e diretta da un Consiglio di indirizzo di cui fanno parte Carlo Feltrinelli, Luca Formenton, Piergaetano Marchetti e Achille Mauri e la relativa manifestazione dedicata al libro e alla lettura.

L'evento che quest'anno si svolgerà dall'11 al 15 novembre 2020, coinvolgerà tutto ciò che gira attorno al libro: editori grandi e piccoli, librai, bibliotecari, autori, traduttori, grafici, illustratori, blogger, studenti, professori, lettori occasionali o forti, di ogni età, così come chi alla lettura è stato sinora estraneo. Ma non solo.

 

BOOKCITY MILANO non è un'associazione chiusa, ma permette ad altri attori, pubblici e privati di partecipare all'evento proponendo idee e location su tutto il territorio milanese.
Dal 5 marzo e fino al 31 maggio vi è la possibilità di richiedere l’ospitalità in una sede “BookCity", mentre sarà possibile presentare progetti e proposte da ospitare in una propria sede dal 27 aprile all'11 settembre 2020.

Questa attività promossa dall’Assessorato alla Cultura del Comune di Milano e dall'Associazione BOOKCITY MILANO, è costituita da Fondazione Corriere della Sera, Fondazione Giangiacomo Feltrinelli, Fondazione Umberto e Elisabetta Mauri e Fondazione Arnoldo e Alberto Mondadori.
Il successo dell’originalissima formula di BookCity Milano ha contribuito all’assegnazione nel 2017 a Milano della importante qualifica di Città Creativa UNESCO per la Letteratura. Inoltre, dopo Dublino e Barcellona, continuano i gemellaggi con la rete delle città creative UNESCO: quest’anno sarà il turno della tedesca Heidelberg.

 

Ma bisogna sottolineare che questo è l'anno Internazionale della Salute delle Piante e il tema di questa edizione sarà l'ambiente, con l'hashtag #TerraNostra, un focus che vuole affrontare una tematica urgente e importante, centrale per la città di Milano e non solo. Sospesi tra emergenze e speranze, abbiamo la responsabilità di scrivere un futuro bello e possibile per ciascuno di noi, per le future generazioni e per l’intero pianeta.


La presidenza per l'edizione 2020 è stata affidata a Luca Formenton (Fondazione Mondadori). Ai lavori dell’Associazione partecipa, in rappresentanza del Comune di Milano, l’Assessore alla Cultura Filippo Del Corno.

#BCM2020
www.bookcitymilano.it

Pubblicato in Cultura
Lunedì, 15 Aprile 2013 19:49

Get Lucky - Random Access Memories Fake

Se non avete vissuto con la testa sottoterra negli scorsi sette mesi, saprete di certo che il nuovo album dei Daft Punk è in uscita a Maggio. La notizia infatti gira da parecchio tempo e le speculazioni si sono accavallate, tra sogni, malizie e voci di corridoio.

C'era chi avrebbe scommesso che dopo i tre album storici in cui il duo di producer francesi ha reinterpretato Dance, Pop e Rock, sarebbe arrivato il momento del loro punto di vista sulla musica sperimentale. C'era chi in fondo si aspettava un'evoluzione in linea con la colonna sonora di Tron Legacy (2010), e c'era chi non si aspettava nulla di più dell'ennesimo capolavoro di un gruppo che non ha mai deluso.

 

L'isteria collettiva è arrivata mesi fa con solo una foto, forse la copertina dell'album, che ha fatto il giro del mondo in poche ore, è continuata con un brevissimo teaser che rivelava un pezzo di canzone dai toni decisamente funk, che richiamava le atmosfere di Discovery (2001). Quello che vi propongo qui sotto è invece il nuovo teaser proiettato a sorpresa al Coachella e da oggi online su youtube.

 

Oltre a questo, da qualche settimana sul sito dell'album, Random Access Memories, vengono pubblicati i video della miniserie "The Collaborators". Una raccolta di interviste agli artisti chiamati a collaborare alle nuove tracce. Tra i nomi Giorgio Moroder, Todd Edwards (che già ha collaborato come cantante nella realizzazione di Face to Face), Nile Rodger, Pharrell Williams,Chilly Gonzales, Panda Bear e Julian Casablancas.

 

Già da questi nomi si capise che l'album avrà una forte caratterizzazione funk e house.

 

Oggi ci si aspettava l'uscita del singolo in radio, ma sembra che online non ci siano altro che svariati fake arrangiati con i pezzi del video teaser e copiaincollando qui e lì. Ci sarà ancora un poco da aspettare, ma intanto ci gustiamo la chitarra decisamente funk di Nile Rogers e con Pharrell Williams alla voce.

Clicca sul link per ascoltare la canzone.

Get Lucky Fake Random-Access-Memories

Pubblicato in Musica

SANREMO LIVE

coupon-code-amazon-deal-codici-sconto-amazon

immobili sanremo

Instagram

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

 

 

Direttore Responsabile
INDIRA FASSIONI

Se vuoi scriverle: direttore@nerospinto.it

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di parti terze per inviare messaggi promozionali sulla base dei comportamenti degli utenti. Può conoscere i dettagli consultando la nostra privacy policy. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito.