CHIAMACI +39 333 8864490

|||

Dopo il successo dell’album “VIVAVOCE”, uscito proprio un anno fa, vincitore del disco di platino e protagonista di un tour con più di sessanta date, e dopo lo straordinario concerto-evento “RIMMEL2015” all’Arena di Verona, Francesco De Gregori torna ad incantare con “De Gregori canta Bob Dylan – Amore e Furto”, nei negozi dal 30 ottobre 2015.

 

Anche in questo caso, seguirà un tour che vedrà De Gregori esibirsi nei principali club e teatri italiani a partire dal 5 Marzo 2016. L’album, prodotto dalla Caravan – etichetta discografica del cantautore – per Sony Music, sarà al centro degli incontri negli store Feltrinelli di tutto il territorio nazionale. Si comincia venerdì 30 ottobre a Milano, presso la Feltrinelli di piazza Piemonte alle ore 18,30, dove De Gregori incontrerà il pubblico e presenterà il disco, con la partecipazione di Carlo Feltrinelli.

 

Anche se l’artista consiglia di ascoltare l’album “distrattamente”, alla base di “Amore e Furto” vi è un progetto molto impegnativo che ha coinvolto – ma soprattutto divertito – De Gregori per circa un anno.

 

L’idea di tradurre pezzi di Bob Dylan nasce infatti nel 2014. La scelta delle canzoni, tiene a sottolineare De Gregori, non è stata architettata. Se si hanno presenti gli originali e soprattutto i loro testi, ad un primo ascolto il disco appare molto politico, poiché fa riferimento a tematiche e dinamiche politiche e sociali estremamente attuali, in un arco temporale che spazia dagli anni ’60 fino agli anni’90/2000. Eppure non è così.

 

Come ha poeticamente spiegato egli stesso, De Gregori ha tradotto fedelmente i testi e ne ha scelti alcuni piuttosto che altri perché “è stato come se alcune canzoni gli si fossero parate davanti e gli avessero detto ‘sì, io posso essere tradotta’”.

 

Non si ritrovano i brani più conosciuti di Dylan come “Blowin in the Wind” o “Just Like a Woman” non solo perché “troppo famose”, ma soprattutto perché la loro traduzione non sarebbe stata efficace. Sono stati selezionati invece canzoni come “Sweetheart like you” che diventa “Un angioletto come te”, attualmente in rotazione radiofonica. Oppure “Desolation Row”, trasformata in “Via della Povertà”, rielaborazione di una traduzione firmata da Francesco De Gregori e Fabrizio De Andrè – altro suo mentore – e incisa da Fabrizio nel 1974 nell’LP “Canzoni”. Si passa poi per “Subterranean homesick blues” (“Acido seminterrato”) e “Tweedle Dum&Tweedle Dee” per poi approdare a “Dignity” (“Dignità”), il brano più impegnativo dal punto di vista della traduzione.

 

Per De Gregori tradurre significa “stare sulla musica” e la scelta dei brani è stata dettata dalla loro piacevolezza sonora, una volta trasportati nella metrica italiana.

 

Sonorità. È questa la parola che De Gregori ha maggiormente utilizzato nel raccontare la genesi dell’album, che nasce dall’amore e dall’alta considerazione per l’artista statunitense.

 

Il titolo del disco, “Amore e Furto” – traduzione fedele di quello di Dylan “Love and Theft” è un miracolo, afferma De Gregori.

E non poteva esserci definizione migliore per una raccolta di canzoni così miracolosamente poetiche, piacevoli e sonore.

Lucia Lanzini

 

“De Gregori canta Bob Dylan – Amore e Furto” Prodotto da Guido Guglielminetti In uscita 30 ottobre 2015

 

Incontri di Francesco De Gregori presso gli store Feltrinelli:

 

30 ottobre – MILANO – La Feltirnelli (piazza Piemonte, 2/4) – ore 18.30 3 novembre – TORINO – La Feltrinelli (Stazione di Porta Nuova) – ore 18.30 4 novembre – GENOVA – La Feltrinelli (Via Ceccardi 16) – ore 18.30 5 novembre – BOLOGNA – La Feltrinelli (Piazza Ravegnana 1) – ore 18.30 6 novembre – FIRENZE – La Feltrinelli (Piazza della Repubblica 26) – ore 18.30 7 novembre – ROMA – La Feltrinelli (Via Appia Nuova 427) – ore 18.30 8 novembre  - NAPOLI – La Feltrinelli (Via Santa Caterina a Chiaia 23) – ore 18.30 9 novembre  - BARI – La Feltrinelli (Via Melo 119) – ore 18.30

 

Francesco De Gregori in tour (prodotto e organizzato da Caravan e F&P Group):

 

5 marzo: Atlantico Live di ROMA 8 marzo: Teatro Augusteo di NAPOLI 9 marzo: Teatro Team di BARI 11 marzo: Teatro Metropolitan di CATANIA 12 marzo: Teatro Golden di PALERMO 15 marzo: Teatro Colosseo di TORINO 17 marzo: Obihall di FIRENZE 19 marzo: Teatro Carlo Felice di GENOVA 20 marzo: Teatro Regio di PARMA 23 marzo: Alcatraz di MILANO

 

|||

Da sabato 17 ottobre al via a Milano la MTV MUSIC WEEK

8 giorni, 100 eventi, oltre 50 locali coinvolti CLUB MTV e MTV BREAKS e un’intera MTV STREET nel cuore della città.

Sabato 24 ottobre il gran finale con un eccezionale evento live gratuito in Piazza Duomo con DURAN DURAN, MARCO MENGONI e ELLIE GOULDING

 In attesa degli MTV EMA 2015, MTV, il brand di intrattenimento che fa parte di Viacom International Media Networks Italia, azienda guidata dall’A.D. Andrea Castellari, ha organizzato a Milano una settimana di eventi non stop!

Dal 17 al 24 ottobre Milano sarà infatti letteralmente invasa dalla MTV MUSIC WEEK, una settimana di musica, eventi anche a sorpresa, incontri, dj set e concerti che precederanno gli attesissimi MTV EMA 2015.

Tra gli eventi già annunciati in programma durante la MTV MUSIC WEEK ci saranno:

sabato 17 ottobre FABRI FIBRA (live - c/o Fabrique);

domenica 18 ottobre ROCCO HUNT (showcase  c/o  Spazio Sky Darsena);

lunedì 19 ottobre MECNA (live - c/o Tunnel);

martedì 20 ottobre STEREOPHONICS (live - c/o Alcatraz);

mercoledì 21 ottobre FRANCESCA MICHIELIN (live - c/o l'Unicredit Pavilion);

giovedì 22 ottobre SELAH SUE (live - c/o Magazzini Generali);

sabato 24 ottobre PETITE MELLER (live - c/o Wall).

 

Inoltre, da lunedì 19 a sabato 24 ottobre, ogni sera dalle ore 23.00 lo ZOG (Ripa di Porta Ticinese 37) programmerà un secret gig con ospiti a sorpresa da scoprire sui social.

La MTV MUSIC WEEK ospiterà anche il celebre format internazionale CLUB TV che proporrà i migliori dj di musica dance ed elettronica con tre appuntamenti al Fabrique di Milano:

martedì 20 ottobre CLUB MTV & BROSWAY presentano MAJOR LAZER,

venerdì 23 ottobre CLUB MTV & TIM MUSIC presentano Rollover Special Edition with 2MANYDJS,

abato 24 ottobre CLUB MTV & BECK’S presentano EGO #FUTURELOVE con THE AVENERMICHEL CLEISSPADAR3WIRE & VARSKI.

Il cuore pulsante della MTV MUSIC WEEK sarà la MTV STREET: una strada nel centro di Milano, in via Corsico (zona Navigli)  che per 8 giorni diventerà il luogo deputato del divertimento meneghino con eventi, incontri, dj set, worshop e molto altro per animare le giornate e le serate della MTV MUSIC WEEK.

La MTV MUSIC WEEK fa parte del calendario degli eventi di ExpoinCittà. Nel palinsesto di Expoincittà ci sarà anche il convegno nazionale intitolato “MUSICA VIVA. Verso un patto per la musica live nelle città del futuro” che coinvolgerà numerosi operatori della filiera musicale e si svolgerà il 23 e 24 ottobre a Palazzo Reale.

La MTV MUSIC WEEK si concluderà sabato 24 ottobre in Piazza Duomo con un grande concerto gratuito con i DURAN DURAN, MARCO MENGONI, ELLIE GOULDING, e da MTV New Generation: Santa Margaret e Jaselli.

Main Partner della MTV MUSIC WEEK sono Tim Young&Music e Brosway, mentre Tezenis Underwear e Fiesta Ferrero sono Official Partner Beck’s  Official Beer. Supporter Partner Saikebon. 

Media Partner ufficiali della MTV MUSIC WEEK e degli MTV EMA 2015 sono Corriere della Sera, Radio 105, Cosmopolitan e Zero Edizioni

Maggiori info: http://musicweek.mtv.it/

[gallery ids="47402,47401,47400,47399,47395,47396,47397,47398,47405"]

Da venerdì 25 settembre a domenica 27 settembre, “Strà. Festival delle Arti di Strada” trasforma il Castello Sforzesco, la Darsena del Naviglio, il Parco Sempione e altre vie centrali di Milano nel palcoscenico di una grande manifestazione popolare che coinvolge acrobati, circensi, performer, musicisti, teatranti, ma anche street artist, busker e ballerini, cabarettisti e mimi.

Giocoleria e acrobatica, clownerie e musica, marching band e teatro, ma anche new performing arts e urban (con una certa attenzione alle nuove forme espressive urbane quali break dance, parkour, pavement art), marionette e burattini, danza aerea: queste le categorie di un'iniziativa organizzata per il cartellone di “Expo in città”, che comprende oltre 100 eventi gratuiti per animare la città in questo week-end di inizio autunno.

[gallery ids="46866,46867,46869"]

|||||

Sound atipico, ipnotico, a tratti hip hop, ma con quello strascico pop che solo l’utilizzo dell’elettronica sa regalare. Di chi sto parlando? Eccola, lei è FOXTROTT, artista elettro-pop canadese che il 6 novembre presenterà il suo primo disco A Taller Us, firmato One Little Indian.

Un disco minimal-pop, con un occhio di riguardo verso quegli artisti che in questo anni si sono apprestati a scalare le classifiche internazionali, come Lorde o Charlie xcx.

Il primo singolo estratto è già uscito, si chiama Driven e il video si diverte a giocare con contrasti di colori, principalmente rosso, bianco e nero, che ben si sposano con lo stile musicale scelto da questa particolare artista.

I brani sono tutti molto simili e mantengono una stessa linea melodica che fa da pilastro in tutto l’album. Ritmi e frequenze si alternano tra loro, amalgamandosi abbastanza bene e mantenendo comunque l’integrità sonora che rende corposo tutto l’album.

Il disco nel su complesso è buono e sicuramente perfettamente dentro quei canoni melodici che ci si aspettano da artisti minimal-pop come lei.

Come inizio di carriera, insomma, è sicuramente interessante e FOXTROTT, pseudonimo di Marie-Helene Delorme, è sulla giusta strada per lanciarsi in quella che è la tanto discussa e chiacchierata “industria musicale” italiana.

A Taller Us è un disco che incuriosisce e che mette in luce la personalità di questa artista canadese. Un genere musicale che abbraccia sicuramente i gusti della maggior parte del pubblico, ricco di suoni metallici e synth-pop style, che non deluderanno gli amanti di questo ipnotico sound.

Il trampolino di lancio di FOXTROTT risale al 2012, quando, dopo anni di gavetta dietro i remix e i beat di altri talenti locali, esordisce con Shields il suo primo EP, che ha spiazzato la critica locale e che conteneva i 3 brani, all'interno anche di questo suo nuovo lavoro, che la resero interessante agli occhi dei discografici.

Da lì in avanti è stato tutto un crescendo di eventi, che la videro calcare i palchi di festiva come “Pop Montreal” e “M for Montreal”, accattivandosi così i media che la inserirono nella rosa delle artiste emergenti da tenere d’occhio in quest’ultimo periodo.

L’appuntamento adesso è quindi il 6 novembre 2015, quando uscirà definitivamente A Taller Us, il primo full lenght di questa artista. Se volete farvi un’idea del genere musicale di cui stiamo parlando, su Youtube sono presenti i video dei già citati Shields e Driven.

Al di là dei gusti personali di ognuno, ogni genere musicale ha un suo “perché” e una sua ragione di esistere, per questo bisognerebbe ascoltare sempre il più possibile, aprire la mente e cercare di affinare quel senso critico, presente dentro chiunque, che ci permette di decidere se un brano o un artista è valido oppure no.

Adele Di Giovanni

 

|||||

Martedì 15 settembre ritorna a Milano Goran Bregovic con lo spettacolo “Chi non diventa pazzo non è normale”.

Si tratta di un concerto di beneficenza per Vidas, con l’obiettivo di raccogliere fondi per la creazione di una prima équipe pediatrica per l’assistenza pediatrica a domicilio di bambini e ragazzi affetti da patologie inguaribili.

“Chi non diventa pazzo non è normale” è uno show gioioso che affronterà temi sacri su ritmi sfrenati e sonorità moderne, Goran Bregovic sarà come sempre accompagnato dalle voci bulgare e dai fiati gitani della Wedding & Funeral Orchestra.

Lo spettacolo che animerà l’Auditorium di Milano ripercorrerà gli ultimi album dell’artista, tra cui «Karmen», «Alkohol» e «Champagne For The Gypsies». Sarà anche l’occasione per ascoltare alcune tracce del nuovo albumTre lettere da Sarajevo” in uscita alla fine del 2015.

Goran Bregovic ha dichiarato che il suo album in uscita avrà radici molto lontane e sarà un mix di tradizioni diverse: europeo-cristiana, ebraica-klezmer e orientale. L’artista interpreta la musica come uno strumento di unione e dialogo fra le persone e la ama in tutte le sue sfaccettature.

Goran Bregovic, grande fan della tradizione musicale italiana, racconta: «Voi avete una cultura musicale davvero impressionante: da Verdi al Festival di Sanremo. Quando diciottenne suonavo nei locali fra Napoli e Ischia, pensavo a quanto siete fortunati a essere italiani. E lo penso ancora oggi: mi piacerebbe essere italiano, anche se dite di avere tanti problemi. Non solo io: qualsiasi persona dei Balcani cambierebbe volentieri uno dei nostri problemi con cento dei vostri».

 

Info:

Auditorium - Largo Gustav Mahler , Milano Martedì 15/09/2015 dalle 21:00 alle 23:59

|||

Per i suoi dieci anni, il Circolo Magnolia si prepara alla chiusura estiva (26 settembre) con un ultimo mese che non delude nessuno. Infatti, sono tantissimi gli eventi e i concerti in programma.

Le serate musicali spaziano nel metal rock dei Destrage e Mellow Toy (1 settembre), nell’indie rock de L’officina della Camomilla e Thegiornalisti (giovedì 3 e 10 settembre), nel rock steady e ska dei The Slakers (15 settembre, unica data italiana) e nel cantautorato internazionale della 23enne Torres (14 settembre) e del giovane talento Leon Bridges (17 settembre).

Non manca il rap, di nomi importanti come Run the Jewels, il duo hiphop rivelazione dell’anno per la prima volta in Italia (2 settembre) e gli italiani Noyz Narcos & Fritz Da Cat (18 settembre), nè la musica elettronica, con Pendulum & Versee tra dubstep e drum'n' bass (4 settembre), Carl Craig, “il Miles Davis dell’elettronica” nonchè ospite d’onore per la festa dei 20anni in consolle di Lele Sacchi (11 settembre) e infine i ragazzi de La Domenica Elettronica (20 settembre).

A tutto questo poi, si aggiungono Viva Las Vegan la serata dedicata tutta al mondo vegano (6 settembre), Lo Strano Caso del Cinema al Magnolia (lunedì 7 e 21 settembre) e i classici appuntamenti con La Citta Verrà Distrutta all’Alba, Spazio Petardo, Trashick, Fresh Price Night e Twist&Shout (16 settembre).

Il Circolo Magnolia promette un gran finale per il weekend di chiusura del decimo anno (25 e 26 settembre) con un cast ancora tutto da scoprire.

http://www.circolomagnolia.it/

Programma:

Martedì 1 settembre: DESTRAGE, MELLOW TOY, SET IN MOTION

Mercoledì 2 settembre: RUN THE JEWELS - Opening Act: SHAMIR

Giovedì 3 settembre: L'OFFICINA DELLA CAMOMILLA

Venerdì 4 settembre: PENDULUM DJ SET & VERSE, KOVE, G.O.W., MOTHER INC.

Sabato 5 settembre: SPAZIO PETARDO (dj/vj set)

Domenica 6 settembre: VIVA LAS VEGAN

Lunedì 7 settembre: LO STRANO CASO DEL CINEMA AL MAGNOLIA: THE BLACK POWER MIXTAPE

Martedì 8 settembre: TORNEO di BOCCE

Mercoledì 9 settembre: SMASHING WEDNESDAY

Giovedì 10 settembre: THE GIORNALISTI

Venerdì 11 settembre: LELE SACCHI - 20th Anniversary In The Mix - Very Special Guest: CARL CRAIG

Sabato 12 settembre: PEZZI DA 90 + LA CITTA' VERRA DISTRUTTA ALL'ALBA

Lunedì 14 settembre: TORRES

Martedì 15 settembre: THE SLACKERS – unica data italiana

Mercoledì 16 settembre: TWIST and SHOUT! - Special Party djs: ALESSIO GRANATA & ALE LEUCI

Giovedì 17 settembre: LEON BRIDGES

Venerdì 18 settembre: NOYZ NARCOS & FRITZ DA CAT live + FRESH PRINCE NIGHT

Sabato 19 settembre: TRASHICK + LASERBLAST

Domenica 20 settembre: LA DOMENICA ELETTRONICA

Lunedì 21 settembre: LO STRANO CASO DEL CINEMA AL MAGNOLIA: THE WOLFPACK

Venerdì 25 settembre: MAGNOLIA ESTATE - TEN YEARS • Grand Closing Party

Sabato 26 settembre: MAGNOLIA ESTATE - TEN YEARS • Grand Closing Party

|||

Per chi si trovasse a Milano il giorno di ferragosto, l’associazione City Angels, che da più di 20 anni si prende cura dei senza tetto, clochard e profughi della città, organizza un pranzo speciale all’interno della scuola media “Manzoni” di Milano, in Piazza XXV Aprile 8, dall'altra parte della strada rispetto ad Eataly.

L’intento è quello di rendere speciale una giornata di festa anche per coloro che non possono permettersi il lusso di un ristorante o che non hanno una famiglia da cui andare. Per cui, armati di basco azzurro (simbolo delle forze ONU portatrici di pace) e di giubba rossa, i volontari dell’associazione fondata da Mario Furlan nel 1994 serviranno un gustosissimo pranzo a partire dalle ore 12:00.

Il menù è composto da piatti vegani, offerti dal ristorante Govinda e da Coop, e le granite di Videl, il tutto accompagnato da un mix di musica eritrea e italiana. I milanesi che vorranno partecipare, servendo a tavola con la pettorina dei City Angels, possono dare la loro adesione scrivendo a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..

Al classico motto “Solidarietà e Sicurezza”, simbolo dell’associazione, si può sommare il più noto “aggiungi un posto a tavola”, che vedrà nei panni di camerieri d’eccezione anche il sindaco Giuliano Pisapia e gli assessori Pierfrancesco MajorinoMarco Granelli e Pierfrancesco Maran.

C'è una ingiustificata paura nei confronti dei profughi, ci teniamo che i cittadini li conoscano da vicino, guardandoli negli occhi; e ci teniamo che siano presenti anche clochard italiani ospiti dei nostri centri d'accoglienza, perché non facciamo differenze tra etnie e nazionalità: aiutiamo tutti allo stesso modo" dichiara Furlan.

Per tutti coloro che abbiano voglia quindi di passare il ferragosto in maniera diversa, solidale, aiutando chi ne ha più bisogno, i City Angels vi aspettano e chiedono di portare un pensierino per gli ultimi: almeno una bottiglia d'acqua, oppure biancheria intima da uomo, o prodotti per l'igiene, o cibo a lunga conservazione, tutti beni di prima necessità che servono sempre.

Diventare volontario è semplicissimo, basta seguire le poche semplici regole dell’associazione: avere 18 anni compiuti, seguire un corso (teorico e pratico su strada) e superare l’esame finale, imparare le tecniche di primo soccorso, rispettare il regolamento associativo, pagare la quota d’iscrizione annuale, ma soprattutto “ bisogna avere una gran voglia di aiutare il prossimo. Non sono necessari grandi muscoli, basta un grande cuore!

FERRAOSTO SOLIDALE CON CITY ANGELS

Sabato 15 agosto 2015, ore 12:00 Scuola media “Manzoni”, Milano, Piazza XXV Aprile, 8.

Per info: http://www.cityangels.it/

[gallery ids="46198,46199,46200,46202"]

|||

Ancora quattro giorni all'insegna della musica live all'interno dell'Umbria Jazz, la più importante rassegna internazionale di musica jazz che si svolge dal 1973 a Perugia.

Il primo concerto andò in scena nell'agosto di quell'anno e da allora sono 42 anni che questo festival riscontra successi e, superate le difficoltà che segnarono questa manifestazione negli anni '80, hanno calcato il palco dell'Umbria Jazz artisti del calibro di Ornette Coleman, Van Morrison, Bobby McFerrin, gli Earth Wind & Fire, James Brown e i Manhattan Transfer.

Questa sera, sul palco dell'Arena Santa Giuliana, dove si tengono tutti i concerti serali dall'edizione 2003,  andrà in scena l'attesissimo concerto di Tony Bennett e Lady Gaga, unica data italiana di questo improbabile duo che ha stupito il mondo intero: pop, jazz, classe, provocazione, talento, in un unico grande evento.

I due si sono trovati per una collaborazione dai tratti particolari e colorati, il loro album "Cheeck To Cheeck" ha vinto il Grammy Award nel 2015 come "Best Traditional Pop vocal Album", con un'esibizione live che ha visto la super elegante Lady Gaga cantare insieme con uno dei pilastri della musica jazz internazionale.

All'interno del calendario sono presenti anche i The Brand New Havies/Incognito, sabato 18 luglio, e McFerrin, Julius & The Heliocentrics, domenica 19 luglio.

I concerti vanno da mezzogiorno e durano fino a tarda notte, coinvolgendo tutte le piazze della città di Perugia e regalando a residenti e turisti momenti di musica vera, suonata da artisti veri. Le scelte artistiche che contraddistinguono questo importante momento di incontri musicali si dividono in due filoni: da un lato il jazz ortodosso e dall'altro la musica nera, che varia dal gospel puro al blues, soul, zydeco, maching band e R&B, con vari sconfinamenti nel pop-rock per accontentare i gusti di ogni genere di pubblico.

Umbria Jazz 2015, Perugia (PG)

FB Pagewww.facebook.com/UmbriaJazz.official Info su programma e Bigliettihttp://www.umbriajazz.com/

 

|||||

Il milanese Stefano Bollani arriva al Carroponte lunedì 13 luglio 2015 alle ore 21.30. Lo straordinario compositore, pianista e cantante jazz presenta il suo 31esimo disco uscito lo scorso ottobre "Sheik Yer Zappa", prodotto da lui stesso e registrato dal vivo durante il tour del 2011.

Nell’album viene shakerato, ovvero reinterpretato il compianto americano Frank Zappa, musicista geniale scomparso il 4 dicembre 1993. Il progetto prende il nome da "Sheik Yerbuti", un grande disco del 1979  nel quale Zappa se la prende con gran parte del mercato pop di quel decennio.

 

Stefano Bollani “Sheik  Yer Zappa” lunedì 13 luglio 2015 ore 21.30 Carroponte  - Via Luigi Granelli 1, 20099 Sesto San Giovanni (MI) ingresso €20

 

|||||||

Sul palco della sesta edizione dell'Home Festival di Treviso dal 3 al 6 settembre in zona Dogana si esibiranno in uno spettacolare show dal vivo anche i Subsonica venerdì 4 settembre alle ore 18.00. Le prevendite sono aperte: il prezzo del biglietto è di €13.50 + diritti di prevendita.

La band torinese è in viaggio lungo tutta l'Italia con il tour estivo dedicato al loro settimo album “Una nave in una foresta”, pubblicato il 23 settembre 2014.

Moltissimi gli artisti già annunciati, tra i quali FFS•Franz Ferdinand&Sparks, Paul Kalkbrenner, Interpol, Negrita, Simple Plan, J-Ax, Fedez, Alpha Blondy, Marracash, Mellow Mood, Tommy Trash (guest del Colors Splash Party), Gemitaiz & Madmen, Lo Stato Sociale, Nitro, Aucan, Ghemon, M+A, Rumatera & Friends, Ackeejuice Rockers, GoodBless Computer, Airway, Davide Vettori, Groov A Nation e il Party hard con Christian Effe, DjB, Rahgoo e Roger Ramone.

Per partecipare all'intero festival è inoltre possibile acquistare un abbonamento per 4 giorni a €40.00+ddp. Le prevendite sono disponibili su www.homefestival.eu www.ticketone.it e www.mailticket.it

 

Subsonica 4 settembre 2015 ore 18.00 Home Festival 2015 Zona Dogana, Viale della Serenissima (Treviso) € 13,50 + ddp

[gallery type="rectangular" ids="45008,45009,45010,45011"]

Pagina 3 di 30

coupon-code-amazon-deal-codici-sconto-amazon

immobili sanremo

Instagram

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

 

 

Direttore Responsabile
INDIRA FASSIONI

Se vuoi scriverle: direttore@nerospinto.it

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di parti terze per inviare messaggi promozionali sulla base dei comportamenti degli utenti. Può conoscere i dettagli consultando la nostra privacy policy. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito.