CHIAMACI +39 333 8864490

Il 18 aprile uscirà nelle sale italiane Torna a casa Jimi, 10 cose da non fare quando perdi il tuo cane a Cipro, l’ultima pellicola di Marios Piperides, regista cipriota di formazione statunitense che ha conquistato, divertito ed emozionato la giuria del Tribeca Film Festival a New York.

Pubblicato in 16mm

Per i nostri lettori romantici che vogliono concedersi una pausa dalla routine frenetica della città suggeriamo indimenticabile weekend in uno degli hotel da sogno più belli e più antichi del Lago di Como: il Grand Hotel Tremezzo.

Un autentico palace in stile Liberty, un hotel a 5 stelle lusso dove concedersi una vacanza regale in totale sfarzo e relax.

Il panorama su Bellagio e sulle Grigne è incantevole, meraviglioso grazie alla sua posizione unica sulla sponda del lago. La posizione è strategica nel cuore del lago, a sola un'ora di distanza dall'aeroporto di Milano Malpensa.

Il Lago di Como è certamente uno dei luoghi più famosi e ricchi di fascino del mondo. Il turismo internazionale di élite lo ha eletto da sempre tra le sue destinazioni preferite. Tappa obbligata nell'immaginario dei viaggiatori e considerato dagli innamorati il luogo ideale per le loro fughe romantiche.

A contribuire al suo fascino vi sono la bellezza del paesaggio, con i piccoli borghi che si affacciano sulle sponde e ancora conservano antiche tradizioni; gli incantevoli giardini che incorniciano le storiche ville, già residenze estive delle casate aristocratiche lombarde; e la dolcezza del clima, che rende ancora più godibile lo spettacolo delle Alpi dalle cime perennemente innevate, quasi a specchio nelle acque del lago.
Cent'anni di charme divinamente portati. Era il 1910 quando l’hotel aprì i battenti. Erano i tempi del grand tour romantico, dei lunghi viaggi e dei grandi viaggiatori. Un gentiluomo di Bellagio innamorato del bello in ogni sua forma, Enea Gandola, dopo avere viaggiato in lungo e in largo per l’Europa, rientrato in Italia decise di costruire un albergo che – proprio al centro di uno dei laghi più suggestivi del mondo – potesse esprimere classe e raffinatezza. La scelta cadde sul terreno straordinario confinante con il parco di Villa Carlotta.
Negli anni ‘30, l’hotel fu acquistato dalla famiglia Sampietro. Tremezzo in quel periodo divenne una destinazione rinomata del turismo cosmopolita. Greta Garbo cita proprio Tremezzo come meta soleggiata e felice nel celebre film “Grand Hotel” (1932).
Le magnifiche Suite Storiche sono quattro splendide occasioni per vivere una vacanza di sogno nel cuore del nostro Palazzo.
Ognuna, con vista meravigliosa sul Lago di Como, è un omaggio alle “Grandi Donne” che hanno lasciato un ricordo della loro bellezza in questo angolo di paradiso.
Sono la Suite Carlotta, la Suite Greta, Suite Maria e la nuovissima Suite Aurelia inaugurata nel 2014.
A rendere uniche le suite di lusso del Grand Hotel Tremezzo è la dolcezza degli spazi, dai meravigliosi salotti alle eleganti camere da letto, alle bellissime terrazze, affacciate sul blu del cielo e del lago. A ogni ora del giorno, mille sfumature di felicità.
SUITE GRETA
Alla Divina Greta Garbo è stata dedicata la suite storica più importante del Grand Hotel Tremezzo.
Situata nel cuore del primo piano del Palace, la magnifica Suite Greta è composta da una camera da letto, due sale da bagno e un’area living, ed è tutta rivolta verso la sua immensa terrazza privata aperta sulla bellezza del Lago di Como. Un ampio ingresso rivestito di boiserie conduce al salotto, discretamente separato dalla zona notte da una parete scandita da due arcate invitanti.
La sala da bagno master, meravigliosamente rivestita di marmi preziosi, con doccia e vasca idromassaggio centrale, è ideale per godersi lo sfondo del lago immersi tra mille bollicine. Il vero plus è però la straordinaria terrazza, da sempre esclusiva della suite principale dell’hotel, che  permette di vivere la bellezza del lago in ogni momento della giornata, di fronte al meraviglioso spettacolo della punta di Bellagio che si immerge nell'acqua.
Altri magnifici servizi sono la nuovissima T SPA che propone ai suoi ospiti trattamenti di una delle più esclusive e ricercate linee di bellezza al mondo, ESPA; le immense piscine tra cui la Piscina dei Fiori, immersa nella quiete e nei colori del parco, perfetta per nuotare e rilassarsi nella natura. Infine, per gli appassionati di sport, fitness e golf, l'hotel offre un ricco ventaglio di attività: tennis, jogging, sport acquatici, trekking e mountain bike.
Per l'occasione l'hotel dispone di un'offerta speciale per un soggiorno minimo di 2 notti.
Il pacchetto include:
  • Soggiorno di due notti nella tipologia di camera preferita
  • Prima colazione a buffet nel nostro ristorante gourmet La Terrazza
  • Cocktail di Pasqua di benvenuto
  • Benvenuto in camera all’arrivo con delizie pasquali
  • Pranzo al Ristorante La Terrazza con speciale menù di Pasqua (quattro portate, bevande escluse) a cura dello Chef Osvaldo Presazzi con la straordinaria collaborazione del Maestro Gualtiero Marchesi
  • Tour fotografico di tre ore attraverso i borghi più belli d’Italia della Tremezzina
Per info e prenotazioni:
Grand Hotel Tremezzo
tel. 0344 42491
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

[gallery type="rectangular" ids="40985,40983,40982,40980,40976,40971,40970,40969,40968,40966,40967"]

Pubblicato in Lifestyle
Giovedì, 26 Marzo 2015 18:08

Pasqua a Copenhagen

Avete voglia di trascorrere una Pasqua in giro fra le capitali europee? Copenaghen è la meta ideale.

 

Tranquillamente visitabile in un week end, Copenaghen è un vero e proprio museo a cielo aperto, attenta al design e all’innovazione artistica. Servitissima dal punto di vista del trasporto pubblico (un comodo trenino vi porterà in un quarto d’ora dall’aeroporto al centro), la città è anche dotata di un ottimo servizio di noleggio biciclette. Il bello di Copenaghen è anche quello di perdersi fra le sue vie, senza pensare, in quel mood spensierato e rilassato che caratterizza la capitale danese.

 

Come alloggio, suggeriamo l’Andersen Boutique Hotel, collocato nel cuore di Copenaghen, a due passi dalla stazione. Nell’ex quartiere a luci rosse della città – ora gayfriendly – l’Andersen Hotel dispone di 73 stanze decorate in modo unico: i cuscini, le tende e la carta da parati dei designer Guild sapranno sorprendervi per originalità e brillantezza dei colori.

 

Dopo aver lasciato le valigie, per prima cosa dirigetevi ai Giardini Tivoli. Luogo ideale per tutti i sognatori, Tivoli è il parco divertimenti più antico al mondo, aperto nel 1843. Parco a tema – con apertura stagionale – Tivoli è un’oasi di divertimento dallo stile burlesque, che con le sue giostre, le performance, le attrazioni e la cultura diventa il luogo perfetto per grandi e piccini. Di sera, poi, Tivoli è perfetto per i più romantici. Le coppie possono infatti passeggiare mano nella mano lungo i marciapiedi, i ristoranti e le caffetterie puntellati da candele e lumi.

copenhagen-nerospinto2

 

Una tappa storica della città di Copenhagen è sicuramente il Palazzo Amalienborg, residenza invernale della regina. Costruito nel XVIII secolo, il Palazzo Amalienbrog è considerato uno dei capolavori del Rococcò danese e ogni giorno si può assistere al tradizionale cambio della guardia.

 

copenhagen-nerospinto3

 

Le opere che hanno reso famosa Copenaghen sono perlopiù all’aperto. Oltre alla celebre statua della Sirenetta, non perdetevi la Torre Circolare (Rundetarn). Ultimata nel 1642 questa torre è il più antico osservatorio astronomico funzionante d’Europa. Se riuscirete a percorrere i 209 metri di rampa a spirale che conducono alla sua sommità potrete ammirare uno dei più bei panorami di Copenaghen e una fantastica vista sulla parte antica della città. La piattaforma panoramica si trova a ben 35 metri di altezza e da qui, da ottobre a marzo, si può accedere liberamente al cannocchiale astronomico.

copenhagen-nerospinto4

 

Infine, arrivati alla stazione di Helsingor (circa 40 minuti da Copenaghen), raggiungerete il castello di dopo circa un quarto d’ora a piedi. Nel corso di questo tragitto resterete affascinati dal Kronborg Slot e dal suo dominare tutta l’area circostante. Quello di Elsingor è il castello che ha ispirato Shakespeare, che qui ha ambientato il suo Amleto. La parte esterna del castello è splendida e d’impatto, meno affascinanti i saloni. Da non perdere, invece, il percorso nelle casematte e nei seminterrati della fortezza: dieci minuti immersi nella penombra di un periodo senza elettricità, tra stanze non illuminate e statue di antichi eroi vichinghi.

copenhagen-nerospinto5

 

Oltre alla vista, Copenaghen è una città che soddisfa anche il gusto. È infatti una delle capitali mondiali per eccellenza dei prodotti e della qualità ed è la città con più ristornati stellati al mondo.

 

Si pensi al famosissimo Noma. Eletto miglior ristorante al mondo dal 2010 al 2012 e per la quarta volta nel 2014, il Noma – mix tra le parole “nordic” e “mad” (cibo in danese) – è nascosto in un magazzino portuale del XVIII secolo di Copenhagen. Lo chef René Redzepi guida la cucina dopo aver maturato esperienze in alcuni dei migliori ristoranti al mondo, tra cui El Bulli di Adrià. Ma il Noma non propone banale cucina fusion, è pura Gastronomia Nordica. Si mangiano bacche, erbe, radici, germogli, uova, frutti di mare, pesce. Il talento di René Redzepi sta nell’aver creato una cucina basata sulla generosità della natura – pochi ingredienti sono stati coltivati o allevati – in un luogo che invece appare, a un occhio disattento, molto avaro per via del clima rigido.

copenhagen-nerospinto6

 

Uno dei piatti tipici danesi è lo smushi, una specialità fusion a base di pane nero, salmone affumicato a fette, maionese, polpa di aragosta, uovo sodo, cipollotto a fette, pangratto, farina di mais tostata.

Il luogo ideale per assaporare lo smushi è senz’altro il Royal Smushi Cafè, la cui raffinatezza, design, menu fusion, tradizione e innovazione descrivono un locale che riunisce in sé caratteristiche anche molto diverse tra loro, ben rappresentando lo spirito di questa città. Per trovare il Royal Smushi Cafè dalla Nikolaj Plads bisogna imboccare Amagertorv Stroget, via dello shopping elegante e giovane, passare accanto alla prestigiosa gioielleria Georg Jensen ed entrare nel cortile del palazzo della Royal Copenaghen, l’antica fabbrica delle rinomate porcellane. Qui c’è un angolo incantevole con tavolini di design e dove la padrona di casa, Lo Østergaard, ci tiene che ci si senta un po’ come i principi e le principesse. In questo locale si servono ricercate miscele di tè e caffè nelle graziose tazze di porcellana danese. Pasticcini e torte tradizionali si mangiano prima di tutto con gli occhi e poi c’è la specialità della casa gli smushi. La ricetta nasce dalla fusione dei classici smørrebrød di Copenaghen i panini aperti, con i sushi giapponesi. Sono specie di sfiziose tartine: la base è il pane nero tradizionale, mentre la parte superiore varia a seconda dell’ispirazione dello chef.

[gallery type="rectangular" ids="40339,40338"]

 

Se invece avete voglia di un abbinamento a dir poco azzardato in un locale che ha tutto del nord Europa, dovete recarvi al Foderbrættet KBH. Nel cuore di Vesterbro, il quartiere hippy di Copenaghen, il Foderbrættet KBH vi delizierà con hot dog gourmet, abbinati a calici di champagne. Il locale è arredato con teschi, il personale hipster e tatuato. Gli hot dog variano come tipo di carne ed ognuno ha un tapping veramente ricercato e innovativo. Per voi abbiamo assaggiato il Goma Dog. Salsiccia di carne bovina, aromatizzata all’aglio, cipolla e coriandolo, accompagnato da una salsa di scamorza, mandorle ed erba cipollina. Un modo decisamente diverso di mangiare un panino.

[gallery type="rectangular" ids="40340,40341"]

 

INFO

 Andersen Boutique Hotel +45 3331 4344 www.andersen-hotel.dk Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Giardini Tivoli +45 3315 1001 www.tivoli.dk Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 Amalienborg Palace +45 3312 2186 www.kongernessamling.dk Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Torre Circolare www.rundentaarn.dk

Castello Kronborg www.kronborg.dk

Noma www.noma.dk

Royal Smushi Cafè www.royalsmushicafe.dk

Foderbrættet KBH http://foderbraettetkbh.dk/index.html

 

 

Pubblicato in Stile
Mercoledì, 16 Aprile 2014 12:31

Easter Brunch @ The Room

The Room presenta EASTER BRUNCH!

Un brunch unico, sorprendente e particolare vi aspetta domenica 20 Aprile presso The Room Milano, il locale nel cuore di Porta Romana, che ospita al suo interno un bellissimo giardino d’inverno ed un esclusivo ristorante di street food internazionale. Una giornata all’insegna dell’arte e del cibo per passare una Pasqua speciale.

Lo Chef Fernandez preparerà delizie di street food! Il nostro brunch internazionale permette d’intraprendere un viaggio ricco di sapori che condurrà dall'Europa fino all'America. Le nostre specialità vegetariane, i nostri favolosi centrifugati e i dolci incredibili rendono ancora più speciale e gustoso il brunch.

Per questa domenica un menù con PREZZO SPECIALE di 35 € che comprende: - una bottiglia di vino ogni due persone - un piatto ricco di sapori e diverse specialità internazionali - pane home-made con diverse marmellate artigianali e burro - succo di frutta - acqua - caffè americano

Per maggiori informazioni visitate l'evento su Facebook: https://www.facebook.com/events/489266387840636/

Non sapete cosa fare a Pasqua? Volete fare qualcosa di diverso dal solito pranzo? Il brunch di The Room è l'evento giusto per voi!

É consigliata la prenotazione: 0258319839 - 3338864490 - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. *HASHTAG UFFICIALE: #MiLadyBrunch

The Room  Special media partner: Nerospinto - www.nerospinto.it Press office: Rosaspinto - Indira Fassioni

The Room è anche spazio eventi tramite Spazio Giulio Romano 8 Aperto dalle 20.00 alle 02.00

FB: spaziogiulioromano8 FB: theroomilano

Info e Prenotazioni: 334 3951406334 3951406/02 5831983902 58319839 Indira Fassioni: 333 8864490333 8864490

Special thanks to: www.theroomilano.com www.rosaspinto.it

Call
Send SMS
Add to Skype
You'll need Skype CreditFree via Skype

Pubblicato in Clubbing
Venerdì, 29 Marzo 2013 12:15

Pasqua a Milano? I nostri suggerimenti

La Pasqua si avvicina e per chi non abbia ancora programmi particolari o pranzi in famiglia, ecco alcune idee per passare una domenica piacevole per il corpo e per la mente tra cibi prelibati.

 

Al ristornate ‘Acanto’ dell’Hotel Principe di Savoia dal 5 al 31 marzo si festeggia non solo la Pasqua ma anche la primavera con un menù inedito che ha come protagonista il carciofo bianco di Petrosa, tra i più piccoli e ricercati al mondo.

Viene proposta quindi una degustazione che si tinge di verde e richiama il gusto fresco e pungente di questo ortaggio grazie alle creazioni dello chef esecutivo Fabrizio Cadei, il cui menù prevede carpaccio di branzino con cruditè di carciofo, astice scozzese e carciofi spinosi, petto d’anatra con crema di carciofo e morbido di vaniglia e cioccolato con carciofi disidratati.

Il ristorante è in Piazza della Repubblica 17 (zona stazione centrale), ed è aperto dalle 20.00.

(www.hotelprincipedisavoia.com/IT/hotel-m)

 

Per chi ama il sushi in qualunque occasione, il ristornate Wu Taiyo in Viale Monza 23 è aperto anche domenica con la sua varietà di cucina cinese e giapponese, tradizione e modernità e il suo stile inconfondibile. I piatti sono sapientemente combinati in un equilibrio di sapori, dalla cucina classica orientale ai gamberi rossi di Sicilia, e per il pranzo di Pasqua uno speciale menù a 38 euro: insalata di mare con gamberi, salmone, polpo e polpa di granchio, Gunkan all’uova di quaglia avvolto da salmone e pasta Udon saltata con seppia, zucchine e uova.

O ancora Tamago Roll, avocado surimi maionese avvolto nell’omelette, tempura, sushi, sashimi e maki.

L’ambiente è arredato con uno stile che gioca sui toni del metallo, del legno e del tortora, e crea un’atmosfera intima e confortevole, ma allo stesso tempo ricercata.

(http://www.wutaiyo.com/)

 

A coloro che amano dormire anche la domenica di Pasqua non può sfuggire l’originale brunch al ventesimo piano del World Join Center organizzato dal ristorante ‘Unico’.

Uno spazio sospeso nell’azzurro, capace di annullare i confini tra dentro e fuori, tra arredi moderni e ricercati proponendo un breakfast – lunch curato dallo chef stellato Fabio Baldassarre, che spazia dalla colazione alle insalate, dai primi ai secondi, fino ad arrivare al pesce.

Il ristornate si trova in Via Achille Papa, 30 (zona fiera) ed è aperto tutte le domenica dalle 12.00 alle 15.30.

(www.unicorestaurant.it)

 

Allo Spazio Oberdan, per coloro che voglio passare una Pasqua dedicata all’arte, dal 20 febbraio al 5 marzo è possibile ammirare 200 scatti originali del celebre fotografo francese Robert Doisneau. I protagonisti sono Parigi, i suoi abitanti e la sua innegabile magia. L’esposizione condurrà il visitatore in un emozionante passeggiata tra le vie parigine, attraverso fotografie in bianco e nero che ritraggono donne, uomini, bambini, innamorati, animali e il loro modo di vivere questa città senza tempo.

Il fotografo è diventato il più illustre rappresentate della fotografia umanistica in Francia, le sue immagini sono esposte in tutto il mondo, come il celebre ‘Bacio dell’Hotel de Ville’ con una coppia colta in un appassionato abbraccio di fronte al municipio cittadino.

La mostra è in Viale Vittorio Veneto 2 (zona Porta Venezia) ed è aperta mercoledì, venerdì, sabato e domenica dalle 10.00 alle 19.30 e l’ingresso è di 9 euro.

(www.doisneaumilano.it/)

 

Altra tappa per gli amanti dell’arte è la mostra ‘Modigliani, Soutine e gli artisti maledetti. La collezione Netter’, presso il Palazzo Reale, che presenta oltre 120 opere per ricostruire il percorso degli artisti che vissero a Parigi nel quartiere Montparnasse agli inizi del ‘900: Modigliani, Soutine, Utrillo, Suzanne, Valadon, Kisling e altri ancora.

Questi capolavori provengono dalla collezione del mecenate francese Jonas Netter, e mettono in risalto un periodo affascinante e fondamentale della storia dell’arte, che verrà definito bhoemien, simboleggiando una pittura che si nutre di disperazione.

La mostra è in Piazza del Duomo 12 (zona centro) ed è aperta dal 21 febbraio all’8 settembre.

Gli orari domenicali sono dalle 9.30 alle 19.30 e l’ingresso è di 11 euro.

(www.mostramodigliani.it/)

 

Laura Girola

Per un week end particolare la redazione di Nerospinto vi consiglia di non perdere queste serate.

 

“Giovedì 28 marzo, dalle 22.00 alle 3.00, ✩ Antibagno✩ La Fosca presenta: DISAGIO² (al cubo)”

 

Le porte del Toilet si aprono non solo nel week end ma anche in settimana: il club è infatti pronto ad accogliere i suoi ospiti tutti i giovedì con ANTIBAGNO!

Ci si può accomodare comodamente soli o in compagnia, ascoltando una selezione inedita di brani che fanno da sottofondo alle chiacchiere del dopocena.

Antibagno è tutto questo: uno spazio dove di solito non succede nulla ma in cui potrebbe accadere di tutto...

Per questo appuntamento la Fosca ospita il Disagio di Milano e non solo: quello di tutti noi. Ospiti Sa' e Maria, la coppia del martedì mensile allo Zoom e Mirko Chopper Ciotta V che con i suoi tarocchi potrebbe aiutarti a capire meglio la tua strada e farti sorridere.

https://www.facebook.com/events/142425962595850/

 

“Venerdì 29 marzo, dalle 23.30 alle 4.00, Cool kids can’t die presenta: LA PASSIONE”

 

Il Venerdì Santo è il venerdì che precede la Pasqua cristiana.

In questo giorno i cristiani commemorano la passione e la crocifissione di Gesù Cristo. *PASSIONE: dal latino tardo passio, derivazione di passus, participio passato di pati, ossia "soffrire".

RESS CODE: CORONCINA, TOTAAL RED, CASTITA', DIGIUNO.

In consolle:

*JAPI QUEER & LaEMI dj show* Evrey Friday @ Toilet Club

♥ FREE ENTRY ♥ - FREE CHUPITO (entro L'1:00)

=> CINEFORUM nella sala al piano di sotto!!

https://www.facebook.com/events/493019207424176/

 

“Sabato 30 marzo, dalle 23.30 alle 4.00, Toilette presenta: SQUAT! La pasqua quando arriva arriva, come il bus 91”

 

Hai presente il detto "felice come una pasqua"? Ecco, tienilo presente per l'anno prossimo. È inutile che le metti fretta o le dici di aspettare: la pasqua è come la pioggia nell'unica settimana di vacanze, come la bolletta del gas: arriva quando vuole e prende quel che può. E viceversa. SQUAT! è come la pasqua, ma il giorno dopo non è il lunedì dell'angelo, ma è il lunedì di tutti.

In consolle i “padroni di casa” Erik Deep e LoZelmo, sempre mentalmente instabili e musicalmente affidabili, con il loro mix Dance/Pop, Elettro/Qualcosa, 90's Heroes, ToiletMusic.

https://www.facebook.com/events/550460918319498/

 

Toilet Club

via Lodovico il Moro 171, Milano

Ingresso gratuito con tessera Arci, Arcigay, Arcilesbica, Uisp Non hai la tessera? Richiedila qui: www.circolotoilet.it/tessera

 

Pubblicato in Clubbing

coupon-code-amazon-deal-codici-sconto-amazon

immobili sanremo

Instagram

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

 

 

Direttore Responsabile
INDIRA FASSIONI

Se vuoi scriverle: direttore@nerospinto.it

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di parti terze per inviare messaggi promozionali sulla base dei comportamenti degli utenti. Può conoscere i dettagli consultando la nostra privacy policy. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito.