CHIAMACI +39 333 8864490

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Informativa estesa Cookie Policy

Utilizziamo i cookie per rendere il nostro sito più facile ed intuitivo. I dati raccolti grazie ai cookie servono per rendere l'esperienza di navigazione più piacevole e più efficiente in futuro.

Cosa sono i cookie?

I cookie sono piccoli file di testo inviati dal sito al terminale dell’interessato (solitamente al browser), dove vengono memorizzati per essere poi ritrasmessi al sito alla successiva visita del medesimo utente. Un cookie non può richiamare nessun altro dato dal disco fisso dell’utente né trasmettere virus informatici o acquisire indirizzi email. Ogni cookie è unico per il web browser dell’utente. Alcune delle funzioni dei cookie possono essere demandate ad altre tecnologie. Nel presente documento con il termine ‘cookie’ si vuol far riferimento sia ai cookie, propriamente detti, sia a tutte le tecnologie similari.

Tipologia dei cookie

I cookie possono essere di prima o di terza parte, dove per "prima parte" si intendono i cookie che riportano come dominio il sito, mentre per "terza parte" si intendono i cookie che sono relativi a domini esterni. I cookie di terza parte sono necessariamente installati da un soggetto esterno, sempre definito come "terza parte", non gestito dal sito. Tali soggetti possono eventualmente installare anche cookie di prima parte, salvando sul dominio del sito i propri cookie.

Natura dei cookie

Relativamente alla natura dei cookie, ne esistono di diversi tipi:

Cookie tecnici

I cookie tecnici sono quelli utilizzati al solo fine di "effettuare la trasmissione di una comunicazione su una rete di comunicazione elettronica, o nella misura strettamente necessaria al fornitore di un servizio della società dell'informazione esplicitamente richiesto dall'abbonato o dall'utente a erogare tale servizio" (cfr. art. 122, comma 1, del Codice). Essi non vengono utilizzati per scopi ulteriori e sono normalmente installati direttamente dal titolare o gestore del sito web. Possono essere suddivisi in: • cookie di navigazione o di sessione, che garantiscono la normale navigazione e fruizione del sito web (permettendo, ad esempio, di autenticarsi per accedere ad aree riservate); essi sono di fatto necessari per il corretto funzionamento del sito; • cookie analytics, assimilati ai cookie tecnici laddove utilizzati direttamente dal gestore del sito per raccogliere informazioni, in forma aggregata, sul numero degli utenti e su come questi visitano il sito stesso, al fine di migliorare le performance del sito; • cookie di funzionalità, che permettono all'utente la navigazione in funzione di una serie di criteri selezionati (ad esempio, la lingua, i prodotti selezionati per l'acquisto) al fine di migliorare il servizio reso allo stesso.

Cookie di profilazione

I cookie di profilazione sono volti a creare profili relativi all'utente e vengono utilizzati al fine di inviare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate dallo stesso nell'ambito della navigazione in rete. Per l'utilizzo dei cookie di profilazione è richiesto il consenso dell'interessato. L’utente può autorizzare o negare il consenso all'installazione dei cookie attraverso le opzioni fornite nella sezione "Gestione dei cookie". In caso di cookie di terze parti, il sito non ha un controllo diretto dei singoli cookie e non può controllarli (non può né installarli direttamente né cancellarli). Puoi comunque gestire questi cookie attraverso le impostazioni del browser (segui le istruzioni riportate più avanti), o i siti indicati nella sezione "Gestione dei cookie".

Cookie installati su questo sito

Ecco l'elenco dei cookie presenti su questo sito. I cookie di terze parti presentano il collegamento all'informativa della privacy del relativo fornitore esterno, dove è possibile trovare una dettagliata descrizione dei singoli cookie e del trattamento che ne viene fatto.

Elenco dei cookie presenti sul sito NEROSPINTO

Cookie di sistema Il sito NEROSPINTO utilizza cookie per garantire all'utente una migliore esperienza di navigazione; tali cookie sono indispensabili per la fruizione corretta del sito. Puoi disabilitare questi cookie dal browser seguendo le indicazioni nel paragrafo dedicato, ma comprometterai la tua esperienza sul sito e non potremo rispondere dei malfunzionamenti. Facebook Facebook utilizza cookie per offrire all'utente funzionalità di condivisione e di “like” sulla propria bacheca. Per maggiori informazioni, consultare la pagina https://www.facebook.com/about/privacy Twitter Twitter utilizza cookie per offrire all'utente funzionalità di condivisione sulla propria bacheca. Per maggiori informazioni, consultare le pagine: https://support.twitter.com/articles/20170519-uso-dei-cookie-e-di-altre-tecnologie-simili-da-parte-di-twitter e https://twitter.com/privacy?lang=it Google+ Google+ utilizza cookie per offrire all'utente funzionalità di condivisione sulla propria bacheca. Per maggiori informazioni, consultare la pagina http://www.google.com/policies/technologies/cookies/ Pinterest Pinterest utilizza cookie per offrire all'utente funzionalità di condivisione sulla propria bacheca. Per maggiori informazioni, consultare la pagina https://about.pinterest.com/it/privacy-policy Durata dei cookie I cookie hanno una durata dettata dalla data di scadenza (o da un'azione specifica come la chiusura del browser) impostata al momento dell'installazione. I cookie possono essere: • temporanei o di sessione (session cookie): sono utilizzati per archiviare informazioni temporanee, consentono di collegare le azioni eseguite durante una sessione specifica e vengono rimossi dal computer alla chiusura del browser; • permanenti (persistent cookie): sono utilizzati per archiviare informazioni, ad esempio il nome e la password di accesso, in modo da evitare che l'utente debba digitarli nuovamente ogni volta che visita un sito specifico. Questi rimangono memorizzati nel computer anche dopo aver chiuso il browser. NEROSPINTO terrà opportuna traccia del/dei consenso/i dell’Utente attraverso un apposito cookie tecnico, considerato dal Garante Privacy uno strumento “non particolarmente invasivo”. L’Utente può negare il suo consenso e/o modificare in ogni momento le proprie opzioni relative all’uso dei cookie da parte del presente Sito Web, tramite accesso alla presente Informativa Privacy che è “linkabile” da ogni pagina del presente Sito. L’Utente ha la facoltá in qualsiasi momento di esercitare i diritti riconosciuti dall'art. 7 del D.Lgs. 196/2003 ed, in particolare, tra gli altri, di ottenere copia dei dati trattati, il loro aggiornamento, la loro origine, la finalità e la modalità del trattamento, la loro rettifica o integrazione, la loro cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco per i trattamenti in violazione di legge e di opporsi per motivi legittimi al trattamento. Per esercitare tali diritti, scrivere a NEROSPINTO . Se è già stato dato il consenso ma si vogliono cambiare le autorizzazioni dei cookie, bisogna cancellarli attraverso il browser, come indicato sotto, perché altrimenti quelli già installati non verranno rimossi. In particolare, si tenga presente che non è possibile in alcun modo controllare i cookie di terze parti, quindi se è già stato dato precedentemente il consenso, è necessario procedere alla cancellazione dei cookie attraverso il browser oppure chiedendo l'opt-out direttamente alle terze parti o tramite il sito http://www.youronlinechoices.com/it/le-tue-scelte Se vuoi saperne di più, puoi consultare i seguenti siti: • http://www.youronlinechoices.com/ • http://www.allaboutcookies.org/ • https://www.cookiechoices.org/ • http://www.garanteprivacy.it/web/guest/home/docweb/-/docweb-display/docweb/3118884

Come disabilitare/cancellare i cookie mediante configurazione del browser

Chrome 1. Eseguire il Browser Chrome 2. Fare click sul menù presente nella barra degli strumenti del browser a fianco della finestra di inserimento url per la navigazione 3. Selezionare Impostazioni 4. Fare clic su Mostra Impostazioni Avanzate 5. Nella sezione “Privacy” fare clic su bottone “Impostazioni contenuti“ 6. Nella sezione “Cookie” è possibile modificare le seguenti impostazioni relative ai cookie: • Consentire il salvataggio dei dati in locale • Modificare i dati locali solo fino alla chiusura del browser • Impedire ai siti di impostare i cookie • Bloccare i cookie di terze parti e i dati dei siti • Gestire le eccezioni per alcuni siti internet • Eliminare uno o tutti i cookie Mozilla Firefox 1. Eseguire il Browser Mozilla Firefox 2. Fare click sul menù presente nella barra degli strumenti del browser a fianco della finestra di inserimento url per la navigazione 3. Selezionare Opzioni 4. Selezionare il pannello Privacy 5. Fare clic su Mostra Impostazioni Avanzate 6. Nella sezione “Privacy” fare clic su bottone “Impostazioni contenuti“ 7. Nella sezione “Tracciamento” è possibile modificare le seguenti impostazioni relative ai cookie: • Richiedi ai siti di non effettuare alcun tracciamento • Comunica ai siti la disponibilità ad essere tracciato • Non comunicare alcuna preferenza relativa al tracciamento dei dati personali 8. Dalla sezione “Cronologia” è possibile: • Abilitando “Utilizza impostazioni personalizzate” selezionare di accettare i cookie di terze parti (sempre, dai siti più visitato o mai) e di conservarli per un periodo determinato (fino alla loro scadenza, alla chiusura di Firefox o di chiedere ogni volta) • Rimuovere i singoli cookie immagazzinati. Internet Explorer 1. Eseguire il Browser Internet Explorer 2. Fare click sul pulsante Strumenti e scegliere Opzioni Internet 3. Fare click sulla scheda Privacy e, nella sezione Impostazioni, modificare il dispositivo di scorrimento in funzione dell’azione desiderata per i cookie: • Bloccare tutti i cookie • Consentire tutti i cookie • Selezionare i siti da cui ottenere cookie: spostare il cursore in una posizione intermedia in modo da non bloccare o consentire tutti i cookie, premere quindi su Siti, nella casella Indirizzo Sito Web inserire un sito internet e quindi premere su Blocca o Consenti. Safari 1. Eseguire il Browser Safari 2. Fare click su Safari, selezionare Preferenze e premere su Privacy 3. Nella sezione Blocca Cookie specificare come Safari deve accettare i cookie dai siti internet. 4. Per visionare quali siti hanno immagazzinato i cookie cliccare su Dettagli Safari iOS (dispositivi mobile) 1. Eseguire il Browser Safari iOS 2. Tocca su Impostazioni e poi Safari 3. Tocca su Blocca Cookie e scegli tra le varie opzioni: “Mai”, “Di terze parti e inserzionisti” o “Sempre” 4. Per cancellare tutti i cookie immagazzinati da Safari, tocca su Impostazioni, poi su Safari e infine su Cancella Cookie e dati Opera 1. Eseguire il Browser Opera 2. Fare click sul Preferenze poi su Avanzate e infine su Cookie 3. Selezionare una delle seguenti opzioni: • Accetta tutti i cookie • Accetta i cookie solo dal sito che si visita: i cookie di terze parti e quelli che vengono inviati da un dominio diverso da quello che si sta visitando verranno rifiutati • Non accettare mai i cookie: tutti i cookie non verranno mai salvati.

|||

Sperare sempre, ma senza aspettative- La cantautrice Laura Benvenuti ci racconta il suo "Tempo"

Cantautrice, interprete, pianista e flautista, Laura Benvenuti (che ha anche una Laurea in Medicina e Chirurgia) torna a far sentire la sua voce- dopo l’album del 2017, Un’idea, e il singolo del 2020 Amore così com’è, prodotto dal chitarrista e produttore italiano Giovanni Maggiore, in arte Giuvazza- collaborazioni, tra gli altri, con Eugenio Finardi, Levante, Manuel Agnelli, Niccolò Fabi, Max Gazzè.
E’ infatti disponibile su tutte le piattaforme digitali il singolo Tempo, che anticipa l’uscita del nuovo lavoro in studio della cantautrice- previsto per il prossimo autunno su etichetta La Stanza Nascosta Records (del musicista e produttore Salvatore Papotto).


Il videoclip ufficiale, per la regia di Enrico De Luigi e Enrico Giannini, verrà presentato live, in anteprima, durante l’appuntamento del 2 giugno Aspettando Eco di Donna Evolution, che anticipa l’omonima rassegna riminese dedicata alla musica d'autrice e giunta alla sua quarta edizione.
Laura Benvenuti, già protagonista della prima edizione della rassegna, verrà intervistata da Chiara Raggi-direttrice artistica Eco di Donna Evolution e Founder di Musica di Seta.
All’approfondimento del nuovo lavoro della cantautrice si affiancherà la discussione di temi importanti, su tutti la disparità di genere all’interno dell’industria musicale.

A seguire un piccolo live, con la partecipazione di Andrea Bolognesi al pianoforte, e la proiezione in anteprima del video.
In questa occasione Il Caffè dell’Orto, che ospita il Festival, lancerà un cocktail creato appositamente per “Eco di Donna” in collaborazione con Astoria (sponsor): Nota DiVina. 

“Eco di Donna Evolution” è organizzata da Musica di Seta, Caffè dell’Orto e Associazione Sarà-Rimini al Futuro, con il patrocinio del Comune di Rimini.

Nerospinto ha incontrato Laura per una lunga chiacchierata. 

"Sperare sempre, ma senza aspettative": questa la grande lezione- solo apparentemente antinomica- di un'artista che sembra essere una fucina vivente di idee e che alla elegante freschezza delle melodie affianca un forte carisma interpretativo; merito anche di una timbrica estremamente riconoscibile, dolce e raffinata come il suono del suo strumento del cuore, il flauto traverso.

 

 

 

 

 

 

 

Si è avvicinata al jazz studiando flauto traverso con il M° Michael Brusha a Bologna.

Per anni la presenza del flauto nel jazz tradizionale è stata sporadica e marginale, con tutta probabilità a causa della sonorità un po’ debole. Che cosa ha apportato, secondo lei, l’ingresso del flauto nell’organico strumentale jazzistico?

 

Quando mi sono trasferita a Bologna, per frequentare l’Università, non avevo a disposizione il mio strumento principale, che è sempre stato il pianoforte. Questa “mancanza” mi ha spinta a cercare nuove strade per continuare a suonare quotidianamente e così ho scelto di intraprendere lo studio del flauto traverso, che mi ha sempre attratto per le sonorità dolci e raffinate. La vita ha voluto che trovassi un insegnante di estrazione jazzistica che mi ha fatto appassionare a questo genere musicale. Nel jazz non si può parlare di un organico standard come per esempio nella musica classica. Nel tempo c’è stata un’evoluzione che ha portato ad asciugare la Big Band tipica dell’era swing e creare formazioni più ridotte come il trio, il quartetto e così via. L’unico elemento sempre presente- indipendentemente dall’organico- è la sezione ritmica rappresentata dalla batteria e dal contrabbasso o basso elettrico (nel jazz più moderno). I primi musicisti che hanno portato il flauto traverso nel jazz sono stati Hubert Laws e Charles Lloyd. Entrambi, quasi coetanei, erano anche sassofonisti (come lo era il mio maestro di flauto traverso) e hanno registrato dischi in quartetto o quintetto anche con esponenti di fama e più noti come Keith Jarret per esempio. Nel jazz il flauto traverso è uno strumento usato in Big Band fin dagli anni ’30 perché apporta raffinatezza e brillantezza. Per di più nelle ottave più alte apporta un arricchimento sonoro importante anche negli accompagnamenti mentre per farlo emergere come strumento solista occorre un background più leggero.

 

 

 

Ha studiato Fisiologia Vocale Applicata…vuole spiegare ai profani di cosa si tratta?

 

La Fisiologia Vocale Applicata è la ricerca di uno stato naturale e biologico dell’essere e quindi della voce. Non è una tecnica per imparare ad usare la voce manipolandola e rendendola simile a stereotipi preconfezionati ma una via che, attraverso una serie di esperienze pratiche guidate da musicisti professionisti, attiva nel cantante un’attenzione percettiva e sensoriale al corpo mentre sta usando la voce. Il focus non è di diventare più bravi ma più consapevoli e amorevoli e questo porta necessariamente ad una maturazione che coinvolge il musicista e l’essere umano. Studiando con la Maestra Linda Hermes e poi all’Istituto di Fisiologia Vocale di Lichtenberg ho sviluppato un particolare rispetto e gratitudine per la musica in generale, non solo per il canto, a tal punto che ho scelto di riprendere lo studio del pianoforte in conservatorio interrotto anni fa.

 

 

 

 

 

Il  precedente lavoro,“Un’idea”, raccoglieva  inediti che “flirtavano”-per sua stessa ammissione- con la bossa nova, il jazz e anche il pop dei grandi autori italiani e internazionali. Cosa dobbiamo aspettarci dalle sonorità del nuovo disco? Un deciso cambio di rotta o un prosecuzione senza soluzione di continuità?

 

Questo disco segna un decisivo cambio di rotta per quel che riguarda le sonorità e l’arrangiamento mentre, dal punto di vista compositivo, sono rimasta fedele a strutture armoniche e a melodie che fanno parte del mio “bagaglio” musicale già presente nel precedente lavoro discografico. Sono cresciuta ascoltando i grandi maestri del cantautorato italiano ma ho coltivato nel tempo un’attenzione alla musica soprattutto attraverso l’ascolto e lo studio del jazz e della musica classica. Questo patrimonio musicale mi ha portata a dare un valore importante proprio all’aspetto compositivo e quindi anche la scelta delle parole non può prescindere dalla musicalità. Per questa ragione ho scelto una piccola sezione di archi per alcuni dei brani presenti nel nuovo disco, assenti nel precedente lavoro, con la speranza che possa emergere la musica. Sono dell’idea che le parole dovrebbero mettersi a disposizione della musica e farne risaltare le qualità armoniche e melodiche.

 

 

 

Lei fa parte del direttivo delle associazioni culturali “Rimini Jazz Club” e “Risuona Rimini”, attive nella promozione della musica sul territorio. Dopo questi anni di stop forzato, si inizia a vedere la luce in fondo al tunnel?

 

E’ stato un periodo davvero complesso quello che è appena passato ma per molti artisti (me compresa) e associazioni, che operano nel mondo della musica, è stata un’occasione per mettere in cantiere nuovi progetti e idee. Le idee più interessanti spesso arrivano quando ci si ferma e si entra in quel silenzio necessario per farle emergere. Ora siamo ripartiti più uniti e motivati di prima con tanti progetti che stanno cominciando a prendere forma quindi direi di sì, si inizia a vedere la luce in fondo al tunnel.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Il suo nuovo singolo si intitola “Tempo”.

L’invito alla valorizzazione dell hic et nunc è connesso, specie in questo periodo storico, all’incertezza del futuro? 

 

Sì, è così. Credo che ogni limite possa diventare una nuova opportunità di crescita solo se osservato con fiducia e restando presenti a sé nel “qui e ora”. In questo ultimo periodo il limite si sta facendo sentire a gran voce e mi sta insegnando a portare l’attenzione sul “bicchiere mezzo pieno” e a fidarmi della vita. Sperare sempre ma senza aspettative. La speranza appartiene al presente, l’aspettativa al futuro.

 

Il tratto principale del suo carattere?

 

La curiosità, un bisogno continuo di sperimentare, ricercare, imparare. Sono molto empatica e quindi amo relazionarmi con gli altri perché è come entrare ogni volta dentro a nuovi mondi emotivi ed esistenziali che sono fonte di crescita, ispirazione e di nuovi rapporti umani.

 

Il libro attualmente sul comodino?

 

In tutta sincerità in questo periodo sul mio comodino ci sono tre libri.

La Storia del Jazz di Stefano Zenni (per la studentessa), Vita e insegnamenti dei maestri del lontano Oriente (per la ricercatrice), Il magico potere del riordino (per affrontare il cambio degli armadi).

 

Tre interpreti femminili fondamentali nella sua formazione canora?

Joni Mitchell, Elis Regina e, tra le interpreti del panorama femminile italiano, Ornella Vanoni.

Link utili:

https://www.facebook.com/search/top/?q=laura%20benvenuti

 

https://www.instagram.com/laurabenve/?hl=it

 

Lina Cavalieri

 

Redazione Nerospinto

Sito web: www.nerospinto.it Email Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Instagram

 

 

Direttore Responsabile
INDIRA FASSIONI

Se vuoi scriverle: direttore@nerospinto.it

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di parti terze per inviare messaggi promozionali sulla base dei comportamenti degli utenti. Può conoscere i dettagli consultando la nostra privacy policy. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito.