CHIAMACI +39 333 8864490

Piccolo re, album di Vincenzo Greco|||

Piccolo re: Vincenzo Greco presenta l'album di esordio

Piccolo re” è il titolo del progetto di esordio del cantautore milanese trentacinquenne Vincenzo Greco, autoprodotto ed edito da Edizioni e Produzioni I Nomadi Srl, disponibile sulle piattaforme digitali e in formato standard.

Una sequenza di testi che raccontano le esperienze personali e dirette di chi vive intensamente la vita ma, allo stesso tempo, si scontra con le sue contraddizioni e difficoltà.

Lo showcase, tenutosi l’8 maggio al Gate di Milano, è stata l’occasione per la presentazione dell’album di Vincenzo Greco, pubblicato il 29 aprile, contenente otto brani inediti tra i quali la cover “Impressioni di Settembre”, una delle canzoni più conosciute del gruppo rock progressivo italiano Premiata Forneria Marconi (PFM).

il cantante

Nato a Milano, Vincenzo Greco si appassiona alla musica fin dalla sua adolescenza, ispirato principalmente dai maggiori cantautori italiani che hanno rappresentato la colonna sonora della sua vita, come Lucio Battisti ed Umberto Tozzi.

Il suo talento, tuttavia, rimane inespresso per lungo tempo a causa degli incombenti impegni lavorativi che, in qualità di imprenditore, gli impediscono di ritagliarsi lo spazio necessario per dedicarsi alla sua grande passione.

È soprattutto grazie all’incontro con Beppe Carletti, leader e fondatore dei Nomadi, nella veste di produttore artistico di giovani emergenti, che le sue idee musicali si trasformano in un progetto concreto, destinato a dare i suoi migliori frutti.

Vincenzo Greco assieme a Beppe Carletti

Nel lavoro discografico di Vincenzo Greco la musica diventa portatrice di emozioni ed esperienze universali, riuscendo a catturare le nostre forze, le nostre debolezze, i nostri sentimenti.

L’amore, la paura dell’ignoto e la consapevolezza che siamo solo di passaggio ma possiamo e dobbiamo lasciare un segno che possa essere il più indelebile possibile affinché chi verrà dopo di noi possa trarne spunto e a sua volta continuare a lasciarne tracce”: questi sono i temi fondamentali che hanno spinto Vincenzo alla creazione dei suoi brani.

In particolare, la nascita del figlio è stata l’ispirazione principale per la composizione del brano che dà il titolo all’album, “Piccolo re” appunto, una canzone autobiografica, intrisa di sentimenti, in cui emerge l’immagine di un papà orgoglioso che dedica parole piene d’amore al figlio ma che, nel contempo, non ha paura di mostrare le sue fragilità e le sue paure: “io che dovrei insegnarti a crescere, sarò qui ad apprendere da te”.

Un brano che riesce a trasmettere in maniera immediata valori in cui tutti i genitori possono rispecchiarsi, nella consapevolezza comune che la felicità si annida nelle piccole cose della quotidianità.

Catturano l’attenzione anche le parole del quarto brano dell'album, “Dedalo”, nate durante un soggiorno ad Erice, che esprimono alla perfezione, con un testo profondo, quell’incontro di mitologia, storia, arte e natura che solo il territorio siciliano sa regalare.

La canzone parla della speranza che si prova nel constatare che l’essere umano è capace di creare opere maestose e durature nel tempo, come fece il leggendario Dedalo nell’edificare le mura del Castello di Venere ad Erice facendo un uso intelligente delle risorse a sua disposizione e grazie all’impiego costruttivo della sua forza. Un impegno che Vincenzo auspica debba essere quello dell’intera umanità.

Negli altri brani, fatta eccezione per la cover “Impressioni di settembre”, Vincenzo offre uno sguardo variegato nei confronti delle sue emozioni e sentimenti, sempre con uno spirito positivo rivolto al futuro. Così prendono vita i testi di “Un’emozione di te”, “Vola”, “Nel silenzio”, “Un’altra salita”.

un frame tratto dal videoclip

Complessivamente il risultato è un album fluido ed essenziale che conquista sin dal primo ascolto e che riesce ad emozionarci con la delicatezza e la spontaneità che lo contraddistingue.

Gli arrangiamenti di Vincenzo Greco e Stefano De Marchi (chitarra), trovano una perfetta esecuzione grazie ad ottimi musicisti quali Daniele Cortese (basso), Elisabetta Giglioli (vocalist), Fabrizio Carriero e Stefano Volpe (batteria), Jacopo Zappa (tastiera), Sasha Caiani (fiati).

 

Informazioni utili 

"Piccolo re" verrà presentato:
22 giugno - Brembate di Sopra (BG), opening Nomadi
23 giugno - Vittuone (MI) - Teatro Tresartes
30 giugno - Milano - Panta Rei
6 luglio - Trescore Cremasco (CR), opening Nomadi

www.vincenzogrecomusic.com

Annamaria Sarà

Redazione Nerospinto

Sito web: www.nerospinto.it Email Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

coupon-code-amazon-deal-codici-sconto-amazon

immobili sanremo

Instagram

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

 

 

Direttore Responsabile
INDIRA FASSIONI

Se vuoi scriverle: direttore@nerospinto.it

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di parti terze per inviare messaggi promozionali sulla base dei comportamenti degli utenti. Può conoscere i dettagli consultando la nostra privacy policy. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito.