CHIAMACI +39 333 8864490

||||||||

Minnie's Jewels, il brand di gioielli firmato Erminia Costagliola di Fiore

Minnie’s Jewels sono i gioielli di Erminia Costagliola di Fiore, eleganti e raffinate creazioni eseguite interamente a mano.

Minnies’ Jewels è il brand di gioielli di Erminia Costagliola di Fiore pugliese e creatrice per passione.
Le creazioni di Erminia sono un omaggio alla femminilità delle donne che decidono d’indossare quelli che sono dei veri e propri capolavori lavorati interamente a mano e composti da materiali selezionati con gusto e attenzione.
Bellezza e amore per il made in Italy questa la cifra distintiva di Minnie’s Jewels ma per capire meglio come nascono i gioielli di Erminia abbiamo fatto quattro chiacchiere con lei.

RB: Erminia, quando inizia il tuo amore per il lavoro artigianale da cui nascono i tuoi splendidi gioielli?
EC: Sono una donna eclettica e sognatrice di professione interprete e da pochi anni mi dedico alla creazione di gioielli. Questo lavoro è nato quasi per caso, frutto di passione e creatività che mi spingono a disegnare e realizzare a mano degli accessori raffinati. Tutto è cominciato circa otto anni fa quando in un cassetto trovai una bellissima spilla che non avevo mai indossato e i cui colori erano uguali a quelli di un vestito appena comprato. Ricordai di avere anche una vecchia collana di cristalli verdi e… smontai entrambe con l’idea di dar vita a una collana dal design moderno. Ho creato gioielli prima per me, poi per le mie amiche e alla fine è diventato il mio lavoro. Oggi il brand Minnie’s Jewels è conosciuto a livello internazionale e le richieste arrivano in particolare da Emirati Arabi e Stati Uniti. Sono stata selezionata anche per esporre a Expo 2015, al Fuori Salone Design di Milano nell’ambito del progetto L’eccellenza creata dalla donne e ancora per l’Artigianato d’eccellenza a Lecce. Motivi di gioia e grande orgoglio.

RB: Da dove nasce il nome Minnie’s Jewels?
EC: Ho lavorato per anni come interprete e traduttrice di lingua inglese. I miei amici e colleghi anglofoni mi hanno sempre chiamata Minnie e volevo coniugare le due grandi passioni della mia vita: l'amore per la lingua inglese e l'amore per i gioielli. Non potevo scegliere un nome più rappresentativo di questo per la mia azienda.

RB: C’è tua creazione in particolare che le donne amano?
EC:Il gioiello è un elemento per esprimere la propria personalità, quindi la scelta è molto soggettiva. Sicuramente la collana che ho scelto come icona di Minnie's Jewels, cioè quella di onice con lunghi rami di corallo del Mediterraneo suscita lo stupore della maggior parte delle donne. Per me il gioiello è un'opera d'arte e deve suscitare emozioni. Se manca questo elementi fondamentale non possiamo parlare di gioielli.

RB: Hai una pietra preferita tra quelle che usi?
EC: Uso solo pietre che mi suscitano emozioni. Gioia, stupore, passione, sono queste le parole racchiuse in ogni gioiello Minnie’s Jewels che coinvolge, cattura e fa battere il cuore. Ogni gioiello è una storia, ogni creazione una passione. Gemme colorate di alta qualità, perle di acqua dolce, corallo, turchese, li amo tutti! Certo, se penso al gioiello "perfetto" dico: la perla. La perla è l'idea della purezza, della raffinatezza, dell'eleganza e ritengo dia al volto di chi la indossa una luminosità particolare.

RB: Ogni pietra ha il suo significato e, si dice, il suo potere. Tu scegli in base a questo oppure non tiene conto di quelle che per alcuni sono "virtù magiche"?
EC: Ne tengo conto sia quando realizzo creazioni per me che per le mie clienti. Io sono del segno del Cancro e la perla è portafortuna per tutti i segni d’acqua dello Zodiaco: Cancro, Scorpione e Pesci. Ma soprattutto per il Cancro, dominato dalla Luna e dal mare: della Luna la perla ha il colore, nel mare la perla nasce e vive. Amo in particolar modo la perla scaramazza (o barocca), una perla che ha una forma irregolare e bizzarra. Mi piace instaurare una connessione profonda tra il gioiello e la persona che lo indosserà. Perciò quando un'amica o una cliente viene nel mio laboratorio per la realizzazione di una creazione personalizzata, le pongo delle domande specifiche per capire quale possa essere la pietra dalle "virtù magiche" adatta alla sua personalità o stato d'animo.

RB: In occasione del salone del mobile 2016 a Milano la sua nuova Rainbow Collection è stata scelta come espressione della parità di genere. Quali materiali ha utilizzato e che messaggio intende trasmettere?
EC: La Rainbow Collection è il frutto di ricerca e contaminazioni di una società che cambia velocemente. Valori come l’uguaglianza, la parità dei diritti, la pace fra i popoli, segnano nuovi scenari colorati di un progresso che Minnie’s Jewels ama ed appoggia incondizionatamente! La Rainbow Collection grida al mondo, con la forza del colore e con un pantone di emozioni, un messaggio di pace. Le materie prime utilizzate sono assolutamente naturali, tutte le mie collezioni sono il frutto di una scrupolosa selezione basata sulla qualità e sulla provenienza di ogni pietra. Nella Rainbow Collection l’ematite si abbina alle sfumature più belle del legno mentre il turchese scivola fra la madreperla in modo nuovo e sofisticato. Il profilo “Rainbow” incarna a pieno l’uomo e la donna dei nostri tempi: eclettici, sofisticati e postmoderni.

Per conoscere le meravigliose creazioni di Ermina Costagliola di Fiore potete collegarvi al sito www.minniesjewels.com.

Raffaella Berardi

Redazione Nerospinto

Sito web: www.nerospinto.it Email Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Instagram

 

 

Direttore Responsabile
INDIRA FASSIONI

Se vuoi scriverle: direttore@nerospinto.it

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di parti terze per inviare messaggi promozionali sulla base dei comportamenti degli utenti. Può conoscere i dettagli consultando la nostra privacy policy. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito.