CHIAMACI +39 333 8864490

|||||

La pittura istintiva e viscerale di Precisi, specchio di un’epoca di afflizione e tormento

L’artista emergente Precisi parla di uomini e fantasmi. E lo fa attraverso i loro volti e i loro incubi. Con prepotenza raffinata i suoi gesti sulla tela sono grida di rabbia e tormento che parlano di tutti e a tutti, e l’unicità delle sue opere incuriosisce il mercato contemporaneo.

Massimiliano Precisi nasce a Pisa nel 1982. Non segue un percorso accademico convenzionale e la sua formazione è lontana dal campo artistico: si diploma in ragioneria e non seguirà mai un vero e proprio percorso in accademia. La passione per la pittura nasce dalla contemplazione dei dipinti di Francis Bacon di cui segue la linea controversa e ambigua: protagonisti dei suoi dipinti volti tormentati e allucinati, deformi e straziati, aggrediti dalla violenta pennellata.

L’artista traccia poche e rapide linee guida sulla tavola di cui non resta traccia ad opera finita, secondo una logica personalissima. La pittura di Precisi non segue regole e vede la compresenza di linguaggi diversi: pittura e collage, tecniche miste, colori psichedelici e contrasti azzardati. Seppur pervasa da suggestioni, dall’espressionismo al fauvismo, all’amato Francis Bacon, la sua poetica è originale e stravagante: Precisi inonda la tela di colore, predilige una linea incisiva e netta tracciata con mano sicura, pervade la superficie pittorica di rette imprecise e mosse da moti ondosi, rotatori, confusi.

I soggetti prediletti sono uomini o donne, ma non vi è spazio per l’umanità nei suoi dipinti: soffocati dal segno che si dimena rabbioso sulla tavola, sommersi dai contrasti violenti di colore, il vero protagonista è il lato ipocrita, falso e contraddittorio della nostra società. Quella di Precisi è una pittura istintiva, d’azzardo, di sperimentazione e irrequietezza.

In Prince Delirius (74x44, tecnica mista su tavola, 2014) la linea traccia i contorni della figura in modo insistentemente ossessivo, il volto è sconvolto dal rosso audace e squillante. Il principe delirante di Precisi è un ritratto allucinato, ambiguo e visionario, soggetto equivoco e misterioso.

Precisi traccia poche e rapide linee guida sulla tavola di cui non resta traccia ad opera finita. Un processo di gestazione che non segue regole: seppur pervasa da suggestioni, dall’espressionismo al fauvismo, da James Ensor all’amato Francis Bacon, la sua poetica è originale e stravagante, controversa e ambigua.

L’atto stesso del dipingere, con Precisi diviene fisico, violento, quasi vandalico: i contorni decisi fendono la superficie, aggredendola con insistenza ossessiva e brutale, i colori premono con forza sui contorni, soverchiandoli. Le linee si intersecano folli e rabbiose.

I personaggi, arroccati sui loro troni, ora inerti ora tormentati, penosamente incatenati nello spazio del dipinto, si agitano in un grido che percorre la tela e la squarcia.

Le opere di Precisi sono uno specchio dell’assurdo, un incubo allucinato dove le figure si contorcono con sofferenza furiosa e disperata angoscia, in un’agonia che li consuma e li devasta. Lo spazio si affolla di volti sinistri e deformi, figure distorte e smarrite del nostro tempo.

Sebbene i soggetti prediletti siano uomini o donne, non c’è spazio per umanità in questi dipinti: soffocati dal segno che si dimena imperioso sulla tavola, sommersi dai contrasti violenti di colore, essi sono le personificazioni degli incubi peggiori dell’artista, delle sue angosce e dei suoi tormentati rimorsi.

Quella di Precisi è una pittura istintiva, viscerale, di azzardo e irrequietezza. Un ritratto allucinato, ambiguo e visionario di un’epoca di afflizione e tormento.

 

Per maggiori informazioni:

www.artbahnhof.com

ARTBAHNHOF

Via G. Rovetta 18 Milano

https://www.facebook.com/Massimiliano-Precisi-430283200329983/

 

 

 

Daniela Ficetola

 

 

Redazione Nerospinto

Sito web: www.nerospinto.it Email Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

coupon-code-amazon-deal-codici-sconto-amazon

immobili sanremo

Instagram

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

 

 

Direttore Responsabile
INDIRA FASSIONI

Se vuoi scriverle: direttore@nerospinto.it

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di parti terze per inviare messaggi promozionali sulla base dei comportamenti degli utenti. Può conoscere i dettagli consultando la nostra privacy policy. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito.