CHIAMACI +39 333 8864490

|||

L’hamburger d’oro di Trippicella da mille euro al chilo

Sulle nostre tavole è in arrivo l’hamburger d’oro che vale mille euro al chilo.
Esiste davvero un hamburger d’oro?
A quanto pare sì e l’idea geniale è del macellaio napoletano Antonio di Sieno, in arte Trippicella.

La sua trovata è la risposta italiana alla bistecca d’oro di Salt Bae che aveva ricoperto interamente con foglie di oro alimentare il pezzo di carne, osso compreso.
L’hamburger d’oro di Trippicella è invece composto da un preparato di eccellenza di carne Wagyu della prefettura di Kagoshima rivestito in foglia d’oro alimentare da 24k del valore di mille euro al chilo.

Antonio di Sieno, quarta generazione di macellai, è un giovane professionista specializzato nel commercio e nella lavorazione delle carni pregiate dal Mondo. Titolare di “Trippicella”, azienda nata nel 1940, distribuisce tagli di prima qualità nelle più importanti città italiane. È stato definito dagli esperti del settore macellaio 3.0 per la sua capacità di coniugare la tradizione con l’innovazione.

La sua idea originale di creare un hambuger d’oro utilizzando il taglio di carne giapponese viene dallo stesso di Sieno giustificata così:

«Ho scelto il bovino della prefettura di Kagoshima per le sue peculiarità. Oltre ad essere finemente tenera, la sua carne si differenzia da quelle delle altre zone per il suo delicato e deciso sapore umami del grasso dovuto dalla consistenza della marmorizzazione, con una bassa temperatura di fusione a causa della grande quantità di acidi grassi insaturi».

Da vero cultore della carne, Trippicella spiega che gli hamburger per essere ottimali devono rispettare determinate caratteristiche: non devono restringersi in cottura, devono mantenere un buon livello di liquidi e rimanere compatti.

L'hambuger d'oro di Trippicella da mille euro al chilo

Per la realizzazione del suo particolare hamburger d’oro ha bilanciato i diversi tagli della carne di Wagyu nella giusta percentuale per poter ottenere un prodotto eccellente.
È riuscito infatti ad ottenere un blend tra le parti più o meno grassose, quelle più marmorizzate come il top entrecote, un pezzo di fesa e meno marmorizzato, il collo più succoso.
Senza dimenticare poi che il tutto venga impreziosito dall’oro alimentare.

Per poter assaggiare questo prelibatissimo hamburger d’oro è necessario prenotarlo direttamente nel quartier generale di Antonio di Sieno, precisamente presso Madonna dell’Arco in Via Arco 235 a due passi dal Santuario.

L’hamburger d’oro, infatti, non si trova tutti i giorni nel banco macelleria e l’invenzione di Trippicella è soltanto una delle tante iniziative innovative del macellaio napoletano.
L’ultima in ordine di tempo è stata quella del Rosso Vesuviano: cercare di allevare un maiale allo stato brado sulle Pendici del Parco Nazionale del Vesuvio secondo l’antica tradizione vesuviana.
Mentre rimanendo fedele al tema hamburger, ha ideato quello di Simmental, con la razza di bovino originaria della valle Simme in Svizzera che si differenzia totalmente dalla nota carne in scatola.
Senza dimenticare la Meat Innovation nata per poter recuperare la carne di scarto come la coppa di testa, la matrice e il ventre.

L'hambuger d'oro di Trippicella da mille euro al chilo

A rendere onore al prezioso hambuger d’oro di Antonio di Sieno è stata la presentazione del piatto presso la scuola di cucina “Dolce e Salato” di Giuseppe D’Addio.
Impiattato finemente con un’emulsione a base di lupini di mare e sfere di colature di alici che lo chef Antonio Tecchia del San Cristoforo di Ercolano ha realizzato per accompagnare questo pregiato taglio di carne.

Un’idea davvero innovativa che non vediamo l’ora di assaggiare!

Ma quale sarà la prossima originale trovata del mastro macellaio Trippicella?
Non ci resta che andarlo a trovare direttamente a Madonna dell’Arco per scoprire tutte le sue nuove invenzioni e ricette.

Trippicella:
Madonna dell'Arco
Via Madonna dell' Arco 235
Sant'Anastasia, Napoli

Gaia Augenti

Gin, cellulite, cioccolata e tatuaggi in ugual misura. Odio responsabilmente, parlo poco ma scrivo tanto.

Email Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

coupon-code-amazon-deal-codici-sconto-amazon

immobili sanremo

Instagram

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

 

 

Direttore Responsabile
INDIRA FASSIONI

Se vuoi scriverle: direttore@nerospinto.it

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di parti terze per inviare messaggi promozionali sulla base dei comportamenti degli utenti. Può conoscere i dettagli consultando la nostra privacy policy. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito.