CHIAMACI +39 333 8864490

Arriva nei cinema Pino Daniele-Il tempo resterà, il film di Giorgio Verdelli è un viaggio nella storia del grande musicista napoletano.

Pubblicato in 16mm

Sabato 21 dicembre il Q21 si accende per una serata imperdibile! Una notte di follia e' quello che ci vuole, per non pensare, per ritrovarsi e lasciarsi andare...    Una notte fatta di musica e gente dolce , unica e libera  da ogni limite , un incontrarsi e sentirsi uniti di nuovo come una volta, immersi nei ricordi e accarezzati dalle sensazioni provocate dalla musica di 5 splendidi dj....

 

In ROOM 1 con Viola Violetta

EX VOTO - DARK NIGHT

 

diamo spazio alla creativita' musicale di alcuni particolari personaggi, ognuno differente , ognuno unito da uno stesso volere, quello di trasmetterci attraverso la musica delle emozioni e di riunirci nuovamente...Eccoli!!!Vi sconvolgeranno durante tutta la notte...

SPECIAL GUEST DJANE SIOUXSIRA & DJ TOM-I (Zurigo) https://www.facebook.com/ira.montic...

SPECIAL GUEST DJ TOTEN TANZ (ИEGATIVE) https://www.facebook.com/negativege...

DJ SKULL (Torino) https://www.facebook.com/elvio.skul...

DJ LENZ (Vicenza) https://www.facebook.com/pozzo.pend...

FOTO A CURA DI: NIKITA ROSA SELVAGGIA https://www.facebook.com/NikitaPhot...

ALESSANDRO RIDOLFO https://www.facebook.com/alessandro...

ATTIMI SU PELLICOLA (Viola Violetta) https://www.facebook.com/attimiSuPe... IN ROOM 2

EVENTO LA DOULEUR EXQUISE

 

L’indagine del sottile legame esistente tra dolore e piacere non ha ancora avuto fine. Perché alcune volte cerchiamo il dolore? Il sadico piacere di farci del male? Il dolore può essere squisito?

Un viaggio metaforico tra sonorità electro-pop sperimentali e cold wave, post-punk e new romantic, sfumando i contorni del dark per presentare un cromatismo di note dal gusto squisitamente gotico.

DJs > Dj DONUT / BLACK CANDY / Dj NICO

-:-:- DURING THE NIGHT -:-:-

Il bar della room uno diventerà un ABSINTHE BAR dove degustare assenzio puro, assenzio flambè, FROZEN Absinth, MOJITO BLACK ed ABSINTHE MOJITO... ...per renderci ancora più vicini al piacere.

Performance & Art: installazione/set fotografico di Melancholie mit Monster . Pixx di Davide Iacobone ed Alessandro Lecchi.

Degustazione di macaron reglisse all'assenzio di Baketherapy. http://mybaketherapy.blogspot.it/

DRESS CODE: black, total black, leather, make up, glam... c'mon and dress up, bitches! Per informazioni:

 

https://www.facebook.com/groups/149...

https://www.facebook.com/pages/Q21/...

Q21

Venue Details

Via Padova 21 20127 Milan, Italy

Indira Fassioni

Pubblicato in Clubbing
Martedì, 30 Aprile 2013 16:30

Il Toilet Club non vi lascia mai!

Come ogni settimana, Nerospinto vi propone un ricco programma per il fine settimana, accontentando anche i più esosi per cui il weekend inizia sempre con un giorno di anticipo!

 

Giovedì 02 maggio *Antibagno*

 

La Fosca ha invitato nuovamente Dan. Cosa sta succedendo? Saranno forse amanti?

Artista eccentrico, attore, trasformista, animale da palcoscenico e adesso anche principe della consolle.

Riuscirà a rubare la scena anche lì? Che musica ci farà ascoltare? Intellettuale e casinaro: per noi sei importante Dan!

 

Link dell'evento:

https://www.facebook.com/events/638606939499562/

 

 

Venerdì 03 maggio *Cool kids can't die - Leopard Day*

 

Il venerdì del Toilet sarà totalmente dedicato al Leopardo.

 

Dress code: leopard, maculato, macchiato, cheetah girls

(il Dress Code non è obbligatorio ma indispensabile per vincere il contest per miglior outfit con in palio 3 free drinks).

 

Per chi il Toilet l'ha vissuto sin dai primi party e per i più nostalgici, questo venerdì si differenzia per due Special Guests Bar Amarcord.

A far compagnia a Dan e alla Negra torneranno Nico e Bonni.

Per un'ora random saranno al bar per far finta che quest'anno non sia ancora passato, per sentirsi giovani come un anno fa, per non pensare che il tempo passa.

Andate a trovarli!

 

In consolle:

Japi Queer & LaEMI dj show

 

Free chupito (entro L'1:00)

 

Cineforum nella sala al piano di sotto!!

 

Link dell'evento:

https://www.facebook.com/events/132766013581323/

 

 

In collaborazione con:

Yeep – Tutti gli eventi della tua città in un click!

(per iPhone e presto per Android Completamente Gratuita)

www.yeep.it

 

 

Sabato 04 maggio *Polyester - We love R'n'R - Women in rock tribute

 

Questo sabato il Toilet dedica un'ora alle donne più cazzute del rock e del pop.

60 minuti di dj set senza maschi, suoni ruvidi o elettronici, ma sempre e solo dominati dalle donne (dal '77 a oggi).

 

DJs:

Black Candy, Juno, Donut

 

Scatti + Polyart: ALE & DAVIDE

 

È la nostra penultima serata, poi sarete tutti liberi di andare al mare, in montagna, in giro per il mondo, anche sottoterra!

 

Link dell'evento:

https://www.facebook.com/events/566938336679601/

 

 

INGRESSO GRATUITO

con tessera Arci, Arcigay, Arcilesbica, Uisp

Non hai la tessera? Richiedila qui: www.circolotoilet.it/tessera

 

Toilet Club

via Ludovico il Moro, 171

Milano

Pubblicato in Gaylife
Mercoledì, 17 Aprile 2013 11:30

Nuovo weekend di follie al Toilet Club

Un buon modo per godersi il weekend è iniziarlo sempre con un giorno di anticipo! ...possibilmente trascorrendo delle serate sempre diverse tra loro.

Per questo motivo Nerospinto vi propone:

 

*Giovedì 18 aprile Antibagno - La Fosca presenta: Dan*

Per la serie La Fosca non si fa mancare nulla, per questo appuntamento ha invitato nel suo Antibagno nientemeno che Dan, ovvero Daniele, alias il Trupia!

Praticamente uno delle fondamenta del Toilet Club, che non poteva non subire il rito di iniziazione del giovedì.

Artista eccentrico, attore, trasformista, animale da palcoscenico e adesso anche principe della consolle.

Riuscirà a rubare la scena anche lì? Che musica ci farà ascoltare?

Link dell'evento:

https://www.facebook.com/events/353057101464849/

*Venerdì 19 aprile COOL KIDS CAN'T DIE - Gurls Powa*

Per la sera di venerdì: POTERE ALLE DONNE!!

Donne, ragazze, bambine, nonne, mamme, sorelle, donne biologiche, donne mancate...la serata è un po' di tutti in realtà!

DRESS CODE: la vostra donna ideale. Spice Girls, Wonder Woman, Cat Woman, Jessica Fletcher, Valerio Scanu, Valeria Marini, Vladimir Luxuria, Marilyn Monroe, Maria dei Filippi (No, lei è l'unica esclusa)

(il Dress Code NON è obbligatorio, ma indispensabile per vincere il contest per miglior outfit con in palio 3 FREE DRINKS)

In consolle:

JAPI QUEER & LaEMI dj show

Free chupito (entro L'1:00)

CINEFORUM nella sala al piano di sotto

Pics by Mercutio Chocolat

Graphic by Simone Pismo

In collaborazione con:

Yeep – Tutti gli eventi della tua città in un click!

(per iPhone e presto per Android Completamente Gratuita)

www.yeep.it

Link dell'evento:

https://www.facebook.com/events/128649160660548/

*Sabato 20 aprile POLYESTER - Do you really want the pusher? ThePusher.Co CONTEST*

 

ThePusher.Co dà il via alla nuova campagna mondiale di comunicazione "BRO... Don't SMILE!".

Durante la serata verranno selezionati dall'ufficio stile ThePusher.Co, 2 ragazzi (un uomo e una donna) con lo stile più "BRO... Don't SMILE" per diventare 2 dei 4 nuovi potenziali volti di cui hanno bisogno, i quali saranno presentati direttamente al pubblico la sera stessa.

Il concorso è aperto a tutti: vieni a farti fotografare per diventare il nuovo volto ThePusher.co!

www.facebook.com/ThePusher.Co

www.thepusher.co

DISC JOKEYXXX:

Black Candy

Starcrazy

Special Guest Friend > YOGURT (R'n'R Maniac)

SCATTI + POLYART – ALE & DAVIDE

Link dell'evento:

https://www.facebook.com/events/609670732396470/

INGRESSO GRATUITO

con tessera Arci, Arcigay, Arcilesbica, Uisp

Non hai la tessera? Richiedila qui: www.circolotoilet.it/tessera

 

 

Toilet Club

via Ludovico il Moro 171

Milano

Pubblicato in Clubbing
Mercoledì, 03 Aprile 2013 21:00

Love, sex, passion @ Toilet Club

Non accontentarti del solito week end! Per chi vuol vivere appieno il fine settimana e godersi ogni sera un'esperienza diversa ed elettrizzante, Nerospinto consiglia:

*Giovedì 04 aprile, dalle 22:00 ANTIBAGNO*

Il Toilet vi accoglie aprendovi la strada per il weekend con il consueto appuntamento in cui parlare, ballare, sorprendersi!

Per questo appuntamento ospite speciale è Mercutio Chocolat: creativo, enigmatico, eccentrico, dark, può considerare il Toilet come una seconda casa.

Fotografo di professione, ha immortalato praticamente tutti i volti dei "cool kids" del venerdì, ma in questo caso ci farà immergere nel suo mondo musicale...speriamo che oltre alle canzoni porti anche la sua macchina fotografica!

...e durante la serata non perdete l'occasione di farvi leggere i tarocchi da Mirko Chopper Ciotta V

Link dell'evento:

https://www.facebook.com/events/503666696364861

*Venerdì 05 aprile, dalle 23.30 alle 4.00 COOL KIDS CAN'T DIE - LOVE HOTEL*

Il quartiere Shibuya a Tokyo è famoso per la sua concentrazione di Love Hotel, luoghi di passioni e perversioni che soddisfano le fantasie più sfrenate.

Gli edifici spaziano da castelli medievali a templi orientali, e al loro interno è possibile realizzare pressoché qualunque performance in camere il cui stile va dalle ricostruzioni degli harem agli ambienti da film di fantascienza.

Ci sono poi letti vibranti, stanze interamente tappezzate di specchi, accessori per il bondage e videoregistratori (nel caso vogliate portarvi a casa un ricordo tangibile dell'esperienza).

Una volta varcata la soglia d'ingresso, si trova uno schermo con le varie camere disponibili, si sceglie quella che si preferisce, quindi si va alla cassa.

La discrezione è fondamentale: questi alberghi sono frequentati da coppie clandestine, ma anche da coppie sposate che a casa non hanno uno spazio riservato alla loro intimità.

DRESS CODE: scolarette, amanti focosi, conigliette, ragazzo della pizza, vigile del fuoco, casalinga frustrata, bondage, sadomaso

(NON è obbligatorio, ma indispensabile per vincere il contest per miglior outfit con in palio 3 FREE DRINKS)

In consolle: JAPI QUEER & LaEMI dj show

Pics by Mercutio Chocolat

Graphic by Simone Pismo

per info: 349.3200181 / 347.1351340

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

In collaborazione con:

Yeep – Tutti gli eventi della tua città in un click!

www.yeep.it

Link dell'evento:

https://www.facebook.com/events/235400743265551/

*Sabato 06 aprile, dalle 23:30 alle 4:00, POLYESTER - I WANT YOUR SEX*

X come Generazione X,.

X come SEX.

X come X, come IAMX, come XX.

X come ribellione, come censura, come confusione.

Sabato dillo con una X, oppure te la facciamo noi sulla faccia!

DISC JOKEYXXX: Black Candy (T.O.Y./POLYCHIEF), Juno (Bubblegum punk girl), Protopapa (Boy manifesto/qLab resident)

+ Toilet DJs

SCATTI + POLYART – ALE & DAVIDE

Link dell'evento

https://www.facebook.com/events/507173379342957/

Toilet Club

via Lodovico il Moro 171, Milano

 

Ingresso gratuito con tessera Arci, Arcigay, Arcilesbica, Uisp Non hai la tessera? Richiedila qui: www.circolotoilet.it/tessera

Pubblicato in Gaylife
Venerdì, 22 Marzo 2013 15:00

Weekend lungo al Toilet!

Per chi non vuole smettere mai di divertirsi, Nerospinto consiglia:

 

 

*Venerdì 22 marzo COOL KIDS CAN'T DIE - Legittimo impedimento*

 

"Nel diritto processuale penale italiano, il legittimo impedimento è l'istituto che permette all'imputato, in alcuni casi, di giustificare la propria assenza in aula"

 

DRESS CODE: OCCHIALI NERI

 

In consolle: JAPI QUEER & LaEMI dj show

 

E nella sala al piano di sotto...CINEFORUM!

 

Link dell'evento:

https://www.facebook.com/events/122686341250760/

 

In collaborazione con:

Yeep – Tutti gli eventi della tua città in un click!

(per iPhone e presto per Android Completamente Gratuita)

www.yeep.it

 

 

*Sabato 23 marzo Polyester - A morte Hollywood!*

 

Sabato il Toilet Club sarà un inferno stellato, addobbato appositamente per voi e tutte le meteore che ci piacciono di più!

La star (o meteora) sarai tu!

 

DJ: BLACK CANDY (T.O.Y / Scrittore NecroMantico) + DONUT (La Ragazza dell'Italo Disco) + TOILET RESIDENT DJs

 

FOTOROMANZA + POLYART – ALE & DAVIDE

 

Link dell'evento:

https://www.facebook.com/events/433965496689236/

 

 

*Lunedì 25 marzo The BANG BANG bar*

 

Un imperdibile viaggio nel passato, una serata di musica underground anni '90 che non ti farà più vedere il presente allo stesso modo!

 

DJ: Alex Carrara, Enrico Bernes

 

Link dell'evento:

https://www.facebook.com/events/511098075603361/

 

 

Toilet Club

via Lodovico il Moro 171, Milano

INGRESSO GRATUITO con tessera Arci, Arcigay, Arcilesbica, Uisp

Non hai la tessera? Richiedila qui: www.circolotoilet.it/tessera

Pubblicato in Clubbing
Mercoledì, 13 Febbraio 2013 17:31

Simone Bisantino, Il ragazzo a quattro zampe

Affine a Nerospinto per i temi che affronta, dall’erotismo in senso lato all’arte, una creatura meravigliosamente borderline, una personalità forte e fragile allo stesso tempo, che si riversa tutta nel suo libro, tela sottile di personaggi labili che si perdono e cercano una via di uscita dalla tragica involuzione della propria esistenza. Ecco per voi l’intervista esclusiva di Nerospinto a Simone Bisantino, autore de Il ragazzo a quattro zampe.

 

Com’è nato il progetto del libro Il ragazzo a quattro zampe?

 

Ho lavorato a Il ragazzo a quattro zampe a partire dal 2007 con l’idea di fare un libro che fosse prettamente di racconti, in realtà più andavo avanti più mi piaceva che i personaggi tornassero, quindi alla fine è diventato un corpo unico: i personaggi passano da un racconto all’altro e sono, alla fine, essenzialmente gli stessi, legati tra loro. È venuta fuori questa storia che tutto sommato non è né un romanzo né un libro di racconti, troppo omogeneo per essere un libro di racconti e troppo breve per essere un romanzo. Potrebbe essere un romanzo per racconti, anche se queste storie, precisissime dal punto di vista cronologico, potrebbero rimanere slegate tra loro e funzionare lo stesso da sole.

 

Ti sei ispirato a personaggi reali? Come sono nati questi racconti?

 

Più che altro mi sono ispirato a delle storie comuni, a partire dalla cronaca di oggi. Le vicende narrate sono talmente universali – sia quelle estreme che quelle più ‘normali’ – che risultano attualissime. Molte tematiche le avevo già affrontate quando facevo collaborazioni con le raccolte di narrativa erotica di Mondadori. Tematiche come quella della pedofilia c’erano già all’epoca, ma qui sono più organizzate. C’è un’interazione maggiore tra adulti e ragazzi, dove gli adolescenti sembrano più adulti degli adulti stessi.

 

Quali sono gli elementi che ti affascinano di più, che cos’è che ti attrae e che poi ti porta a scrivere di determinate situazioni?

 

I meccanismi che s’instaurano all’interno di una storia, anche dolorosa, che prevede anche elementi tragici. Tutti i meccanismi che si affrontano nelle storie che viviamo, che non sono facilmente riconoscibili o subito comprensibili, ma che hanno bisogno di uno sguardo un po’ diverso. Un incastro di vite e personaggi, di situazioni anche ripetute che si ritrovano nel continuum dei racconti.

 

Durante la lettura de Il ragazzo a quattro zampe ci s’imbatte in scene forti, quasi terrificanti… sono tue paure quelle che emergono dai racconti?

 

No, non come episodi di vita, ma come sensazioni, che poi nel libro sfociano in situazioni molto più tragiche. La descrizione di scene violente non è la parte dei racconti più importante, in realtà, (molti riferimenti sessuali piuttosto spinti li ho tagliati di mia spontanea volontà) volevo invece che la sessualità fosse una cosa sfumata e molto narrativa, che non fosse appunto la protagonista vera e propria del libro. Gli elementi più importanti ne Il ragazzo a quattro zampe sono i dialoghi, le pause, i silenzi. Il modo di sentire, il punto di unione tra gli uomini e le donne che a volte combattono le stesse cose. Per me, non esiste femminismo e non esiste maschilismo, siamo tutti vittime e carnefici degli altri e di noi stessi.

 

Non volevi che i racconti fossero autoreferenziali?

 

Infatti, mi piaceva l’idea che questi personaggi interagissero tra loro in modi diversi, anche se in scenari molto estremi.

 

Quali sono gli autori a cui ti ispiri, o nei confronti dei quali senti di avere un debito?

 

Per quanto riguarda questo lavoro, in particolar modo Sylvia Plath: mi piacciono molto i suoi libri (La Campana di vetro, uno dei miei preferiti) e i racconti pubblicati postumi. Racconti che sembrano non avere una vera e propria trama, ma risultano eccezionali per come sono trattati dal suo occhio, dalla sua sensibilità di scrittrice. Nel libro ci sono moltissime donne protagoniste, con echi che portano a Virginia Woolf  e Ingeborg Bachmann, ad esempio. Mi piace poi tantissimo la narrativa americana degli anni ’80, la transgressive fiction, il postpunk e il cyberpunk.

 

Come definiresti il tuo stile di scrittura?

 

Non so se si possa parlare di stile, è un po’ presto. Questo libro (che io chiamo racconto per ritratti) non è un romanzo, non è un libro di racconti, ma un libro in cui si succedono ritratti di vari personaggi, di varie storie, per riuscire un po’ a creare una sinergia tra i diversi elementi. Mi piacciono i testi brevi, per me le letture contemporanee non dovrebbero superare le 150 pagine. Preferisco siano brevi, con dettagli piccoli ma incisivi, frasi che riescono a rimanerti in mente e a farti riflettere.

 

Quali sono i tuoi interessi oltre alla scrittura?

 

La musica sicuramente, oltre a fare il selector ho un progetto in cui mi occupo di re-edit e mix. Amo l’arte moltissimo, (volevo fare il pittore) e alla fine capisci che tutte le cose che fai servono a creare un percorso. In passato non avevo mai pensato di poter scrivere dei racconti. Leggevo e leggo tuttora molto, ma scrivere è una cosa molto difficile, nonostante ci siano delle scuole che ti possano insegnare a farlo, scrivere richiede delle basi, una predisposizione.

 

Questo libro l’hai scritto anche per te?

 

Sì, principalmente l’ho fatto per me. Dopotutto si tratta di un progetto destinato alle piccole case editrici. Non è in ogni caso nemmeno stato facile trovare l’editore giusto.

Quando gli editori non capiscono sotto quale etichetta far rientrare un determinato libro, difficilmente riescono a promuoverlo come si deve, a darti un’identità in libreria.

 

Come ti vedi in un futuro?

 

Non ci pensavo neanche prima della pubblicazione (anzi, di ogni pubblicazione dato il secondo romanzo), per me è importante raggiungere degli obiettivi. Non vedo mai le cose che faccio legate al successo, ciò che conta è fare quello che mi piace, e soprattutto farlo da solo. Ci metti anni magari, a pubblicare o persino farti leggere, ma se sei convinto lo fai e vai avanti. Non è vero che se non conosci le persone giuste non puoi nemmeno sperarci: io inizialmente non conoscevo nessuno, eppure un po’ di cose le ho fatte. Di sicuro non è un lavoro per vivere: scrivere non è remunerativo, ma rende felici.

 

L’AUTORE: Simone Bisantino è nato nel 1978. Ha pubblicato il romanzo Amore e altri veleni e in varie antologie, tra le quali Delitti d’amore (Supergiallo Mondadori 2004), Hard Blog (Mondadori 2005) e Watersex (Mondadori 2006). Vive a Milano, dove lavora inoltre come dj sotto il nome d’arte Black Candy.

 

Il ragazzo a quattro zampe.

Autore: Simone Bisantino

Casa Editrice: Caratteri Mobili

Dettagli: ISBN 978-88-96989-34-0, formato 12×20, 90pp.

Prezzo: 10 euro

 

http://www.youtube.com/watch?v=Ohsf_EAGMDU

 

Pubblicato in Cultura

Instagram

 

 

Direttore Responsabile
INDIRA FASSIONI

Se vuoi scriverle: direttore@nerospinto.it

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di parti terze per inviare messaggi promozionali sulla base dei comportamenti degli utenti. Può conoscere i dettagli consultando la nostra privacy policy. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito.