CHIAMACI +39 333 8864490

|||

Florence + the machine incanta il Pala Alpi tour di Torino

Florence + the Machine ha incantato il pubblico di Torino con un concerto straordinario: due ore di pura gioia e grandissima musica, in una delle tre tappe italiane del "High as hope tour". 

Florence Welch è salita sul palco dimostrando, ancora una volta, la sua personalità e carisma ma, anche e soprattutto, la sua intensità vocale. Per il “High as hope tour” , la tournée mondiale legata all’ultimo album della band, tre  sono le date italiane: Bologna e Torino a marzo, Milano ad agosto.

Erano passati tre anni dall’ultima esibizione di Florence & co.: un lungo periodo in cui l’assenza di una band di questo calibro iniziava a sentirsi.

Perché Florence più che un’artista è una vera divinità della musica. Ha inaugurato la sua esibizione a Torino con i primi due brani del suo nuovo album: canzoni lontane dai fasti e dai ritmi scanzonati dei precedenti lavori.

Poche note e l’intero Pala Alpitur è rimasyo soggiogato da cotanta bellezza. È un tripudio di perfezione, tra volteggi sulle punte come se fosse una ballerina di danza classica, e note acute e decise, mai fuori posto.

La band, composta da ben 8 elementi, non può far altro che accompagnare la performance plasmandosi al talento della cantante. Una voce potente e forte che quasi entra in corto circuito con la timidezza che incontrollabile viene fuori quando la Welch dice “Mi sento a casa qui in Italia”. Ed è con la stessa semplicità, senza remore e senza timori, aggiunge “But we are European”, una chiara dichiarazione delle sua posizione in merito alla politica del suo Paese.

Il concerto prosegue con mix tra tutti i grandi successi della band, incantando il pubblico che all’unisono risponde ai comandi della cantante.

Con “Dog days are over” Florence zittisce ogni richiamo ai social “spegnete i cellulari e balliamo tutti insieme”, dice dal palco. Non smette di essere perfetta neanche quando decide di omaggiare i suoi fan: tra baci, abbracci e mani strette, Florence ha continuato a cantare con imperterrita perfezione "What kind of man". Uno spettacolo che non poteva che meritarsi il sold out. 

 

La scaletta 

June
Hunger
Between Two Lungs
Only If For A Night
Queen of Peace
South London Forever
Patricia
Dog Days Are Over
100 Years
Ship To Wreck
Sky Full Of Song
Cosmic Love
Delilah
What Kind Of Man

Moderation
Big God
Shake It Out

 

Antonietta Marrazzo

Redazione Nerospinto

Sito web: www.nerospinto.it Email Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

coupon-code-amazon-deal-codici-sconto-amazon

immobili sanremo

Instagram

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

 

 

Direttore Responsabile
INDIRA FASSIONI

Se vuoi scriverle: direttore@nerospinto.it

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di parti terze per inviare messaggi promozionali sulla base dei comportamenti degli utenti. Può conoscere i dettagli consultando la nostra privacy policy. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito.