CHIAMACI +39 333 8864490

CON.TRO Contemporary bistrot|||

CON.TRO Contemporary bistrot

A Roma Nord la gastronomia urbana che di sera diventa ristorante gourmet.

Dal prodotto artigianale all'estro creativo del suo chef di cucina, un format all day long sforna dolci e lievitati la mattina, si trasforma in tavola calda a pranzo, poi ritrovo per una sana merenda fino alla cena gourmet e alla carta dei cocktail

 

In zona Monte Mario, in uno dei quartieri più residenziali della capitale che vanta una vista privilegiata sul panorama romano, a inizio 2020 ha inaugurato CON.TRO Contemporary Bistrot, un gioco di parole in opposizione all'improvvisazione, sviluppato in un hub del gusto poliedrico dalla colazione al dopocena. Contro i preparati e i semilavorati, contro all'approssimazione, contro la fretta: il locale è nato dall'idea di Marco Tosti e Francesco Matteucci, due soci che hanno da tempo altre attività insieme e sono nel settore della caffetteria da 15 anni. 

 

"Il nostro sogno era portare un format di qualità all'interno di questo quartiere in cui tutta la filiera del prodotto fosse trasparente, con materia prima scelta da noi e una proposta all'insegna della qualità e della sostenibilità, come nel caso delle cannucce compostabili, un punto di ritrovo dove riscoprire il buono della tavola". Il progetto architettonico è stato realizzato da La Forgia, azienda pugliese alla quale Marco e Francesco si sono affidati, specializzata nella produzione di soluzioni uniche e ricercate con una lunga esperienza nel food retail. Dalla scelta dei materiali al design, gli ambienti di CON.TRO risultano dal respiro cosmopolita e internazionale, caratterizzati da tavoli in marmo bianco e nero, un ipnotico pavimento geometrico e comode poltroncine in velluto scuro con 20 coperti interni e 60 nel dehors. 

 

La proposta gastronomica di CON.TRO si caratterizza per la sua versatilità a qualsiasi ora del giorno: operativo dalle 7 mattino fino alle 23 il bistro può esaudire ogni tipo di richiesta trasformando persino il bancone delle colazioni in un esclusivo cocktail bar. Dalle prime luci del mattina a dare il buongiorno una vasta scelta di lievitati e dolci fatti in casa, così come per il pane e la pizza, per poi passare al business lunch e alle sue diverse formule a prezzi vantaggiosi tra i 10 e i 15 euro; dalla merenda salutare con centrifughe e smoothies al momento della cena in cui CON.TRO si trasforma in vero e proprio ristorante fino al dopocena. In cucina ritroviamo un volto noto della capitale, Daniel Celso, cuoco che su Roma ha seguito un'apertura di Cristina Bowerman, è stato nella brigata stellata de Il Tino di Lele Usai fino all'ultima esperienza da Osteria dell'ingegno. "La mia è una cucina stagionale e di territorio, qui riassunto un po' tutto il mio background, dallo stellato all'osteria. Conosco tutti i miei fornitori e non faccio sconti in fatto di qualità".

Mentre a pranzo realizza proposte più informali pensate per i lavoratori, la sera può sbizzarrirsi e indossare il grembiule da chef. La carta cambia frequentemente e alterna ricette apparentemente semplici a una cucina divertente gustosa, a volte rivisitata. Tra i suoi cavalli di battaglia il Tacos di agnello alla romana marinato con erbe e pepe, tenuto sottovuoto per un intero giorno e poi cotto a bassa temperatura, rigenerato nel roner e, infine, scaloppato con colatura di alici, erbe di campo e caciocavallo grattugiato. Per la pasta secca usa Pastificio Lagano, Spaghetti alla Carrettiera, paccheri alla Genovese di Totani, mentre per la pasta fresca tira a mano i pici con acqua e farina. Così per i Bottoni alla Parmigiana. Tra i secondi il Tonno alla Catalana, Cazzimperio di vitello oppure il CON.TRO burger. La carta dei vini conta un centinaio di etichette tra 60 bianchi, 60 rossi e il resto bollicine, Franciacorta e Trentodoc. Al cocktail bar Samantha, barlady dall'età di vent'anni che da semplice banchista si è appassionata al mondo della miscelazione. Qui propone una drink list abbastanza classica con distillati premium e diverse etichette di Gin da addizionare alla tonica preferita. 

 

Una menzione speciale per Andrea Fiori per la pasticceria. Tra i prodotti che contraddistinguono Con.tro, la linea dei babà in vasocottura, una tecnica di conservazione in sottovuoto che Andrea Fiori definisce una garanzia perché trattiene invariate tutte le proprietà organolettiche e olfattive del tipico dolce dalla forma a fungo, mantenuto costantemente morbido e liquoroso. L’altro asso nella manica che presto sfodererà il maestro pasticcere riguarda il cioccolato di cui lui stesso è un vero appassionato. Attualmente stanno mettendo a punto la proposta di pralineria finissima con spezie provenienti da tutto il mondo, oltre ai cremini stratificati, alle barrette di cioccolato totalmente artigianali e ai gianduiotti in 4 versioni: al latte, fondenti, mandorle e pistacchio.

Con l’ingresso di Andrea Fiori lo sguardo è rivolto al futuro, una visione che sposa la filosofia di Con.tro, pasticceria moderna e al tempo stesso resiliente, senza dimenticare i grandi dolci della tradizione, veri capolavori dell’arte di pasticceria italiana e d’ispirazione francese.

 

Contro Contemporary Bistrot
Via dell'Acquedotto del Peschiera, 156, 00135 Roma RM
 
Tel. 06 2097 6987
Orari: Aperto tutti I giorni dalle 7 a mezzanotte
http://www.controbistrot.it/

Francesca Cavallari

Email Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Articoli correlati (da tag)

Instagram

 

 

Direttore Responsabile
INDIRA FASSIONI

Se vuoi scriverle: direttore@nerospinto.it

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di parti terze per inviare messaggi promozionali sulla base dei comportamenti degli utenti. Può conoscere i dettagli consultando la nostra privacy policy. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito.