CHIAMACI +39 333 8864490

Steve McCurry - Chiang Mai, Thailandia 2010|Steve McCurry - Al Ahmadi, Kuwait 1991|||

“Animals” di Steve McCurry inaugura Mudec Photo

Un progetto espositivo appositamente creato per Mudec Photo, la nuova ala del Museo delle Culture dedicata alla fotografia d’autore. Animals, il nuovo progetto creato dall’arte e sensibilità di Steve McCurry, grande fotografo americano, e curato da Biba Giacchetti, è aperto al pubblico dal 16 dicembre 2018 al 31 marzo 2019.

Steve McCurry, uno dei fotografi contemporanei più amati e apprezzati, e vincitore di innumerevoli premi, si conferma ancora una volta protagonista di una mostra d’eccezione.
Animals, il progetto che inaugura la nuova sezione del Mudec dedicata alla fotografia, e che debutta in anteprima mondiale, ha origine nel 1991. In quegli anni McCurry è già un fotografo affermato, vincitore di prestigiosi premi e già autore della celebre fotografia di Sharbat Gula, la ragazza afgana dai magnetici occhi smeraldo.

Nel 1991 entra nel Kuwait, quando ha inizio la più grande catastrofe ecologica di tutti i tempi, causata della guerra nei territori del Golfo.
Lì nascono alcune delle sue fotografie più significative, in un luogo talmente apocalittico da sembrare un set cinematografico, ma che purtroppo è la realtà: McCurry fotografa la fauna migratoria, che in volo tra i continenti, scambia per acqua i laghi di petrolio, ritrovandosi così ricoperta di quella melma nera che la costringe ad una fine orribile.

Incontra i cammelli, spaventati e disorientati, avvolti da un fumo nero e denso: nasce “Camels in Burning Oil Fields”, un capolavoro che, come ricorda McCurry, gli è quasi costato la vita: per seguire i cammelli lui e la sua troupe si ritrovarono in un campo minato, e solo ripercorrendo le impronte lasciate dalle ruote della jeep riuscirono ad uscirne illesi.
Il mondo che conosciamo di McCurry, fatto di colori e di composizioni perfette, è sempre stato popolato dall’uomo, al centro delle sue indagini attraverso i suoi celebri e sensazionali ritratti, in cui lo sguardo si aggancia alla macchina fotografica e allo spettatore. In Animals lo scopo è indagare il rapporto tra uomo e animale, un essere da lui tanto amato e di cui è consapevole di quanto la vita possa essere dura, difficile e fatta di sofferenze e lotte: esattamente come quella degli uomini.

La mostra si compone di una sessantina di scatti, un viaggio tra immagini più leggere e ironiche e quelle più profonde e significative. Spesso è lo spettatore che dà un significato aggiunto all’immagine: il fotografo cattura un attimo irripetibile e lo immortala nel suo lavoro, chi lo guarda può scorgere implicazioni o storie che non erano presenti nella realtà.

Una delle sue celebri foto ritrae un piccolo elefante che sembra affettuosamente strusciarsi contro un giovane uomo intento a leggere un libro, quasi volesse sbirciare quelle pagine. In realtà, il ragazzo è un addestratore di elefanti, e ciò che ai nostri occhi può sembrare un gesto d’affetto, si tratta solo per l’elefantino di aver trovato una grossa pietra perfetta per grattarsi.

Forse è proprio in questo che risiede la bellezza e peculiarità dei suoi scatti: la libertà per ognuno di noi di leggere una propria storia, talvolta immaginata, basata sulla fantasia e sui sentimenti che ci evocano. Le immagini sono presentate senza un percorso obbligato, il visitatore in questo modo è libero di muoversi e sostare come preferisce, percorrendo ognuno un proprio personale percorso.

MUDEC – Museo delle Culture di Milano 
Via Tortona, 56 
Steve McCurry Animals
16/12/2018 – 31/03/2019

BIGLIETTI Intero € 10 | Ridotto € 8
www.ticket24ore.it | Tel. +39 0254917 | mudec.it

Alessandra Gandolfi

Redazione Nerospinto

Sito web: www.nerospinto.it Email Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

coupon-code-amazon-deal-codici-sconto-amazon

Immobili Sanremo

Instagram

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

 

 

Direttore Responsabile
INDIRA FASSIONI

Se vuoi scriverle: direttore@nerospinto.it

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di parti terze per inviare messaggi promozionali sulla base dei comportamenti degli utenti. Può conoscere i dettagli consultando la nostra privacy policy. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito.