CHIAMACI +39 333 8864490

Carlo Cecchi è Enrico IV - ph. Bobo Antic_|Carlo Cecchi è Enrico IV ph. Matteo Delbo|Scena corale, da sinistra: Angelica Ippolito, Federico Brugnone, Carlo Cecchi, Remo Stella|||

Carlo Cecchi è Enrico IV, al Teatro Franco Parenti di Milano

Dal 17 al 26 Novembre al Teatro Franco Parenti di Milano Carlo Cecchi è Enrico IV, attore, curatore della regia e, per la prima volta, anche adattatore di uno dei tanti capolavori teatrali scritti da Luigi Pirandello.

L’opera fu composta da Pirandello nel 1921 e, solo un anno dopo, il 24 febbraio fu rappresentato al Teatro Manzoni di Milano. Carlo Cecchi va ad aggiungersi ai Molti Grandi Attori : “[..] usi la maiuscola […]”, dichiarerà in un’intervista rilasciata su, Il Corriere della sera, di tutto rispetto che lo hanno preceduto e già interpretato i panni di Enrico IV; in primis Ruggero Ruggeri a cui Pirandello, appositamente, si è ispirato.

Non è la prima volta che Carlo Cecchi interpreta un personaggio pirandelliano anzi, si è già cimentato in Sei personaggi in cerca d’autore e L’uomo, la bestia e la virtù. Ha dichiarato di avere nei confronti dell’autore siciliano “un rapporto doppio”, e aggiunge: […] lo considero, come tutti, il più grande autore italiano. E anche il più insopportabile. […] Ma Pirandello è un punto focale, un nodo centrale nella tradizione del teatro italiano e va affrontato col rispetto che gli si deve”. L’opera di Enrico IV rappresenta il tema della follia e della realtà mescolata alla finzione.

Interpretare Enrico IV, vuol dire, essere intrappolati e vittima della follia che, vera o presunta, renderà celata agli occhi dell’effimero imperatore la dolorosa realtà. E’ il dramma d’amore di un nobile del ‘900, che per vera pazzia, dopo una caduta da cavallo crederà di essere l’imperatore Enrico IV, e per ben 20 anni resterà chiuso all'interno di un castello.
Dopo una lunga guarigione e accudito dai suoi affetti più cari quell'uomo divorato dalla sua follia dovrà fare i conti con la crudele realtà e riconoscere che il suo rivale in amore Belcredi lo ha fatto cadere intenzionalmente da cavallo per rubargli la tanto amata Matilde Spina. Pur di non accettare la perdita della sua innamorata, e né di adeguarsi ad una realtà che non gli compiace, preferirà vivere nella follia che, da nemica sarà la sua àncora di salvezza.
La sua esistenza sarà celata da una maschera, metafora dell’uomo che vive nel senso della rinuncia e della privazione autoindotta.

Ciò che caratterizza l’interpretazione in scena di Carlo Cecchi è la voglia di focalizzarsi, non solo, sulla follia, ma anche sul teatro e gli sviluppi ad esso connessi, perché tutto ruota attorno al tema della finzione.
I suoi spettacoli sono stati già definiti dalla critica sorprendentemente ironici e di folgorante semplicità, perciò non vi resta che lasciarvi stupire dalla magia del teatro e dalla bravura di un grande professionista come Carlo Cecchi.

ORARI
mar h 20.00
mer h 19.30
gio h 21.00
ven h 20.00
sab h 20.30
dom h 16.00

PREZZO
Intero: Prime file biglietto unico 38€; I e II settore 30€; III settore 23,50€
Convenzioni (escluso prime file) 21€ Over65/ under 26 (escluso prime file) 18€ + diritti di prevendita

INFO
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
tel. 02 59995206
Fb : http://www.facebook.com/teatrofrancoparenti
Tw: http://www.twitter.com/teatrofparenti
Sito : http://www.teatrofrancoparenti.it
App: Teatro Franco Parenti

 

Stefania Archivio

Redazione Nerospinto

Sito web: www.nerospinto.it Email Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Instagram

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

 

 

Direttore Responsabile
INDIRA FASSIONI

Se vuoi scriverle: direttore@nerospinto.it

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di parti terze per inviare messaggi promozionali sulla base dei comportamenti degli utenti. Può conoscere i dettagli consultando la nostra privacy policy. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito.