CHIAMACI +39 333 8864490

|||

Shout up, you can! Stop agli abusi sessuali nel Fashion System

Scendo in campo personalmente e ci metto nome e cognome e una firma se potessi.

Solitamente vi parlo di Yoga ma penso che i due argomenti siano strettamente correlati. Lo Yoga promuove  ed esalta la valenza e l’importanza del proprio corpo considerandolo un templio. Dall’involucro esterno partiamo man mano per arrivare al “nocciolo” dell’uomo, alla sua essenza.

Esserne gelosi e respettosi è uno dei principi fondamentali della cultura yogica ma anche di tutte le culture avanzate, si spera.

Tuttavia c’è chi non rispetta questa regola basilare. C’è chi viene continuamente perseguitato e abusato da altre persone. La campagna “shout up, you can”, progetto di Sasha Marini, nasce con l’intento di denunciare gli abusi sessuali nel mondo dorato della moda. Ormai troppo spesso si sente parlare, dietro le quinte, dietro quello scenario perfetto ed elegante, di compromessi, abusi, ricatti da parte di chi detiene il potere, da chi ha potere decisionale e da chi ha “esperienza”. Trascinando così un giovane modello o professionista in un circolo vizioso e perverso in cui “se vuoi arrivare da qualche parte devi essere una puttana!”.

Non ho nulla in contrario con chi lo fa volontariamente, intendiamoci, ognuno è libero di trattare il proprio corpo e usarlo come meglio crede. Ma per quelli che sono costretti a farlo? Che hanno idee che non combaciano esattamente con il motto sopracitato? Rimane solo il silenzio. Le cose non dette. Le voci di corridoio. La paura. E rischiano anche di prendersi della “puttana arrivista”.

Il silenzio non è la soluzione. Il silenzio è un prezioso amico quanto un ostico nemico: il silenzio e le cose non dette portano quasi alla pazzia, a veleni mentali che poco a poco corrodono il proprio spirito, a far credere che quella situazione sia la normalità.

La campagna “Shout up, you can”  è un urlo per far svegliare chi ha paura di denunciare questi abusi, a chi pensa che per andare avanti bisogna per forza scendere a compromessi di tipo sessuale o accettare strani “giochi di ruolo”. I claim creati per la campagna di denuncia  sono chiari e forti:  “Are sexual abuses the latest fashion?” “Success doesn’t pass by sex Success doesn’t pass by sex”.

Ebbene un NO. Una carriera si costruisce con altro, in qualsiasi ambito, non solo nel mondo della moda.

Rispettate il vostro corpo e gli altri rispetteranno voi. Siate voi i primi a credere nelle potenzialità e nella sacralità del vostro corpo e vedrete che si percepirà anche dall’esterno. E se qualcuno non capisce usate i mezzi necessari alla vostra auto-difesa.

Ci vantiamo tanto di essere una società evoluta. Ebbene: siate evoluti!

Info sulla campagna shot up, you can:

http://www.shoutupyoucan.com/

Video campagna:

http://vimeo.com/36408798

http://vimeo.com/52866847

 

Namaste,

Vittorio Pascale

Responsabile Sezione Sesto Senso

 

 

Redazione Nerospinto

Sito web: www.nerospinto.it Email Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Instagram

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

 

 

Direttore Responsabile
INDIRA FASSIONI

Se vuoi scriverle: direttore@nerospinto.it

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di parti terze per inviare messaggi promozionali sulla base dei comportamenti degli utenti. Può conoscere i dettagli consultando la nostra privacy policy. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito.