CHIAMACI +39 333 8864490

|||

Oroscopo di maggio 2017

L'oroscopo del mese di maggio firmato Marco Gerosa.

Elogio dell'errore.

A quando risale il vostro ultimo sbaglio? Ci sono segni che più di altri rifuggono l'errore. In cima alla classifica troviamo Leone, Vergine e Bilancia (curiosamente un preciso settore del cerchio zodiacale), segni che si guardano bene dallo scivolone, attenti a preservare la forma e l'immagine, abituati a vivere sotto il giudizio - spesso impietoso - che sale da dentro e si fa misura di ogni azione o pensiero. C'è poi chi dell'errore fa una virtù, come l'Ariete che mostra con orgoglio le proprie cicatrici; chi invece, come lo Scorpione, sbaglia o fa sbagliare per provocazione e mette in dubbio il sistema di regole in cui tutti si sentono al sicuro. Ogni segno, o meglio, ogni persona,ha un rapporto unico con l'errore, figlio anche di una cultura che dalle nostre parti è più incline a condannare che a premiare lo sbaglio e, inesorabilmente, rallenta, paralizza, spesso uccide il potenziale creativo di ognuno. Vogliamo celebrare lo sbaglio - quello sano, s'intende - perché sbagliare è averci provato, essersi messi in gioco, aver vissuto pienamente. Sbagliate, senza calpestare le vite altrui, sbagliate e siate felici di aver sbagliato, di aver mostrato il vostro errore, la debolezza che vi rende diversi da ogni altro essere umano.

Ariete
Non ci sono giudici. Nessun eletto si erge in fronte a voi con l'autorizzazione a decretare cosa è giusto e cosa è sbagliato. Lo deciderà il tempo, lo stabilirà la vita. A voi interessa agire, muovervi, anche con una certa fretta perché di tempo, si sa, non ce n'è mai abbastanza. Vivete in un'assoluta libertà di movimento, fisico e psichico, nessuna delle vostre strade è mai stata percorsa. In questi nuovi mondi che continuamente inventate può capitare di sentirsi soli, paralizzati, avere una guida non sarebbe poi così male, salverebbe la fronte da tante capocciate. Vada come vada, dite voi. E fate bene, in un maggio privo di ostacoli.

Toro
Gran parte della vostra vita è funzionale a costruire una fortezza, di legno e pietra, di ragione e confini, in cui possiate stare seduti comodi e pensare senza fretta alla mossa successiva. Il rischio non è il vostro mestiere, non tanto per il timore di sbagliare, quanto per la necessità di non sprecare e buttare inutilmente ciò che nella vita avete prodotto. Non si può certo perder la testa per un vezzo o per noia. Quand'anche il fuoco della passione si alza e vi spinge oltre la linea di sicurezza, ci pensate bene prima di oltrepassarla definitivamente. La maggior parte delle volte preferite tornare indietro e gestire queste incursioni come episodi sporadici.

Gemelli
Non vi manca certo l'abilità di calcolo, matematico e del cuore. Il caso non è un luogo sconfinato in cui gettarsi senza barriere. Certo, nella vita è capitata la fuga improvvisa, l'abbandono a quella inesauribile desiderio di andare via, lontano, ma, a pensarci bene, tutto ha sempre fatto parte di uno schema ben chiaro e, alla fine, siete sempre tornati indietro. Se non c'è guadagno nessuna grande azione merita di essere intrapresa. E forse è proprio questo l'errore in cui potreste incappare: volare sempre a bassa quota, per poter controllare sempre ciò che succede nella vostra zona di interesse.

Cancro
Tutti i piccoli errori del cuore sono forse la cosa più preziosa che resta all'animo umano. Le esitazioni che fanno tremare la voce, le palpitazioni che smuovono gli ormoni, le eccitazioni di sguardi che dirottano la circolazione. Se c'è qualcosa che vi interessa è proprio tutto ciò che per natura non è controllabile. L'emozione, l'amore, in una parola, la vita. Quel sistema complesso e miracolosamente perfetto che si contraddistingue per essere pieno di imperfezioni su cui esitate volentieri. E se qualcuno avrà la grazia di condividere i suoi tremori con voi, non lo lascerete facilmente andare via.

Leone
Dacché siete al mondo non vi è concesso di sbagliare. Men che meno è pensabile che voi possiate sbagliare pubblicamente. Una volta imparate le regole del gioco, voi quel gioco lo dovete vincere, tanto che da perdervi nel gioco stesso, sia esso un ruolo sociale o una ideologia. A volte il gioco è talmente difficile e voi siete talmente onesti, che il destino continua a proporvi, inesorabilmente, la vittoria dei disonesti. Viene allora tantissima voglia di sbagliare, di ribellarsi, e anche nell'errore sapete essere epici. Devono essere grandi e memorabili. Inimitabili. A maggio nessun errore. Nessun disonesto. E la possibilità di un gioco tutto nuovo.

Vergine
Gli altri sbagliano sempre, è incredibile. Poi ci si chiede perché nel mondo poche cose funzionano. Basterebbe poco. Un minimo di metodo, una buona organizzazione, un dosaggio equilibrato di tempi e impegni, una chiara visione della relazione fra le parole dette, gli impegni presi e le azioni necessarie per portarli a termine. Ma così non è. Anzi, sembra che chi nel mondo è nella posizione di prendere decisioni e dare ordini, non abbia la minima idea dell'atto pratico. Ci vorrebbe più intelligenza per stare al comando e anche una bella dose di umiltà. Allora l'errore sarebbe ammissibile. Bisogna essere intelligenti per prendersi il diritto di sbagliare. Un diritto che vi siete guadagnati senza dubbio.

Bilancia
Chi sbaglia, paga. È concesso, siamo esseri umani e voi più di tutti conoscete l'arte di capire le ragioni altrui. Sì, è vero, la tradizione vi associa al giudizio e alla giustizia, ma a voi vi basta la gelida applicazione di una regola. Siete comprensivi, ragionate sull'individuo, sulla storia, sulle circostanze. Sapete perdonare, soprattutto i vostri amori. Perdonate l'amico che vi ha abbandonato, quello che vi chiama solo per disperazione, perché, in fondo in fondo, sentite che con voi ha un legame unico. Perdonate tutto e tutti, meno facilmente perdonate voi stessi. Trovate la colpa anche in un neo, per poi ricordare, improvvisamente, che di sbagliato non avete proprio nulla.

Scorpione
Non c'è nulla di più attrattivo in una regola della possibilità di essere trasgredita. E voi siete, senza falsa modestia, maestri della trasgressione. Ci pensino gli altri a stare nei binari, in fila per tre col resto di due, gattini mansueti ammaestrati che cantano in coro. Voi siete pantere, altro che gatti. La vostra è una voce fuori dal coro, anche quando è in silenzio. Amate destabilizzare, generate la tensione in chi si fida tanto di quei quattro principi che danno un'apparente sicurezza. La verità è che di sicuro non c'è proprio nulla, forse solo la morte. Allora è meglio abituarsi a stare in bilico, a vivere fuori dal giusto che poi, giusto davvero, non lo è stato mai.

Sagittario
L'impavida intraprendenza con cui affrontate la vita induce a pensare che siate sprezzanti del pericolo, avventurieri per natura, destinati alle imprese impossibili. A dire il vero in voi non esiste il bisogno di complicazioni, né il gusto del difficile. Semmai una sana tensione al nuovo, un determinato appagamento del costante desiderio di movimento, che si può realizzare anche fermi, sul posto, dal divano. Al centro sta la meta, insieme all'integrità del vostro essere. Che sia giusto o meno non spetta agli umani deciderlo. Sono questioni di un divino che, comunque vada, vi protegge. Per questo, nonostante tutto, voi andate sempre avanti.

Capricorno
Si fa davvero fatica a trovare qualcosa che vi faccia paura. Senza perdervi in piagnistei e richieste di aiuto, quando la vita presenta una difficoltà voi reagite immediatamente, con baricentro saldo e soluzioni definitive. Non vi preoccupa il taglio drastico, la rinuncia improvvisa, il dover ripartire da zero. Vi si sente dondolare leggermente solo quando si presenta l'affare di cuore. L'affare, di per sé, lo sapete gestire benissimo, ma quel momento in cui pare di perdere il controllo, l'attimo in cui il cuore reagisce prima del cervello e il corpo guida la mente, sono un allarme rosso che fa correre ai ripari. Sono le vibrazioni eccessive a generare gli errori, le debolezze mal gestite, che pur aspettano da tempo di avere uno spazio di luce.

Aquario
Esclusi voi, il resto del mondo vive costantemente in errore. Chi fa troppo, chi fa troppo poco, chi è esageratamente furbo, chi drammaticamente ingenuo. Chi pensa di aver capito tutto, chi vuole capire tutto, chi al contrario non ha ancora capito niente. Chi si affanna a trovare un posto nel mondo, chi mette il proprio ego al centro di ogni sua azione. Chi non rispetta la natura, chi non ha un'idea, chi segue come una pecora il gregge, chi si rinchiude in un'ostinata è inutile solitudine. Chi piange e non ha senso di sacrificio, chi si sacrifica troppo e non ha tempo per sé. Siete abili a non cadere in errore, soprattutto perché è rarissimo trovare un vostro segno permanente, una firma, un luogo in cui si è certi di trovarvi. Voi sfuggite a tutto e tutti, soprattutto al giudizio.

Pesci
Quando sprofondate in quel mondo che nessuno sa, la vita stessa sembra tutta uno sbaglio. Affiora la mancanza di senso, la sensazione di essere piccoli e insignificanti puntini nell'universo. Puntini arroganti e superficiali a cui è impossibile trovare una funzione. Di fronte al mistero della vita e della morte, ogni gesto è superfluo, ogni parola è sprecata. Silenzio e fatalistica attesa. Vicinanza al dolore, per trovare cercare una funzione utile e assaporare il senso dell'inesorabile. Ma non è sempre così. Quando siete nel pieno della meditazione attiva e in buona pace col mondo, siete gli essere che sprigionano l'energia migliore, siete uniti a forze ancestrali, magiche, potenti e non sbagliate mai. Mai.

Marco Gerosa

Redazione Nerospinto

Sito web: www.nerospinto.it Email Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Instagram

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

 

 

Direttore Responsabile
INDIRA FASSIONI

Se vuoi scriverle: direttore@nerospinto.it

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di parti terze per inviare messaggi promozionali sulla base dei comportamenti degli utenti. Può conoscere i dettagli consultando la nostra privacy policy. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito.