CHIAMACI +39 333 8864490

||||||

“Notturno di donna con ospiti”, il racconto della periferia di Napoli al Teatro Franco Parenti

Dal 9 al 20 novembre Giuliana De Sio sarà la protagonista di Notturno di donna con ospiti, una storia napoletana del drammaturgo Annibale Ruccello.

La scena teatrale partenopea ci ha da sempre regalato autori ed interpreti di grandissimo livello, capaci di raccontare il piccolo mondo di Napoli con le sue contraddizioni a tutta la penisola. Annibale Ruccello è stato uno dei più grandi esponenti della cosiddetta nuova drammaturgia napoletana e, prima della sua prematura scomparsa a soli 30 anni nell’86, è stato una delle voci più originali e innovative della drammaturgia italiana.

Notturno di donna con ospiti è la storia di una casa della periferia urbana di Napoli, dove Adriana, interpretata da Giuliana De Sio, trascina la sua vita tra giornate piene di musica, radio, pianoforte, televisione e un marito che torna a casa all’alba dopo il lavoro notturno. La sua vite è grigia come la periferia in cui vive, opprimente come il caldo estivo. La sua routine quotidiana viene interrotta una sera, quando alcuni strani personaggi, alcuni sconosciuti altri no, si introducono improvvisamente in casa sua. Questi individui sono la personificazione dei suoi desideri e aspirazioni, ormai dimenticati, e dei suoi timori esistenziali. L’incontro fa riaffiorare ricordi sconnessi della sua vita passata e sconvolge Adriana, causando una crisi per lei dolorosa che la porterà alla triste consapevolezza che la sua vita non è adatta a lei, che la metropoli urbana non è il suo rifugio, ma la sua prigione. I numerosi colpi di scena del dramma sono impostati con degli effetti quasi cinematografici.

La produzione scenica di Roberto Ricci e la regia di Enrico Maria Lamanna non hanno voluto allontanarsi dal testo originale di Ruccello, cercando di seguire accuratamente le indicazioni dell’autore su quali fossero i punti chiavi dello spettacolo da mettere maggiormente in evidenza.
Permangono gli aspetti cinematografici dal gusto noir caratteristici delle opere di Annibale Ruccello, insieme ai simboli dell’omologazione culturale contemporanea come la televisione, la radio, il telefono. Giuliana De Sio si dimostra pienamente all’altezza di un personaggio così intenso, che racconta una storia di sofferenza esistenziale così intensamente.

Informazioni utili:
Teatro Franco Parenti
Via Pier Lombardo 14, Milano
Tel : 02 59 99 52 06
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Fb : http://www.facebook.com/teatrofrancoparenti
Tw: http://www.twitter.com/teatrofparenti
Sito : http://www.teatrofrancoparenti.it
App: Teatro Franco Parenti
Orari:
lunedì riposo
martedì e sabato h 20.30
mercoledì e venerdì h 19.45
giovedì h 21.00
domenica h 16.00
Prezzi:
intero: prime file 40€ / II e III settore 32€ / IV settore 25€
over65/under26: II, III, IV settore 18€
convenzioni: II, III settore 22,50€ / IV settore 18€

Raffaella Iacovella

Redazione Nerospinto

Sito web: www.nerospinto.it Email Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Instagram

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

 

 

Direttore Responsabile
INDIRA FASSIONI

Se vuoi scriverle: direttore@nerospinto.it

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di parti terze per inviare messaggi promozionali sulla base dei comportamenti degli utenti. Può conoscere i dettagli consultando la nostra privacy policy. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito.