CHIAMACI +39 333 8864490

|||||

I videoritratti di Robert Wilson in mostra a Varese a Villa Panza

Fino al 15 ottobre la Villa Panza di Varese ospiterà i ritratti del regista americano Robert Wilson, veri tableau vivant resi attraverso video, luci e suoni.

Nel panorama artistico contemporaneo, vediamo sempre più assottigliarsi il confine tra le diverse forme d’arte. Una delle forme artistiche più antiche è il ritratto; fin dall’antichità i più grandi artisti hanno reso l’intensità di un volto tramite la pittura, la scultura o la fotografia. Oggi Robert Wilson vuole condurre il ritratto ad una nuova dimensione, creando un’opera che si serve di diversi mezzi artistici per catturare lo spettatore con una conturbante potenza.
A Villa Panza saranno esposti 56 videoritratti di Robert Wilson, che si affiancheranno alla collezione permanente del conte Ponza donata dal FAI.

Diversi i gruppi e le installazioni della mostra “Robert Wilson for Villa Panza. Tales”, tra cui spicca quello incentrato sul volto della cantante Lady Gaga.
I tableau vivant sono in lenta mutazione davanti allo spettatore, che non può che rimanerne ipnotizzato, catturato dall'aura onirica dell'opera. I soggetti scelti sono immagini iconiche della storia dell’arte e del teatro, che subiscono mutamenti appena percettibili. La scelta dei soggetti e il modo di trasporli nell’opera d’arte non è un tentativo di pop art, ma è un’operazione concettuale molto raffinata che dà vita a opere magnetiche quanto delicate. Robert Wilson è famoso per i suoi estrosi esperimenti di regia teatrale; nei suoi progetti, ama raccontari situazioni sospese in bilico fra immaginazione e realtà, creando atmosfere surreali e fuori dal tempo. Lo stesso ha voluto fare in questi ritratti viventi.
A Villa Panza edremo la carismatica Lady Gaga trasformarsi nei soggetti iconici della storia dell’arte. Dal ritratto di Mademoiselle Rivière del 1806 di Jean-Auguste-Dominique Ingres, alla testa di Giovanni Battista di Andrea Solari del 1507, passando per il celeberrimo Marat assassinato (1793) di Jacques-Louis David, fino al provocatorio cortometraggio erotico Flying sulla pratica sessuale giapponese del bondage.
Tra gli altri volti noti che hanno ispirato i ritratti in movimento di Wilson, vedremo Rober Downey Jr. assistere alla dissezione del proprio cadavere nella lezione di anatomia di Rembrandt, e ancora Dita Von Teese, Roberto Bolle e molti altri.

La mostra “Robert Wilson for Villa Panza. Tales”, promossa dal FAI (Fondo Ambiente Italiano) sarà in esposizione fino al 15 ottobre del prossimo anno, sia negli spazi interni che quelli esterni della villa.

Informazioni utili:
Il FAI – Fondo Ambiente Italiano presenta ”Robert Wilson per Villa Panza. Tales”
4 Novembre 2016 – 15 Ottobre 2017
Varese, Villa e Collezione Panza, piazza Litta 1
http://www.visitfai.it/villapanza/

Raffaella Iacovella

Redazione Nerospinto

Sito web: www.nerospinto.it Email Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Instagram

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

 

 

Direttore Responsabile
INDIRA FASSIONI

Se vuoi scriverle: direttore@nerospinto.it

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di parti terze per inviare messaggi promozionali sulla base dei comportamenti degli utenti. Può conoscere i dettagli consultando la nostra privacy policy. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito.