CHIAMACI +39 333 8864490

||||||||

Intervista a Eleonora Tiso, food blogger di Pronto in Tavola - Tgcom24

Un’ intervista curiosa alla giovane food blogger della sezione Pronto in Tavola di Tgcom24, Eleonora Tiso.

Eleonora Tiso è nata ad Ariano 31 anni fa, ed è bastato un incontro per capire che oltre ad essere brava, sa essere molto autoironica.
“Sono cresciuta con le guance paffute, sempre in bilico sulla bilancia”, ha raccontato col sorriso. “Possibile che non possa mai mangiare un piatto di pastasciutta senza sensi di colpa?”, si chiede, scherzando. “Me ne sono fatta una ragione.”

Gli anni dell’infanzia e dell’adolescenza trascorrono fra la scuola, le domeniche in famiglia e l’orto di papà, dove Eleonora Tiso impara a conoscere gli ingredienti di quelle che saranno, negli anni a venire, le sue gustose ricette. L’amore per il cibo accompagna così tutta la sua vita, fin dalla più tenera età.

Eleonora Tiso si trasferisce da sola a Urbino dove frequenta l’università, consegue la Laurea in Comunicazione e, soprattutto, comincia a sperimentare i primi piatti. I suoi primi giudici sono gli amici che ama ospitare a cena.
E’ dopo due prime esperienze dietro le quinte di Mediaset, fra montaggi di video e mansioni web, una Laurea Specialistica e un soggiorno di quasi un anno in Francia che Eleonora Tiso decide di tornare ad Ariano e dare vita a un progetto che ha in mente da diverso tempo. “Ho deciso di aprire un blog di cucina. Che novità, direte voi!”, ha affermato. “Sapevo che la rete era già piena di idee simili, ma ho deciso di provarci lo stesso. Mi sono tirata su le maniche e ho lavorato quotidianamente per perfezionare le mie tecniche, i miei procedimenti e anche le mie fotografie.” Finchè Tgcom24 non le ha chiesto di prendersi cura di Pronto in Tavola. “È un blog delizioso, ma era un po’ spento all’inizio. Ho accettato la sfida.”

Qual è il tuo primo ricordo legato al food?
Il mio primo ricordo risale a quando ero piccolissima, in casa mia c’è sempre stato un grande amore per il cibo, che è stato onorato in tutti i modi possibili. Molto di quello che so l’ho imparato dalla mia mamma. Ricordo che avevo meno di 2 anni, quando ero seduta a tavola con mamma e papà a mangiare uno dei piatti tipici della mia città: i cicatielli con il sugo.

Com'è nato l’interesse?
All’università. Nel tempo libero non facevo altro che cercare ingredienti e ricette da far provare a quello che poi sarebbe diventato mio marito.

Cosa significa per te cucinare e raccontare le ricette su Pronto in Tavola?
Cucinare per Pronto in Tavola è ormai una passione. Ho iniziato a pubblicare su quello che era un piccolo blog, fra tanti, e mi bastava. Ma ora siamo ad un livello più alto e completo, PIT è il mio piccolo gioiello che cerco di migliorare ogni giorno di più, insieme a tutti i collaboratori.

Da chi hai imparato i piatti della tradizione?
Come la maggior parte delle persone, da mamma e nonne. Ma sono affascinata dai piatti della tradizione di tutte le regioni, di conseguenza studio libri e libri.

Quale piatto ami cucinare più di tutti?
Il polpettone di carne: piace sempre a tutti e nel mio frigo non mancano mai gli ingredienti per prepararne uno all’ultimo minuto.

Dove compri gli ingredienti dei tuoi piatti?
Quando non sono presenti nel mio orto (raro, ma succede) compro ovunque. Al supermercato, dal macellaio, pescivendolo e fruttivendolo di fiducia, al mercato.

Se fossi un piatto, che piatto saresti?
Di sicuro un lievitato, salato!

Preferisci cenare a casa o al ristorante?
Di solito a casa, soprattutto quando l’alternativa è un ristorante che cucina le stesse cose che potrei cucinare io. Se, invece, si tratta di uscire per sperimentare ristoranti che propongono novità o cucine alternative, sono sempre in prima fila.

Dolce o salato: quali ricette preferisci cucinare?
Salato, sempre e comunque.

Hai mai pensato di scrivere un libro di ricette?
Certo, sarebbe un buon modo per raccogliere su carta le mie ricette migliori, un regalo da fare a me e agli altri.

Sei su un'isola deserta, solita situazione, ma non puoi portare tre oggetti: niente cellulare o macchina fotografica. Tre piatti: un primo, un secondo e un dolce, quali porteresti?
Non c’è storia… Un primo!

E' possibile trovare le ricette di Eleonora Tiso anche su Facebook, sulla pagina di Pronto in Tavola, e su Instagram, seguendo l'account prontointavola_tgcom24 .

Beatrice Bellano

Email Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Instagram

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

 

 

Direttore Responsabile
INDIRA FASSIONI

Se vuoi scriverle: direttore@nerospinto.it

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di parti terze per inviare messaggi promozionali sulla base dei comportamenti degli utenti. Può conoscere i dettagli consultando la nostra privacy policy. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito.