CHIAMACI +39 333 8864490

|||||

Al Teatro Manzoni di Milano Michele Placido dirige i Tradimenti di Harold Pinter con Ambra Angiolini, Francesco Scianna e Francesco Biscione

Ambra Angiolini, Francesco Scianna e Francesco Biscione al Teatro Manzoni con Tradimenti, opera di Harold Pinter, per la regia di Michele Placido.

Tradimenti, opera di Harold Pinter, è in scena fino al 29 gennaio al Teatro Manzoni di Milano per la regia di Michele Placido e con Ambra Angiolini, Francesco Scianna e Francesco Biscione.

Quella raccontata da Pinter è una storia che, al contrario di quanto normalmente accade, inizia dalla fine ripercorrendo le vite dei protagonisti dal 1977 al 1968. Emma, manager di una galleria d’arte, rivede a distanza di due anni dalla fine della loro relazione Jerry, scrittore e agente letterario.
Quella di Emma e Jerry è una relazione vissuta in clandestinità a causa dei rispettivi matrimoni da cui i due cercano una distrazione passeggera che si consuma in incontri segreti all’interno di un appartamento preso in affitto. Ma Robert, marito di Emma e testimone di nozze di Jerry, sospetta a lungo che tra sua moglie e l’amico ci sia una relazione e costringerà Emma ad ammettere il tradimento.

Il percorso a ritroso che Harold Pinter compie in Tradimenti permette allo spettatore di scoprire poco per volta nuove sfumature del carattere dei personaggi e lo porta ad interrogarsi sulla figura del tradito e del traditore. Quello che interpretano Ambra Angiolini, Francesco Scianna e Francesco Biscione, non è un banale ménage tra i tre protagonisti ma un’analisi profonda del rapporto tra Emma, Jerry e Robert che in definitiva altro non sono se non i nostri alter ego.
Quelli sul palco siamo noi, i nostri amici, i vicini di casa, siamo quelli con un matrimonio ormai privo di vitalità che si traduce in una menzogna, in un imbroglio che regala l’illusione di una libertà inesistente tradotta in nulla di più che una distrazione a tempo determinato.Il risultato sono rapporti falliti che restano in piedi per sfinimento e si nutrono di reciproca sfiducia.

Sulla sua prima volta al Teatro Manzoni Ambra Angiolini ha detto: “siamo tutti emozionati, il testo è una sfida ogni sera ma nonostante ci siano traditi e traditori tra noi abbiamo raggiunto un buon grado d’armonia”. Secondo l’attrice l’armonia del cast, “ci permette di affrontare le insidie di Tradimenti che ci mettono continuamente alla prova. È uno spettacolo che ci fa andare a casa pensando perché Pinter racconta molto ma ci spiega poco”. Per Francesco Scianna, “la cosa interessante di questo testo è la scrittura talmente perfetta da sembrare una partitura. I silenzi sono il mezzo per insistere su ciò che è stato detto mentre le pause sono l’occasione per accusare il colpo. Spettacolo dopo spettacolo impariamo di più su Tradimenti anche grazie al pubblico”. Francesco Biscione si è invece soffermato sull’analisi di quello che per lui è il peggior tipo di tradimento: “più del tradimento sentimentale per me il tradimento dei valori è quello difficile da superare. È un tradimento che ti destabilizza perché ti costringe a trovare un nuovo equilibrio”.

Questo classico della letteratura, ambientato tra Londra e Venezia, attinge all’autobiografia di Pinter che, sposato con l’attrice Vivien Marchant, visse una relazione di sette anni con la presentatrice televisiva Joan Bakewell.

Al Teatro Manzoni di Milano, Tradimenti racconta la fragilità umana attraverso l’opera di Pinter che non sale mai sull’altare del giudizio ma mostra con spietata sincertà le zone d’ombra di cui sono fatti i nostri pensieri e azioni.

Informazioni Utili
Tradimenti
dal 12 al 29 gennaio
Teatro Manzoni Via Manzoni 42, Milano

Raffaella Berardi

Redazione Nerospinto

Sito web: www.nerospinto.it Email Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Instagram

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

nerospinto

 

 

Direttore Responsabile
INDIRA FASSIONI

Se vuoi scriverle: direttore@nerospinto.it

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di parti terze per inviare messaggi promozionali sulla base dei comportamenti degli utenti. Può conoscere i dettagli consultando la nostra privacy policy. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito.